RIFLESSIONI

messaggio inserito domenica 21 marzo 2010 da BEA

BEA : [post n° 227014]

RIFLESSIONI

Mi sono laureata due anni fa e non mi sono ancora abilitata purtroppo, ma il problema è che se prima ho fatto altri lavori per mantenermi gli studi adesso che ho terminato e mando una sfilza di CV per andare a lavorare finalmente dentro uno studio di architettura nessuno si degna neanche di rispondere o si o no!E' forse colpa della crisi?O è colpa che ormai sono abbastanza grande e cercano solo persone con esperienza?
luca :
No e' che sono cafoni, come la maggior parte degli studi del bel paese: pretendono la giovane eta', l'utilizzo di 3000 programmi l'esperienza e uno stipendio da fame. Io sono stato all'estero e il capo quando non sapevo le cose diceva "non lo sai? bene oggi lo impari" e giù a farti la lezione, qio sono tutti saccenti e probabilmente non spiegano perchè ignorano. Detto ciò io mi sono riqualificato rimanendo architetto per hobby, e devo dire che ho molte piu' soddisfazioni.
Sissi :
Scusa, mi sfugge un passaggio: se ti sei laureata 2 anni fa perchè solo ora cerchi lavoro negli studi? Cmq sicuramente la crisi c'è e non è un buon periodo per trovare lavoro, ci vuole pazienza, non arrenderti, continua a mandare CV, in bocca al lupo!
Mila :
Ciao
beh il momento non è certo dei migliori, ma a parte questo è molto difficile trovare lavoro solo tramite annunci, internet, giornali, ecc.. Quando mi sono laureata non c'era una crisi di queste proporzioni, eppure i (pochi) contatti che sono riuscita ad avere rispondendo ad annunci non si sono mai concretizzati. Considera che per ogni annuncio ci sono centinaia di persone che mandano il loro cv, quindi fai due conti sulle probabilità di essere presa...Io i miei lavori li ho trovati tutti per "sentito dire": avevo saputo da amici che il tale studio cercava, telefonavo, mi facevano il colloquio e mi hanno sempre preso. Però questo vale per le realtà piccole, piccoli studi, cose così. Loro magari non mettono annunci, semplicemente spargono la voce in giro tra gli altri dipendenti, che lo dicono ad altri amici e così via. Non mi piace questo modo di fare, ma purtroppo funziona così. E non ti sto parlando di un posto per funzionario alla NASA, ma semplicemente di un posto da neolaureata a 700-800 euro al mese. Ma siamo in Italia.
luca :
mila, il compenso che tu citi e' quello di un part time vero?
luca :
Io ho sempre trovato lavoro dagli annunci!!! sono qui esisto non e' vero che sia difficile trovare lavoro cosi', basta saper fare un colloquio come si deve, e saper lavorare. Il vantaggio di non essere trai segnalati e' quello di poter andare via quando ci si stufa del posto senza giustificarsi, io poi sono poligamo per i rapporti di lavoro e la sola promessa di rapporti lunghi mi fa alzare i tacchi, mi piace essere free lance.
Vichy :
Veramente io che cerco (che ho esperienza) noto che la maggior parte degli annunci sono per neolaureati/tirocinanti ecc. proprio perche i programmi li sanno usare benissimo e meglio di noi li paghi molto meno ecc ecc Per quanto riguarda l'iter delle conoscenze di cui parla MIla anche io a Roma che di certo non è una realtà piccola alla fine ho sempre trovato per sentito dire. La gente preferisce spargere la voce prima di mettere annunci..
BEA :
Per Sissi, ho lavorato per studi di arch. per brevi periodi come tirocinante o con rimborso spese, ma il lavoro mi serviva per spesarmi!Quindi altri lavori erano più remunerativi.
bonaparte :
Bea, sicuramente il fatto di essere donne, e magari verso i 30 non aiuta... se la maternità non è un tuo obiettivo vicino specificalo ogni volta... il fatto di non essere abilita a mio parere può solo facilitare la tua assunzione, in quanto non avendo aperto p.iva, non riuscirebbero a farti quei contratti ridicoli come ha il 90% degli abilitati, meglio un contratto a progetto!!!
Mila :
Io ho raccontato quello che è successo a me, ma ben venga se altri sono riusciti a trovare in altro modo. 700-800 euro full time 5 anni fa, è una miseria ma da quello che leggo qui mi sembra che le cose non si discostino molto da questa cifra. Per quanto riguarda la "libertà" di potersene andare pur avendo trovato tramite amici, guarda io me ne sono sempre andata di mia volontà, senza farmi nessun tipo di problema. Non si tratta di lavori a 3000 euro il mese, o di contratti dirigenziali. Semplicemente se sei fuori a bere una birra e i tuoi amici sanno che cerchi lavoro, e ti dicono "In quello studio cercano, ti interessa?" non vedo che male ci sia a contattarli. E' una raccomandazione? Boh, non direi.
Chiarina :
Non vedo perchè Luca si scandalizzi tanto per i 700-800 euro al mese e NON part-time! Non li leggi i post?? Le cose funzionano ancora così purtroppo... E non diche che non dobbiamo più accettare stipendi da fame che sminuiscono il nostro lavoro ecc... la realtà è che se non accetti ti lasciano a casa x qualcun'altro e così esci pure dal giro!! Se hai un'idea REALISTICA per come cambiare le cose ti seguo a ruota..
Mila :
Già. Alzi la mano chi, appena laureato, ha iniziato a lavorare in uno studio (non in un negozio o un'impresa, lì le cose sono diverse) con uno stipendio da normale impiegato (per es. nelle scuole prendi 1290 al mese, 18 ore a settimana). Però in parte sono anche d'accordo con chi si scandalizza per chi accetta stipendi da fame o a costo zero: quando mi è capitato mi sono alzata dalla sedia e ho salutato garbatamente...
Diciamo che dovremmo darci dei limiti: non accetto meno di...E quella cifra è il punto di incontro tra il valore che ci diamo, e quello che realisticamente il mercato può offrirci.
Ily :
X Chiarina:

