A CASA

messaggio inserito lunedì 27 febbraio 2012 da Ante e Post

[post n° 284461]

A CASA

"Da oggi è inutile che continui a venire"
Ovvio, i lavori non entrano più ed è meglio pagare un solo ingegnere (tanto non stiamo facendo progetti di grande fantasia) che un ingegnere e un architetto. Però nei 2 anni che ho passato a rimborso spese senza p. iva i lavori entravano eh!
Chiedere ad entrambi di fare un part time? No, troppo complicato, e poi lei ha famiglia.
Io non me la potrò fare mai una famiglia!
E' inutile che vi sto a raccontare com è la situazione delle offerte di lavoro, tanto la conosciamo tutti.
Ora con la p. iva, che fare? Ho in ballo un paio di progetti miei e non la posso chiudere ma se mi offrono una qualsiasi collaborazione (segretaria, agente immobiliare, tuttofare...) mica posso fatturare come un arch?
O posso essere flessibile anche in quello?
Ok non perdersi d'animo ma...stiamo proprio con le mani legate!
:
a proposito di "Io non me la potrò fare mai una famiglia!"....ma sinceramente, prima potevi? scusa se sono così diretta ma anche io sono a p.iva in uno studio e anche se non mi hanno ancora lasciato per strada, in ogni caso considero impossibile l'opzione famiglia sia che mi tengano a lavorare sia che mi lascino a casa anche domani. Diciamo che le cose si equivalgono...aspettare figlio= perdere lavoro, nella maggior parte dei casi se collabori con studi. E qui chiudo la triste considerazione..:-((((
Passando invece ai pensieri positivi...se stai seguendo lavori tuoi può essere una occasione per avere più tempo per svilupparli (per esempio io con gli orari di studio riesco a combinar ben poco di extra perchè ho poca libertà di movimento durante la giornata) e poi magari da cosa nasce cosa.In bocca al lupo!!!:-)))))
:
ciao!!!
se hai lavori tuoi già sei fortunata... c'è chi non ha nemmeno quelli... purtroppo!!!!
immagino che avrai già inviato curriculum per collaborazioni a vari studi, la crisi c'è e molti non hanno bisogno, ma tentar non nuoce.
finchè hai i tuoi lavori non finiti vai avanti , magari con questi lavori ti farai pubblicità e troverai nuovi clienti.
siamo tutti in quella condizione lì, se non andrà bene come architetto si troverà qualcosa di diverso... tanto gira e rigira lì si va a finire.
io ho due amici che hanno chiuso la p.iva e adesso fanno uno l'operaio e l'altro il cassiere sono rinati nel vero senso della parola, come tranquillità, come stabilità economica e come stress.
non avranno il lavoro perfetto che sognavano, ma gli permettere di stare bene.
:
x Kia:
Sono una sostenitrice convinta della causa childfree. Ovvero di figli non ne voglio. Per me farmi una famiglia significa riuscire ad uscire da casa dei miei, andare a vivere col mio compagno e prenderci un cane e un gatto. Non avevo ancora azzardato il passo perchè si sentiva aria di "licenziamento" e il mio lui non sta messo molto diversamente da me.

Lavori miei...uno è piccolo, scemo ma molto molto scocciante. Al cliente della laboriosità interessa poco, per un'asseverata non ti darà mai i 1000 euro che richiederebbe una pratica del genere. L'altro è un piano casa, di questi tempi oro certo....ma non ci si pagano le bollette tutti i mesi!
Cambiare...non avrei problemi. Mi metterò a studiare applicazioni e meccanismi web, probabilmente mi riciclerò amministratrice di condominio (trovando i 700 € del corso) ma oggettivamente non posso mettermi in croce con contratti di nessun genere o tra inarcassa ed inps morirei. Insomma...cerco di restare a cavallo della tigre come tutti voi
:
x ante e post:
ah!ah!ok!scusa è che ho tutte le amiche incinte in contemporanea quindi adesso ho i pensieri un attimo condizionati quando si parla di "farsi una famiglia"!! Per il resto la penso come te esattamente!!
:
Ragazzi purtroppo il problema c'è ed è grande anche!
Ci viene richiesta massima esperienza, massima disponibilità....ma questo compromette la crescita professionale....se non si ha il tempo si sviluppare la propria autonomia non si diventerà mai niente di più che un semplice tiralinee....che tristezza!
:
Mi aspetto lo stesso discorsetto da un giorno all'altro (ho trovato la bozza in giro) anche se ci sono un po' di differenze: il lavoro non manca, anzi, ma conviene prendere due stagisti gratis rispetto a tenere me che prendo "addirittura" 9,00 €/ora lorde, che lavoro qui da 5 anni e mi occupo di tutto. Nell'attesa alterno momenti di panico a momenti di sollievo pensando al futuro. Vedremo come andrà. Ti faccio un in bocca al lupo.
:
carrie......magari prendessi 9€lorde all'ora.....ho appena fatto il conto leggendo il tuo post...io ne prendo 8 di euri.....lordi! e "collaboro" a tempo pieno da circa........6 anni a giugno....che schifo!
:
Stessa sorte è capitata a me. Tra tre mesi mi sposo e la settimana scorsa mi hanno detto di fare part time ma 24 ore invece che 20 per come è il part time, aprire partita iva e visto che avrei tempo libero vogliono essere aiutati nei concorsi se si vince bene se no niente...mi hanno presa per scema o sono folli loro?

