Design all'ombra della Cattedrale

A dispetto degli stereotipi relativi alle scuole d'arte e soprattutto in contrasto con il contesto monumentale nel quale - grazie all'accordo tra Università e Arcidiocesi di Liverpool - andrà a sorgere, la nuova sede della JMU School of Art and Design avrà un forte legame con l'economia e il tessuto imprenditoriale della regione del Merseyside.

In quanto fucina di nuovi creativi e operatori del settore della comunicazione applicata alla produzione industriale, la scuola, fondata nel 1825 come Liverpool Mechanics School of Arts, riceverà circa 5 milioni di sterline dai fondi europei per l'Obiettivo 1, che integreranno i 15 milioni stanziati dalla John Moores University per realizzare la nuova sede.

Come evidenziato sul sito della JMU, l'edificio che attualmente ospita le attività della scuola di design sarà probabilmente sgombrato nel maggio 2006; viceversa la nuova accademia dovrebbe essere costruita per l'estate del 2008, anno in cui Liverpool sarà Capitale Europea della Cultura.

La School of Art and Design, che fa parte della facoltà di Comunicazione, Arte e Scienze Sociali, avrà a disposizione una superficie di 10.000 mq, da destinare alla didattica di numerose aree tematiche: belle arti, architettura, arredamento, design (dalla grafica alla moda), fotografia e attività correlate. Nelle intenzioni degli amministratori, dovrebbero essere predisposti anche spazi per la socializzazioneattrezzature collettive aree espositive, tutti integrati in un ambiente flessibile e organizzato.

Attualmente - riferisce il portale icLiverpool - è in corso la selezione dei consulenti, ovvero degli architetti e dei project manager, per elaborare un progetto in grado di soddisfare le esigenze della scuola e stabilire un rapporto "armonico" con il complesso della Cattedrale.
 

Liverpool John Moores University (LJMU) - informazioni sul campus

pubblicato in data:

Design all'ombra della Cattedrale

A Liverpool la John Moores University costruirà a pochi passi dalla Cattedrale Metropolitana una nuova accademia fucina di giovani talenti.

notizie di architettura