sondaggio

messaggio inserito martedì 2 ottobre 2012 da desnip

desnip : [post n° 299923]

sondaggio

Quanti di voi hanno acquistato o stanno per acquistare l'i-Phone 5?
No, perchè con 'sti chiari di luna e con quello che leggo qui, a me sembra un oggetto proibito. Eppure vedo tutti i miei colleghi più giovani che ce l'hanno (almeno il modello vecchio)...
Paolo :
Purtroppo quasi tutti (e ne conosco un bel pò) , acquistano tale oggetto in "comode" rate, con la presunta convenienza di avere un oggetto alla moda e con basse rate da pagare.
Ma dopo un paio di mesi, molti di queste persone (e ne conosco anche qui molti), si rendono conto che la rata non era poi così conveniente, e gli pesa dover pagare per un anno o più 30/40 e al mese.
Comunque, oramai siamo tutti abituati ad apparire, però non ci siamo resi conto che le vacche grasse sono finite per tutti.....o quasi(Fiorito, Lusi & company a parte!)
Edoardo :
Mah, io ho l'i-Phone 6.


....scherzo, ho un Samsung SGH-E390 del 2007, che si spegne pure.
Il mio sogno è un mega telefono che quando parlano si sente tipo megafono e prende pure nei bunker, mimetico, impermeabile e dall'aspetto anacronistico. Praticamente a forma di osso. Lontani i tempi in cui averlo piccolo era sinonimo di essere "in", ricordo che simulavo di avere un cellulare più piccolo dello StarTac parlando nel frontalino estraibile della mia autoradio Grundig. Era il 1995 e mi divertivo così.
Arch. Ir :
io sono molto molto fortunato :-)
sono totalmente immune al fascino apple, sinceramente non lo comprerei nemmeno per 200€

Ora ho un "vecchio" samsung che mi da qualche problema con i tasti, forse tra un pò passerò a uno smartphone stando sotto a 200€
MRBLUE :
...non vi siete messi in fila la notte per l'iphon???che gentaccia che siete!!...io personalmente una volta spesi 650 mila lire per un dattero che puntualmente dopo 2 anni, cioè a garanzia esaurita, taac è svampato...da allora al massimo 100€ per un telefono tanto per quello che durano sono anche troppe, anzi adesso sto cercando qualche compagnia che me lo dia in comodato d'uso gratuito o quasi...
Federico :
io credo che il nuovo modello sia un flop.
è brutto ed hanno solo modificato la potenza.
consiglio a tutti di acquistarne uno anche il modello 3gs prima di criticare.
è un bell'oggetto dal design all'idea.
poi se preferite comprare un prodotto ogni 2 anni e pagarlo 200 euro e non rivendere il modello vecchio continuate cosi.
uno che aveva giurato di vivere senza il telefono;)
luca :
se tutti si comprano un telefono anche a rate da 40-50 euro è perche' la tanto decantata crisi ancora non è arrivata
desnip :
Io non ho criticato...:-) Il penultimo modello lo trovo bellissimo, l'ultimo non l'ho "toccato con mano", ma penso mi piacerebbe meno perchè più grande.
In ogni caso non mi posso permettere nè l'uno nè l'altro... Per 700 euro mi vado a fare un bel viaggio.
La finalità del mio sondaggio era quella di capire come mai, se tutti piangono miseria e la situazione lavorativa è quella che leggiamo nel forum, come mai gli architetti sono sempre i primi ad avere l'i-Phone?
Alessandro :
anchio uso ancora un vecchio samsung soppravvisuto pure a un immersione, finche non muore di prendere un nuovo telefono non se ne parla, anche perche poi lo userei solo per chiamare e ricevere
Ily :
Io il phon ce l'ho ed è pure bianco!!! :D
Trattasi di un vecchio modello da viaggio, pieghevole, risalente agli anni '80 :D, tipo questo:

www.campertours.it/contents/it/d7.html

Funziona perfettamente, anche se onestamente d'estate riesco a farne a meno :D
poipoi :
ho un "vecchio" iPhone 3 e probabilmente prenderò il 5. L'ho visto l'altro giorno e toccato con mano e mi sembra un bell'oggetto. Sono oggetti che costano davvero tanto, ma tutto sommato valgono quello che costano: in termini di ergonomia, dotazioni e design.
Non vedo come un oggetto così inflazionato possa fare status. Io lo trovo solo molto facile da usare. Ma se così vi sembra, fate un po' voi.
Arch. Ir :
ma come fa a valere quello che costa in termini di ergonomia dotazioni e design, se esteticamente è quasi identico al vecchio, e a quello ancora prima, e come caratteristiche è equivalente a telefoni che costano la metà?
O forse fa cose che gli altri non fanno? (chiedo da ignorante)
Tecnicamente è migliore oppure no rispetto ai modelli di punta samsung, nokia ecc...?

