CONCORSO PER ARCHITETTI DEL COMUNE DI ROMA

messaggio inserito venerdì 19 marzo 2010 da mah...

mah... : [post n° 226927]

CONCORSO PER ARCHITETTI DEL COMUNE DI ROMA

Fatemi capire bene.
Non voglio fare polemica ma le perplessità leggendo questo bando sono inevitabili.
il bando del concorso prevede tra i requisiti ovviamente la laurea.
che può essere indistintamente triennale o quinquennale.
perchè mi chiedo?vogliono proprio equiparare un piano di studi che prevede 40 e più esami ad uno che ne ha almeno 10 in meno?senza voler fare questioni di tempistiche (anche se è evidente che la frequentazione di 2 anni in più di università comporta un maggiore impegno e un più tardivo ingresso a pieno titolo nel mondo del lavoro- sempre poi che si riesca davvero a finire la maledetta quinquennale nei 5 impossibili anni previsti-).
inoltre mi domando la legittimità di tale requisito.
ovvero: con la triennale è possibile iscriversi al concorso...e con una eventuale specialistica(il fantomatico +2) si ricavano punteggi in più per l'esito finale.
e chi invece ha seguito un corso unico di 5 anni?
e possiede perciò "1 sola" laurea?
sembra quasi penalizzato!
spero davvero non sia così...ma il bando parla chiaro...
...basisco...
Paolo :
La laurea specialistica o 3+2 (appellativo che sembra quasi un'offerta di un supermercato!), è totalmente equiparata alle vecchie lauree quinquennali, quindi nessuna discriminazione. Quindi anche il punteggio finale, per chi ha una laurea quinquennale sarà maggiore a quello della triennale.
mah... :
e fin quì non fa una piega...sono cmq 5 anni no?quello che mi sconvolge è che la triennale sia equiparata ad una quinquennale a ciclo unico come requisito per accedere al concorso...e ancor più mi preoccupa il fatto che quindi, potendo iscriversi al concorso con la sola laurea triennale, chi possedesse anche il famigerato "+2" potrebbe avvalersi della seconda laurea, la specialistica appunto, come elemento per ottenere punteggio integrativo.
in soldoni c'è una discriminazione tra chi ha studiato 5 anni consecutivi e chi invece ha intrapreso il corso di laurea nuovo, facendo si comunque 5 anni, ma prendendo la prima laurea triennale e quindi una seconda specialistica sembra quasi che posseggano 2 lauree!!...continuo a basire...
barbara :
a proposito del concorso per architetti al comune di roma, trovo che i vizi del bando siano davvero troppo evidenti e per tanto propongo di impugnare il bando facendo un ricorso al TAR.
Il problema è che dovremmo unire le forze perchè il ricorso è abbastanza caro (circa 600E) per poter essere sostenuto da sola.
Sono gia in contatto con un avvocato che mi ha spiegato che abbiamo tempo fino al 25 aprile (60gg dalla pubblicazione del bando)
La mia mail è email
scrivetemi per aderire
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.