LAVORARE PER PAGARE LE SPESE CHE CONSENTONO DI LAVORARE

messaggio inserito giovedì 7 giugno 2012 da Ily

Ily : [post n° 292149]

LAVORARE PER PAGARE LE SPESE CHE CONSENTONO DI LAVORARE

Io non ce la faccio più.
Semplicemente, ormai non mi conviene più lavorare, visto che i balzelli aumentano sempre di più.
Non firmo niente di mio.
E mi tocca pagare:
COMMERCIALISTA
ORDINE
INARCASSA
E PURE LA PEC (che non ho chiesto, che non voglio, che non uso e che non mi serve).
Se dovessi pure fare l'assicurazione professionale e i corsi di aggiornamento dovrei dare 5 stipendi solo per pagare queste cose.
E l'affitto, le uscite cogli amici, le vacanze chi me le paga? L'ordine? Lo stato?
:-((((((((((((((((((
nina :
come ti capisco...'lavoro' da due anni in uno studio tra i più importanti della zona e tutto per miserissime centinaia di euro una tantum...pensa che per ammortizzare le spese che ho per lavorare devo andare in un call center part time di pomeriggio....non ce la faccio più anche io...una sconfitta culturale senza pari...una delusione che non mi aspettavo mentre studiavo la notte e mi strapazzavo tra mille consegne, revisioni e stampe...laureata con il massimo dei voti, appassionata di architettura...eppure mi trovo a chiedermi dove ho sbagliato....
sissi :
hai dimenticato l'abbonamento dell'autobus / benzina per andare al lavoro (se vai a piedi/bici: beata te!) e il pranzo per chi mangia fuori (io mi porto il pranzo al sacco e mangio lungo la strada modello clochard, nonostante ciò riesco a spendere 50 euro al mese tra caffè e qualche pasto fuori, tipo se non faccio in tempo a preparare panino o se fuori diluvia)
Edoardo :
I tagliandi, le gomme, il Castrol Edge 5W30, le pulizie dal dentista... Al bar dove vado io: Letto di verdure -> 7 euro. Allora gli ho detto: "metteteci sopra qualcosa almeno sopra quelle ca--o di verdure!!!". Spesso provo a mangiare a casa a pranzo o a farmi un panino.
Edoardo :
"I figli, l'università per i figli, la casa al mare, la barca, il posto barca, la settimana bianca, la settimana ai Caraibi, gli investimenti in Borsa, la tessera del golf, il cavallo, l'amante..." ;-D ....scherzo. Comunque Ily puoi sempre vendere quella Porsche! AHHAHH
Ily :
SISSI
Ebbene si, vado al lavoro a piedi. Se devo prendere l'autobus per lavoro, paga il capo.
Mangio sempre a casa.

EDOARDO
Non ho la Porche, è da plebei, io giro solo in Maserati ;-)
Al bar dove vado io: panino grande + pasta al cioccolato + bottiglietta d'acqua + caffè € 6.00 con scontrino ;-)
Ily :
Sissi, la benza per andare al lavoro ce l'ha pure un dipendente, quindi non la conto.
ese :
ma questa storia dell'obbligo di formazione io non l ho capita... non ho avuto nessun monito dall'ordine.
Ily vuoi venire da me? ti cendo il posto. c'è un individuo che r...a e sco.....a tutto il giorno, è ottimo perchè così ti fa passare la voglia di mangiare ed almeno ci risparmi il pranzo!
sissi :
E' vero, ma io conto le spese connesse all'attività lavorativa in toto, da quando ho smesso di fare paragoni con i dipendenti mi sento meglio
Ily :
No grazie Ese.
Mi tengo il mio geometra vecchia scuola, educato, onesto, rispettoso, con cui si può scherzare e che mi paga le ferie e lo stipendio con assoluta puntualità.
In poche parole, perbene e galantuomo :-)
slvy :
siamo messi maluccio..

anni a studiare, a fare sacrifici, anche tutt' ora..e cosa resta?
niente di mio!..progetti di altri!