Un conoscente ha il 4 e non sente mai un tubo...ha anche cambiato compagnia...
un'altro amico invece sostiene che non ha alcun problema di ricezione ed è molto soddisfatto...
Che ne dite voi se li avete, della qualità audio nelle conversazioni degli i-phone 4 e 4s?
è buona o si sente come il pratico phon di ily?
Ily :
Purtroppo il mio phon è rumoroso e non ha il diffusore, e per telefonare non è il massimo, però i capelli li asciuga :D
desnip :
Non ci siamo...
Il problema non è se è buono o se non è buono.
Il problema è: come fanno ad avercelo tutti questi mocciosetti che piangono miseria? C'è la crisi o non c'è?
Edoardo :
I mocciosetti non piangono miseria perchè non sanno cos'è (come non lo so io ma cerco di intuirlo). Ecco, bisognerebbe fargli fare un mese di miseria, anzi inventerei una APP "app"osta per simulare la miseria. Ecco ho ideato una app nuova, diventerò riccò.
kia :
x desnip:
glielo regalano i genitori.

Io ho un nokia...ma prestato, fate voi.....
poipoi :
x desnip
è il consumismo baby. Sono stato di recente in Cina. Lì costa quanto uno stipendio medio-alto, ma tutti i ragazzini - tutti - ce l'avevano, e qualche adulto. E rigorosamente l'ultimo modello (il 4s). Nessun modello 3. Stesso prezzo che in Europa. Come te lo spieghi? È la stessa storia dei megatelevisori al plasma nelle favelas brasiliane.
Attenti a non criticare troppo: è questo consumismo sfrenato che ci sostiene tutti. Vedi che cosa accade quando si inizia a non spendere?
Alessandro :
e' grazie a questo consumismo che si sono montate le reti sotto la foxconn(la ditta che monta gi I-Phone) per evitare che i dipendenti continuassero a buttare di sotto per suicidarsi
Edoardo :
Sicuramente senza risparmiare sui costi non potrebbero A PARITA' di PROFITTO fare tali numeri, poichè un i-Phone assemblato in USA costerebbe 1.000 - 1.200 euro. Più che un problema di consumismo è un problema di liberismo, ove il mercato spinge per produrre e per indurci a consumare. E' come una droga a cui siamo (chi più chi meno) assuefatti. E' il libero mercato che ci ha dato il benessere e che ora ce lo toglie gradualmente per sfruttare i paesi emergenti che, una volta raggiunto l'apice, collasseranno. Allora l'i-Phone 12 lo produrranno in Angola o in Burundi, in Cina ci saranno disoccupazione e disordini. Quando pure l'Africa sarà cresciuta toccherà di nuovo a noi, che tipo Neanderthal accoglieremo a braccia aperte i neo-liberisti i quali costruiranno nuove fabbriche dove produrremo l'i-Phone 24 per i mercati africani per 1 "Unite Future World Currency" al giorno di paga. (la moneta unica globale che verrà, gestita dai super banchieri)
desnip :
Ecco, ora sono soddisfatta.
Ora che ho "capito" che è una questione di consumismo, quando i mocciosi verranno a "piangere miseria" (Edo, è un modo di dire delle mie parti...:-)), non mi farò più commuovere!
john :
Premesso che io l'ho preso a rate e che ancora mi posso permettere 40 euro al mese per mantenere telefono e abbonamento :) , mi serve per il lavoro sopratutto; ci mando email e ne ricevo in continuazione, è un telefono che mi permette di avere informazioni su internet ovunque sia, mi serve da navigatore (risparmio sui vari tom tom), posso vedere i dwg in cantiere sul telefono senza portare scartoffie, almeno per le cose più semplici e risolvibili, può essere utile per riportare immediatamente un danno o un qualsiasi evento con una foto o video di qualità buone...insomma a me torna utilissimo, anche non fosse Iphone lo fanno benissimo anche i samsung di ultima generazione, ma quella è una questione di gusti...sacrifico altre cose perché è un oggetto che mi aiuta.

Si riesce a polemizzare su tutto in Italia, a giudicare su tutto, a volte miei colleghi si VANTANO di non usare gli smartphone, orgogliosi delle loro agendine...non capisco...è come vantarsi di usare il metro di legno invece del distanziometro laser.

