domanda sul lavoro

messaggio inserito martedì 28 settembre 2010 da tony

tony : [post n° 242392]

domanda sul lavoro

ciao a tutti cari colleghi di sventura!
volevo sottoporvi una domanda che mi assilla da tempo:
è possibile lavorare in p.a. (ufficio tecnico in comune) e svolgere contemporaneamente anche altri lavori?
mi spiego meglio. in caso dovessi vincere un concorso, sarei impegnato part-time, mentre avrei a disposizione mezza giornata. la mia idea è quella di instaurare rapporti collaborativi occasionali con studi, ecc. e magari in caso poter eseguire cenrtificazioni o sicurezza cantieri.
vi ringrazio in anticipo!!!
kitto :
Non ricordo il riferimento normativo, ma sì è possibile a patto che non superi le 18 ore settimanali e non svolgi LL.PP. per l'amministrazione per cui lavori. Lo so perchè tempo fa mi ero posto lo stesso problema.
tony :
grazie kitto, mi leggo la norma! :)
Ily :
Ovviamente non puoi curare progetti nel comune per il quale lavori.
tony :
chiaro, ma son tutte utopie al momento. mi piace portarmi avanti con il pensiero, anche se nell'80% dei casi si rivela controproducente!
non riesco a trovare la normativa. potete aiutarmi???
kitto :
DLgs 165/2001
tony :
grazie di cuore
Isil :
Sono sicurissima che sia possibile perchè la mia collega lavora la mattina in PA e il pomeriggio da noi a studio...fatturando regolarmente la collaborazione!Ovviamente questo comporta la cancellazione da inarcassa........ma se ti assumono in PA chiami il numero verde e gli fai una bella pernacchia alla faccia di rincogiungimenti, totalizzazioni, riscattti aumenti e nn sò che................ ;)
tony :
fantastico! incrociate le dita per me allora!!!!
Isil :
In bocca al lupo! :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.