Help

messaggio inserito venerdì 12 marzo 2010 da Nera

Nera : [post n° 226353]

Help

Ho perso il lavoro e non riesco ad abilitarmi! Sono senza speranza! C'è qualcuno che ha mai passato un periodo cosi nero!!!!!!!! Ma c'è speranza di essere prima o poi abilitati, sarebbe l'unico modo per ricominciare a lavorare dopo tanti anni di sfruttamento!
per forza ottimista :
nera non ti buttare giù, so quanto è dura sbattere contro un muro di gomma, (io l'esame di stato prima di passarlo l'ho dovuto rifare 8 volte) ma se ti butti giù è anche peggio.
luca :
L'abilitazione non ti salvera' dallo sfruttamento, non sono discorsi paralleli. Se poi hai un portafoglio clienti tuoi il discorso e' diverso.
per forza ottimista :
a luca certo io mi chiamo "per forza ottimista",ma tu ti dovresti chiamare "morte,morte, morte".
Sei come il clima di quest'inverno, cupo e piovoso.
Nera :
Ho letto altri post tuoi per forza ottimista! Grazie per la risposta sei sempre incoraggiante con tutti, ma la cosa che mi spaventa è che una volta che mi sono scontrata con il problema abilitazione in sedi diverse avendolo affrontato in tutti i modi credimi, vedo che c'è qualcosa che non va qualcosa di torbido che non ti sto a spiegare. E allora mi chiedo ci si fa con solo le proprie forze prima o poi?
luca :
l'abilitazione va molto a c..o, devi capitare con una commissione decente, avere dei temi che ti piacciono (io sono stato silurato sul tema villette a schiera e invece ho superato senza difficoltà il progetto di un asilo) e avere ben preparato il calcolo strutturale di almeno un pilastro e un solaio, per non parlare del temino di cultura. Ricapitolando vivi la tua vita normalmente e ogni 6 mesi ritenta perche' prima o poi passi, è assolutamente inutile impuntarsi piu' di tanto comprare 50 testi che poi al 100% danno esempi che non capiteranno mai seguire i corsi a pagamento che ti manderanno sicuramente i volantini a casa per posta (non so come venivo tempestato fino al superamento del esame). Nel frattempo cercati un lavoro e vivi in tranquillita', perche il giorno che avrai il prezioso timbro nella realta' non cambiera' poi nulla.
poipoi :
sì Nera, ce la puoi fare senz'altro.
Anzi se posso essere drastico, ce la devi fare con le tue gambe. Luca non ha torto, voleva probabilmente dire che con o senza abilitazione la situazione non è poi così diversa.
Molti si abilitano e credono che sia finita lì. Invece è solo l'ennesima tappa di un processo formativo che non finisce mai, o meglio non dovrebbe. Quindi il mio consiglio è di specializzarti in qualcosa che sanno fare in pochi e trovati un tuo mercato.
Passerà la nottata. Anche stavolta.
upload :
Nera, inizia a cambiare il tuo nick! E poi inizia a pensare non di "tentare" l'esame ma di fare...devi essere consapevole delle tue conoscenze, e che siano poche o infinite le devi sfruttare al massimo.
Inoltre per il lavoro non sempre essere "architetti" iscritti all'ordine facilita...i momenti neri li abbiamo avuti tutti, e li avremo!
In bocca al lupo, non mollare!!
per forza ottimista :
bravo luca, questo è un messaggio che volevo leggere da te, e scusa se mi sono permesso di scherzare sul tuo messaggio precedente
bonaparte :
ragazzi ora siamo TUTTI su un barcone che barcolla, non c'è posizione migliore, abilitati o non, specilizzati o non, masterizzati o non, bisogna mantenere la calma, niente decisioni dettate dal panico e sperare che non affondi... ci sarà pure il famoso "sereno dopo la tempesta"?? no???
luca :
io credo che abbiamo troppi buchi e l'isola è molto lontana . . . . .
Ily :
Se la diga avesse un buchetto, basterebbe un bambino olandese di passaggio, ma il problema è che qui adesso siamo al Vajont :-(
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.