PS io guadagno solo 5 euro l'ora....
:
La signora delle pulizie rumena di mia sorella prende 8 euro l'ora e decide anche lei alle volte quando le e' più comodo andare! Io a questo punto dopo la laurea una specializzazione e un master sapete che vi dico ? A costo mangio pane e acqua e in c .... a tutti ! Scusate ma ci vuole proprio!
:
Nello studio dove mi pagano 5 euro il signore delle pulizie guadagna 7 euro l'ora con il contratto....
E quando il pane e l'acqua non ci sono?
:
Io ragazzi continuo a ripetermi che con i tempi che corrono non è proprio il caso di fare colpi di testa.....stringo i denti, mi faccio le mie 8/9 ore al giorno in ufficio e nel tempo libero (di notte) cerco di portare avanti dei piccoli lavoretti miei...per farmi conoscere.....credete sia ipocrita tenere il piede in due scarpe? Beh, se c'è una cosa che mi hanno insegnato questi progettisti è proprio a farmi furba!
Si ma che fatica.....credete sia possibile e sopratutto umano a 31 anni essere già così spaventati, insoddisfatti e arrabbiati???? Se penso che c'è ancora una vita davanti ;)
scusate lo sfogo!
:
Anche io faccio così, il difficile è incontrare i clienti e rispettare le scadenze...e poi non sempre tutti pagano...
:
Hai proprio ragione PINKk...il problema è quello.....le visite in cantiere, incontrare la committenza.....il sonno, la stanchezza fisica.....le occhiaie che ti segnano per giorni.....ed il tuo capo che ti dice "hai fatto le ore piccole eh.....vedi ad andare a ballare!!!"....ah se solo sapessi....se solo sapessi i salti mortali che sto facendo.....perchè? perchè amo il mio lavoro......perche VOGLIO FARE L?ARCHITETTO....perchè mi hai fatto aprire partita iva facendomi credere che sarei stata una "libera professionista" ma libera di fare cosa....allora io rivendico questa mia librtà....LASCIATEMI LIBERA DI FARE IL MIO LAVORO, DI ESSERE UN ARCHITETTO...senza morire di lavoro!
Siamo in una gabbia dorata!
:
ahahahah ma sei la mia collega alla scrivania accanto??? Parliamo della stessa persona?
:
No non credo hahahahahaha.......non so ancora se sia consolatorio sentire di altre persone che sono nella mia stessa situazione....hahahahahahaha!

