Proposta sciopero

messaggio inserito giovedì 26 gennaio 2012 da Indignato

[post n° 281629]

Proposta sciopero

Salve a tutti amici architetti.
Vi chiedo secondo voi è giusto, oltre alle tasse da pagare, pagare un ulteriore assicurazione?
IVA, INARCASSA, AFFITTO STUDIO, LEASING MACCHINARI, SPESE VARIE + ASSICURAZIONE= ma quanto dovremmo guadagnare? Hanno tolto i minimi tariffari e aggiungono l'assicurazione? Ma voi avete soldi da buttare? Solo gli avvocati sanno scioperare?
:
Hai ragione, ma quella dell'architetto non è una categoria ma una sotto-categoria, dovendosi spartire l'esigua torta con ing. e geom.
Uno sciopero di TUTTI i tecnici avrebbe più senso. Cioè non l'ha.
:
Ma proponiamola a tutti. Come dobbiamo vivere? Il nostro lavoro come deve essere valutato? Sulla base delle spese?
:
x indignato.
Sai quale è la percezione della gente nei confronti della nostra categoria? in quanto "liberi professionisti", anche se guadagnamo meno della segretaria del nostro ordine, siamo di default tutti delle sanguisughe che vanno massacrate. Purtroppo adesso siamo nell'era Groupon...che io trovo aberrante, ma ultimamente ho letto commenti pazzeschi (sul sito del Corriere, pagina economia o nella sezione "nuvola del Lavoro") sulla categoria architetti riferiti ai costi delle prestazioni e al fenomeno Groupon.....praticamente secondo le persone che avevano lasciato il loro commento 9 su 10 dicevano che l'architetto per quel "pezzo di carta" (riferito alla Ace) era giusto e pure troppo che chiedesse 50 euro. Sic!
:
Poi che non rompano se un architetto fa concorrenza agli agenti immobiliari (mediazione), per esempio. E se scoprissero, toh, che se il lavoro non paga più bisogna arrotondare col nero? Non consisterebbe forse un primo passo per contrastare l'evasione fiscale la legittimazione delle categorie attraverso la regolarizzazione e disciplina IN BASSO e l'introduzione di aliquote variabili? E perchè non si liberalizza IN ALTO, magari attraverso i concorsi e non con "montepremi" da 1.000 euro in un falso concorso truccato ogni morte di papa? Ciao a tutti vado a portare in giro dei clienti col mio nuovo Taxi.
:
Purtroppo la nostra categoria non è considerata, non capisco se è colpa di chi ci ha preceduto che si è preso in giro di tutti arricchendosi oppure non facendosi valerecome professionista. Mi chiedo: ho sbagliato corso di laurea? Le mie ambizioni sono sbagliate? Vivo in uno stato sbagliato? Oppure la nostra categoria è piena di infami (permettetemi il termine)?
:
x indignato:
la terza che hai detto. Ormai mi sto facendo questa idea forte del fatto che adesso il mio compagno starà per quasi 3 mesi in un laboratorio inglese a fare ricerca pagato molto bene con un contratto (no con una borsa di studio pidocchiosa come qua in Italia) per i suoi titoli di studio (laurea + dottorato italiani sono quotati molto bene da quelle parti).
:
Sono arrivato alla conclusione che la categoria degli architetti è composta da due sottocategorie: la prima riguarda quelli affermati che fanno gli intellettualoidi e se la tirano; la seconda comprende quelli sfruttati e sottopagati che fanno gli schiavi negli studi degli affermati e quelli che, pur essendo in proprio, non arrivano a fine mese.
Entrambe le categorie non scenderanno mai in piazza a protestare, perché la prima si ritiene troppo "in" e troppo "culturalmente elevata" per comportarsi come operai o camionisti. La seconda invece ha troppa paura di perdere il posto di lavoro ed è troppo occupata a portare a casa un tozzo di pane per mettersi in gioco e perdere tempo prezioso in una protesta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.