Non è questione di apparire, a volte è anche un aiuto nella professione già tanto complicata. Non è il telefono "utile al lavoro" a determinare la crisi....solo se lo vedo in mano ad un ragazzino di 13 anni allora sono perfettamente d'accordo.

Io vivo e lavoro a Roma e forse ho una visione distorta ma vorrei sapere perché non si giudicano o evidenziano mai le file davanti ai negozi di abbigliamento per borse o vestiti da 500/1000 euro in alcuni periodi dell'anno. O la corsa agli ultimi, TV enormi LED-3D, Impianti Surround o andatevi a guardare i ristoranti e pizzerie dove da Venerdì a Domenica si fatica a trovare posto, addirittura i ristoranti giapponesi dove un pasto composto da riso e pesce crudo, può arrivare a 60 euro a testa in un attimo, sono sempre pieni.....insomma a mio avviso ci sono cose moooolto meno utili dell' IPhone che dovrebbero far inneggiare al consumismo e tutto ciò fa venire il sospetto che questa storia della crisi sia molto meno "reale" di quanto ci vogliano far credere....
desnip :
jhon, le tue considerazione sono giustissime. L'i-phone o un qualsiasi altro smartphone è uno strumento utilissimo (ad avercelo avuto, ieri, durante un'ora di attesa dal commercialista, mi sarei almeno scaricata la posta, sai quanto tempo guadaganato!).
Ma tornando al discorso di quelli che c el'hanno, se uno si lamenta che non lavora, gli serve per forza un telefono da 700 euro? A parte che Internet lo può usare anche con uno da 150, ma che cosa ci deve fare per cui sia indispensabile?
Edoardo :
Più o meno condivido john, ma a questo punto chi fa un lavoro di public relations puro può avere nell'auto costosa o nell'immagine di un vestito di moda e molto bello la propria "arma" per lavorare. Oppure frequentare ristoranti "in" dove te magni due cacatine ma puoi frequentare amici di conoscenti che vanno lì perchè è di moda, possono spendere... ...e magari possono commissionarti un lavoro. Famoso è il mio amico con l'Audi nuova (promotore finanziario), neo iscritto a un Golf club... ...se magna le scatolette di tonno (a casa) ma quando scende in campo dice che raddoppia i clienti (ed è una pippa a golf). Ergo tutto è relativo... ed a volte ci si deve autoconvincere che vi sia una necessità per soddisfarsi con uno sfizio, che poi magari si rivela utile (dopo).
john :
Sull'indispensabilità sono d'accordo con te; ma ti assicuro che in alcuni casi, ovviamente ti parlo del mio lavoro nella mia zona, io ed alcuni colleghi che di certo non siamo gente ricca o con il papi sempre a coprire le spalle, ci siamo fatti da soli e ancora dobbiamo trottare...troviamo necessario lo smartphone e il PC indispensabili per lavorare. Rinunciamo a molte altre cose, a seconda ognuno dei propri gusti e necessità. Non viaggiamo per dirtene una, non si va a fare i turisti, si economizza in casa, con le cene fuori, con la macchina (beato chi la ha, io solo scooter) e tante altre piccole cose.

Mi incazzerei se mi dicessero "ah ma quello ha l'IPhone e quindi sta bene e non si deve lamentare"...non ti credere...si arriva a lavorare per la gloria a volte ma se non avessi neanche questo supporto ne andrebbe di una parte della qualità del lavoro e se già devo rinunciare a parte della qualità della vita, almeno la cosa che ancora un minimo mi appassiona e mi fa mangiare, cerco di farla anche con il supporto di mezzi tecnologici. Il resto poi spero di potermelo permettere più in là anche per vezzo.
Arch. Ir :
Si ma il professionista che ci lavora è un caso marginale, il 90% degli i-phonizzati mica fa l'architetto, e nemmeno il manager.
la maggior parte lavora nei call-center, al telefono davanti al pc.....e l'i-phone lo usa per svago, mica ci telefona, la sera ha l'orecchio in fiamme e la pancia vuota.

la crisi c'è per chi una volta guadagnava bene e oggi guadagna meno bene, e c'è per i suoi figli cresciuti senza farsi mancare nulla e senza muovere un dito, che non riescono oggi a mantenere un tenore di vita indipendente dalla famiglia, tale da soddisfare tante piccole cose superflue che hanno sempre dato per scontato.