Ma ci pensate che c'è gente che si arrichisce sul nostro lavoro!!!!!
che amarezza!
:
dico una sola cosa io che ho lettu tutti i vostri post....prendevo 2,40€ contratto a tre mesi...fate voi!
:
Guarda GianLuca...io trovo vergognoso che ci siano "professionisti" che si permettono di fare questo tipo di proposte.....è impensabile che tutti noi, con i tempi che corrono si riesca a mettersi in proprio!
Si gioca sul bisogno di lavorare della gente!
:
Purtroppo è così ti prendono per la gola..però che vuoi farci?a volte è sempre meglio di niente...poi dicono a noi bamboccioni....non è che uno non vuole andarsene da casa è che non è proprio possibile è diverso!
:
concordo con quello che dici....come ho detto nel mio post precedente.....io faccio la furba......faccio il doppio....triplo lavoro....cerco di farmi conoscere, di mettere in piedi qualcosa di mio...ma finchè non hai le spalle ben coperte è impensabile andarmene da dove sono...il consiglio che ti posso dare è di continuare a guardarsi intorno....di prendere dove si può prendere, fare esperienza in tanti tantissimi campi e poi sganciarsi senza rimorsi.....anche perchè, ad esempio nel mio caso....collaboro da 6 anni per lo stesso studio a tempo pieno ovviamente ho raggiunto un certo step (vergognoso a dire il vero ma di più non si può)....cambiare per andare in un altro studio significherebbe ripartire da 0....e sinceramente non ho più ne l'età ne la voglia di rifare la gavetta! lo step successivo è mettermi in proprio...ma ora come ora è un salto nel vuoto senza paracadute!
STRINGIAMO I DENTI RAGAZZI E CONTINUIAMO A FARCI SENTIRE...NON DOBBIAMO MAI ESSERE DATI PER SCONTATI!
:
L'ideale è trovare uno studio dove ti trattino veramente come un collega alla pari (perchè di fatto anche noi siamo professionisti iscritti all'albo tanto quanto loro). Ho amici, che dopo aver tanto girato per studi vari con esperienze non proprio edificanti, sono approdati a realtà di questo tipo. E a sentire i racconti mi pare che siano soddisfatti perchè con il titolare hanno un rapporto lavorativo sano e non malato, del tipo padrone-schiavo. Mettendosi d'accordo c'è tempo per fare corsi e il titolare passa loro qualche lavoro che lui considera minore (tipo accatastamenti o piccole sanatorie) e un po' scocciante così fatturano direttamente loro al cliente avendo così una entrata in più che non guasta mai. Quindi è una via di mezzo tra l'essere in proprio ed essere "collaboratore stabile" per lo studio (che comunque è una sicurezza in termini di entrate). Ovviamente è moooolto difficile trovare situazioni di questo genere con un titolare illuminato, però esiste anche chi ha questo tipo di onestà intellettuale. (che non pensa cioè che sia normale e lecito avere gente a p.iva e trattarli peggio di dipendenti).
:
Vuoi sentire l'ultima discussione con il titolare del mio studio!!!!!
M: "senti visto che sono libera professionista e voglio seguire dei piccoli lavori miei, avrei bisogno di un po' di flessibilità nell'orario, questo non significa lavorare meno ma avere un po' di spazio se ho degli appuntamenti"
T: "No guarda non è possibile perchè altrimenti in studio nonnon rimane nessuno (sottotitolo...chi risponde al telefono? non certo io!)...ma la controproposta è che potresti portare i tuoi lavori esterni all'interno dello studio!"
M: " e cosa cambierebbe per me?"
T: " nulla, il cliente lo seguirei io, gli fatturerei io, (i soldi li prendo io....ovviamente) e tu continui a fare il tuo lavoro in ufficio come sempre....così non devi lavorare di notte! (ma come sei buono!!!!!)"
MA SEI FUORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
HO SCRITTO GIOCONDA IN FRONTE!
E CHE CAVOLO!
:
x mea:
ecco, qua ricadiamo nel rapporto di lavoro "padrone-schiavo"!!!
direi che la via di mezzo, che prospettavo sopra, non può proprio essere applicata.
:
assolutamente no.....ma come ho scritto nei post precedenti io mi faccio furba.......oh...ben inteso, mi sbatto come una dannata....lavoro di notte su elaborati grafici, fotorendering, relazioni, cerco di fissare gli appuntamenti nelle pause pranzo e verso sera.....è difficilissimo eh....ma amo il MIO lavori....e farei di tutto per arrivare a qualcosa!
Purtroppo ho capito che che è "arrivato" non lascia nulla agli altri....perchè dovrei farlo io? un po' di sano egoismo a volte male non fa......sono presuntuosa?????
Beh....sai che ti dico...io credo di essere in gamba, quindi mi rimbocco le maniche elavoro di notte....proprio per non lasciare nulla agli "altri" (nella fattispecie il mio capo)!
:
Purtroppo questop è un discorso comunissimo, mea.
In questa settimana ho fatto un po' di colloqui, in uno studio mi hanno offerto un contratto (non hanno precisato il tipo) a fronte della chiusura p. iva. Per "conflitto di interessi", non possono esserci due persone abilitate a firmare in uno studio.
Ho fatto presente che con gli orari di lavoro schiavisti che offrono sarebbe difficile avere clienti propri e come risposta "Se capita il parente o l'amico porti la pratica all'interno dello studio e la segue il geometra".
Ma dico...almeno lasciamo ai clienti la possibilità di scegliersela una persona di fiducia!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.