inca1996 :
io vorrei avere il secondo figlio prima di diventare decrepita ma mio marito non vuole perchè non ci sono soldi x campà...e inarcassa ci aiuta con QUATTRO lire con SEI mesi di ritardo.....
slvy :
:(
nona :
a me il capo non paga nè la benzina, nè le spese dell'autobus, nè il pranzo nè altro!!!anzi vi dirò di più: quando c'è da comprare il caffè x lo studio lo paghiamo noi schiavi!!!io non capisco come faccia a dormire sereno la notte...a camminare comunque a testa alta...a non vergognarsi davanti a niente!!!
Sveglia! :
Come al solito mi fate innervosire! Vi lamentate in continuazione per questa merd***sissima situazione, ma lo volete capire o no che LA COLPA E' SOLO VOSTRA???
Voi che accettate queste condizioni da schiavismo, voi che in silenzio sottostate ai diktat del capo despota, voi che invece di mandare aff***ulo il "capo" state qui a lamentarvi su Professione Architetto.
Una piccola domanda: state facendo qualcosa per migliorare la vostra situazione?
Basta lamentarsi degli spiccioli che vi danno e delle notti al pc, dei caffè non pagati, delle pizze e altro, mollate li quegli str**zi! Da quello che si capisce andate pure in perdita oppure avete un guadagno misero. Ricordatevi che la segretaria e la donna delle pulizie prendono molto più di voi come compenso orario e soprattutto con un contratto.
Questa è l'ultimo commento che farò alle periodiche lamentele che appaiono sul sito.
Buona fortuna
john :
Caro Sveglia!..SVEGLIA, pensi che se ci fosse la possibilità da parte di molti di mandare a quel paese questi personaggi non lo si farebbe? Il problema è che quel poco che si percepisce serve appunto per vivere. Sbroccare per ottenere cosa? Anni di cause per una vertenza? oppure decidere di mettersi in proprio? per fare cosa, vedere il proprio lavoro magari sudato e di qualità surclassato dallo studio con il "nome" e con "l'amichetto" in politica.
Il problema è che se non si riforma tutto REALMENTE la storia rimarrà questa. Io non conosco la soluzione, forse siamo troppi, troppe laureette triennali, troppi figuri che si fregiano di titoli e conoscenze che non hanno...troppi vincoli per la professioni, tanti obblighi ma nessun diritto; troppo nepotismo? Non lo so, certo per uscire fuori bisogna reinventarsi, ma non tutti sono figli d'arte oppure talenti naturali...per fare un esempio calcistico..ci sono i Maldini, ci sono i Talenti nati, ma ci sono tanti onesti centrocampisti necessari e che vorrebbero solo più considerazione e non solo attacchi.
Edoardo :
Io vorrei svegliarmi ma concordo con John... ...anche se comunque ho la fortuna di poter dormire con un occhio aperto.
Kia :
@nona:
ma state scherzando che pagate il "caffè dello studio"?!!ma andate a berlo al bar il caffè, che è anche più buono!!!!se qualcuno vi dice qualcosa ditegli:"ehm, dove è il conta ore su cui passere il badge? perchè non lo vedo". Funziona.
nina :
il problema alla fine non è il caffè...il problema è che siamo schiavizzati ed umiliati gratuitamente senza meritarcelo! certo che possiamo ribellarci ma siamo realisti...cosa ci attende fuori? se io non facessi piu 'volontariato' in questo studio mi toccherebbe starmene a casa o farmi sfruttare da un altro studio...e a questo punto, uno vale l'altro! da luglio però non ci vado piu...preferisco stare a casa a dare una mano a mia madre, piuttosto che fare la schiava a loro...ed in fin dei conti vaf*** la laurea, vaff*** i 110 e lode, vaff*** tutto!
Kia :
@nina
si lo so che il punto non è il caffè, ci mancherebbe.
Io sono passata al piano B: sfruttamento dello studio per i miei affari.
(contatti con imprese e fornitori. Clienti ovviamente no, ma tutti gli altri contatti ho iniziato a sfruttarli...e se qualcuno mi viene a dire qualcosa, posso tranquillamente dire che il pittore, l'draulico e il muratore sono sull'elenco del telefono e quindi non è una lista segreta appartenete solo allo studio).
Così almeno mi sento meno idiota.
nina :
@kia
brava! io invece ci sto ancora un po perchè mi serve (relativamente ) il nome dello studio sul cv, essendo uno studio molto noto in zona.....ma davvero, un altro mese e vado via...gia sto facendo il part time in un call center, poi si vedrà...ma guarda accetterei tutto anche lavori non attinenti al mio...proprio ieri mi è arrivata l'altra rata dell'inarcassa e sono ricaduta in depressione...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.