Io l'avrei un'idea: fare una LISTA DEI GIOVANI all'interno dei vari ordini professionali (siamo molti) e cominciare una lotta seria per i nostri diritti.
Fare una LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE contro il precariato e LE FINTE COLLABORAZIONI A PARTITA IVA: servono 50000 firme. Io dico che ce la potremmo fare.
Io veramente ormai sono arrivata al punto estremo di sopportazione. Semplicemente non sopporto più questa situazione.
tes :
Brava Ily!!!E' ora di dar voce alle nostre lamentele (giustissime tra l'altro)...
Da dove partiamo? :-)
Ily :
Non lo so Tes... ti lascio il mio indirizzo email: email
:-)
Chiarina :
Ragazzi scusatemi, sarò pessimista ma voi davvero credete che cose del genere possano funzionare? In uno stato in cui non sono nemmeno capaci di consegnare delle liste elettorali o di fare una legge SERIA sul testamento biologico, vengono a dare retta a noi?? Cosa volete che gliene freghi di noi quando il nostro stesso ordine (che dovrebbe tutelarci!) è formato da chi ci frutta ogni giorno?
Io sono d'accordo con voi che bisogna cambiare le cose ma non la vedo così facile...
Ily :
X Chiarina:

Almeno proviamoci...
Dio_salvi_gli_Architetti :
no caro luca è di un full time purtroppo, e c'è gente che offre anche molto meno tipo 200 euro al mese,.. e già siamo in Italia, il paese dei balocchi!
luca :
dare la colpa al paese e' come dire che la terra è piatta, e fino a qualche anno fa se non eri d'accordo ti mettevano pure al rogo..........piuttosto perche si accettano tali compensi? io a un offerta del genere sputerei in un occhio a chi me la fa, non capisco, inizio a pensare seriamente di avere problemi culturali.
tes :
Ily scusa ma nn mi son collegata per qualche giorno!!
Ti mando una mail!! ;-)
tes :
Luca, il problema è che tu sputeresti in un occhio, io in tutti e due, ma così come "lamentarsi è come dire che la terra è piatta.." anche credere che prima o poi NESSUNO accetterà queste offerte indegne (come sostengo dovrebbe essere) è altrettanto inverosimile...

Ci saranno sempre offerte di questo genere fino a quando ci saranno sempre colleghi che accetteranno.
Mila :
Si vabbè, tutti bravi e "scafati"...Voi gli sputate in un occhio, ma io tra rimanere a casa a girarmi i pollici e lavorare preferisco la seconda. Certo uno si da un limite sotto il quale non accetta, ma fare tanto gli schizzinosi, in un momento come questo, dicendo "Ma io sono architetto! come si permette di offrirmi 800 euro al mese!" mi sembra una cazzata e penso che tanti tra quelli che leggono abbiano accettato 800 euro e pure molto meno. saluti a tutti...
tes :
mila ma magari mi avessero offerto 800 euro!!!!
Guarda, credimi, anhce io avrei volentieri fatto a meno di rimanere a casa senza che mi pagassero gli ultimi due mesi che ho lavorato come una dannata, dopo 2 anni di devozione nello studio dove ormai vivevo!!!!!
E ti assicuro che dopo mesi di nulla come offerte e colloqui andati da schifo, con offerte da pietà, dove la migliore era 350 euro al mese, m son ben spaventata a decidere di aprire la partita iva senza sapere dove andare a parare... e ti assivcuro che non mi sento scafata e nemmeno schizzinosa, anche perchè per fare un esempio a caso, questo mese ho fatturato esattamente la cifra bassissima che mi avrebbero offerto in quello studio (350 euro).

Mila :
Ah, ecco, appunto...Scusa se mi sono riscaldata un attimo, ma la tua frase
"Ci saranno sempre offerte di questo genere fino a quando ci saranno sempre colleghi che accetteranno." denotava una certa sicurezza nel gestire le questioni di parcelle e varie!....
Alfonso :
Ragazzi, ho già risposto ad un altro post sotto. Sono basito delle cifre che dite vengano offerte in studio. Ma dico io è possibile pagare un architetto 800 euro al mese? Io mi lamento dei miei 1850. Ho dovuto abbandadonare l'architettura ma se 1000 euro sono la media in giro è un disastro...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.