Oslo: architettura contemporanea fra foreste e fiordo

Il tour operator Raggiungere [raggiungere.net] in collaborazione con ALUMNI Politecnico Torino, organizza un viaggio studio per la città di Oslo che si propone come nuova capitale di architettura contemporanea.

Gli ultimi anni hanno visto emergere un nuovo orizzonte e nascere nuovi progetti di sviluppo urbano per trasformare vecchie aree e crearne di nuove. Sul lungomare svettano interventi di talentuosi progettisti scandinavi e architetti di fama internazionale, come Renzo Piano e MVRDV, che hanno riconfigurato lo skyline.

oslo1

PROGRAMMA

GIOVEDÌ 7 luglio 2016 – 1° giorno

Ritrovo alle 9,00 all’aeroporto di Torino Caselle e partenza con volo Lufthansa alle 10,45 per Oslo via Francoforte. Arrivo a Oslo alle 15,00. Trasferimento in pullman privato in centro città e visita guidata della parte storica della capitale vichinga che nei lunghi giorni estivi assume un fascino indimenticabile, protetta alle spalle da colline boscose e stemperata verso il mare dal fondo dell’Oslofjord. La visita prevede: Karl Johans gate, strada-salotto arteria principale della città; Kongelige Slott, lussureggiante parco ove sorge il Palazzo Reale eretto al tempo del re Karl XIV Bernadotte; il Parlamento, sorto a metà ‘800, presso cui permane il Grand Café, frequentato da intellettuali; Domkirke (cattedrale evangelica), con preziose porte in bronzo, vetrate di E. Vigeland e capolavori fiamminghi; il Municipio (Arnestein Arneberg, 1950), simbolo della città, nella cui sala delle feste avviene ogni anno la consegna del premio Nobel per la Pace. Passeggiata tra palazzi e musei sino in Akersbakken, su cui prospettano antiche case in legno dipinto. Al termine, check-in all’hotel Scandic Solli, 4 stelle in centro città. Cena libera e pernottamento in hotel.

VENERDÌ 8 luglio 2016 – 2° giorno

Oggi esploreremo la zona conosciuta come Tjuvholmen, ovvero la zona portuale oggetto di un imponente recupero dei vecchi docks. Il masterplan dell’area è stato curato dall’architetto norvegese Niels Torp e gli edifici che la compongono sono stati progettati da oltre venti diversi architetti, creando un vero e proprio concentrato delle tendenze dell’architettura contemporanea. Punteggiano la zona anche diverse opere d’arte all’aperto. Visiteremo in particolare il Museo Astrup Fearnley (R. Piano, 2012) che ospita una collezione di arte moderna e contemporanea fra le più significative del Nord Europa. A seguire visiteremo il Teatro dell’Opera e Balletto norvegese (Snøhetta Architects, 2008): il teatro sorge sull’area del porto e la sua peculiare architettura, col tetto bianco inclinato, sembra emergere dalle acque del fiordo di Oslo. Le grandi finestre a livello della strada permettono al pubblico di assistere a scorci di prove ed è possibile raggiungere la cima del tetto per ammirare il panorama della città. Ci trasferiremo quindi a Bjørvika, altra zona all’avanguardia dove spicca soprattutto il gruppo di edifici multiuso Barcode (MVRDV, Dark Architects e A-lab, 2012). Cena libera e pernottamento in hotel.

SABATO 9 luglio 2016 – 3° giorno

Prima colazione in hotel e proseguimento delle visite architettoniche, fra cui: il ponte pedonale Akrobaten premio europeo per i ponti d’acciaio (L2 Architects, 2012), ambasciata americana (Eero Saarinen, 1959), Doblouggården department store (Erich Mendelsohn, 1933). Nel pomeriggio trasferimento nel quartiere di Vulkan. Nella zona industriale lungo il fiume Akerselva, è nato uno dei più interessanti progetti di sviluppo della città. Quartiere innovativo caratterizzato da un’architettura ecosostenibile per la visita guidata della Oslo School of Architecture and Design (Jarmund, Vigsnæs Architects, 2001). Cena libera e pernottamento.

DOMENICA 10 luglio 2016 – 4° giorno

Prima colazione in hotel, check out e trasferimento con bus privato a Holmenkollen per visitare la National Ski Arena e il trampolino (JDS Architects, 2011) che, in un’unica slanciata struttura, ospita le cabine dei commentatori, le tribune, l’accesso al museo, negozi e il trampolino stesso. Dopo la visita trasferimento nella zona di Fornebu, un’area peninsulare a ovest di Oslo, affacciata sui fiordi, oggetto di un grosso progetto di rinnovamento con interventi molto interessanti, quali il palazzo regionale di Statoil (A-lab Architects, 2012), Nansen Park (Landscape architects Bjørbekk & Lindheim, 2012), Portalbygget, edificio per uffici (A-lab Architects, 2009) Telenor office (NBBJ architects, 2001), edifici residenziali sull’acqua Rolfsbukta (Arcasa, 2008 – 2014). Al termine delle visite, trasferimento in aeroporto per la paartenza per Torino con il volo delle ore 18,35 via Monaco. Arrivo a Torino alle 22,55.

Scheda tecnica

Quota individuale di partecipazione € 880,00 – Supplemento singola: € 170,00
Tasse aeroportuali € 106,00
Eventuale assicurazione per rinuncia In doppia € 46,00 – In singola: € 54,50

La quota comprende: volo aereo Lufthansa A/R, tre notti in hotel centrale con trattamento di pernottamento e prima colazione, trasferimenti con bus privato secondo il programma, auricolari, accompagnamento culturale di un architetto, assistenza e coordinamento dell’organizzazione per tutta la durata del viaggio, accompagnatore logistico per tutto il viaggio, stampa della guida del viaggio, assicurazione medico e bagaglio.

La quota non comprende: i pasti non indicati in programma, visite guidate e ingressi ai siti indicati in programma, le spese personali, eventuali aumenti delle tasse aeroportuali (pari a Euro 106,00 alla data del 14/3/16), le polizze facoltative e tutto quanto non specificatamente indicato in “la quota comprende” o citato in programma.

Numero minimo di partecipanti: 15

Iscrizioni e pagamenti
– Acconto pari a € 350,00 entro il 20 aprile 2016.
– Saldo entro il 20 maggio 2016.

info: www.raggiungere.net

pubblicato in data: 28/03/2016