Ma il problema non è non potersi permettere i vizi, il problema è non potersi permettere tutto il resto.

Se oggi non hai la possibilità di farti una famiglia, se non hai figli da mandare a scuola, se non hai la possibilità di affrontare un mutuo per comprarti casa, se non fai programmi perché ti sei convinto di essere vittima del governo sadico e rapace che ti ha rubato il futuro in attesa di ucciderti domani pomeriggio, che ci vuole a comprarsi oggi, un i-phone a rate anche se servi le pizze ai tavoli? Le politiche di mercato che attuano oggi te lo permettono, 30/40€ al mese ed è tuo, e legge anche i file dwg, non importa se non hai idea di che cosa siano perché fai il calzolaio, è bello e può essere tuo.
Stai a casa con i genitori, oppure dividi l'affitto di un 2 vani e mezzo con la fidanzatina 30enne anche lei e ci scappa pure sky e le patatine fritte.

O vorreste farmi credere che i conoscenti di desnip i-phonizzati più giovani e piangenti, risparmiano per mandare i figli a scuola mentre pagano il mutuo per la casa che un giorno gli lasceranno?

Io dico che sono ben mantenuti, o talmente "poveri" da avere così poche spese, da potersi permettere uno scintillante e costosissimo i-phone che riceve male e dal quale ti telefonano, quando prende, per piangere miseria che se non è autentica, è comunque sincera :-)
(Edoardo vendigli la tua app)
Edoardo :
OK John, la macchina a Roma è una croce e lo so perchè sono spesso là dai parenti. Che fosse così necessario l'i-Phone tuttavia non lo sapevo, anche se ho un amico giardiniere (più evoluto di me) che dice che gli è indispensabile per guardare i PDF dei cataloghi sul posto... ma qui non si discuteva dello smartphone in sè ma della "necessità indotta", della frenesìa psicologica indotta, di essere i primi ad avere il NUOVO MODELLO (con tutti i rischi di inizio produzione e al costo massimo), quando magari già si possiede un i-Phone "vecchio" ormai svalutato, che ancora fa il suo onesto lavoro. A me è indispensabile l'auto (extra urbano)... ma quella che ho è già pure troppo, bramare il modello nuovo ed autoconvincermi che "serve" la nuova è assurdo (per me ed ora) ...ed allora il mercato cala ed il consumismo del superfluo pure. E spesso inventano innovazioni fittizie per alimentarlo e per crearci "nuovi bisogni", a volte reali a volte meno.
applexever :
Sono d'accordo sul fatto che un iphone in mano ad un bambino è una cosa stupida.
Ma......
Al diavolo Samsung
Al diavolo tutti

Apple ora è sempre!
Thanks Steve.
desnip :
applexever, scusa, sei un uomo?
Mi interessa per dare il via ad un altro sondaggio: ho riscontrato, infatti, che questo fanatico dualismo pro apple o pro samsung è tipicamente maschile (compreso il mio ex fidanzato).
Finora non ho conosciuto alcuna donna presa dalla "febbre"...
applexever :
Non è fanaticheria. E non sono un esaltato. Chi ha letto il mio commento e la pensa come me sa di cosa parlo.
Non capisco l'accanimento che si è creato verso Apple, un'azienda da prendere come esempio. Guarda caso quelli che ne parlano male in maggioranza sono possessori di cellulari Android.
Spiegatemi una cosa:
Come mai si sputa sempre e solo sull'iphone (729€)?
Come mai non si sputa mai sul Galaxy s3 (699€)?
E allora..........

Basta! chi lo vuole se lo compra, chi non lo vuole non se lo compra.
Al mio paese si dice "chi disprezza vuol comprare". Chi ne parla male è sempre chi non può permetterselo.
La vita è così, c'è chi ha 700€ da buttare e chi invece non arriva a fine mese, non è colpa di nessuno. Io ce li avevo da parte e me lo sono comprato. O forse non dovremmo spendere soldi perchè bisogna pensare che alcuni non arrivano a fine mese?????????
Scusate se sono sembrato cinico.

ps. Invece di parlare di cellulari in un sito di architettura, perchè non si parla di cose più serie? cioè qui ci sono 30 interventi!!! in bacheca ho visto domande molto interessanti alle quali nessuno risponde.

Fatemi il piacere.
Arch. Ir :
se il mite possessore di i-phone scrive
"Al diavolo Samsung Al diavolo tutti Apple ora è sempre! Thanks Steve."
chissà gli esaltati....

(questa è la bacheca "blabla", non "l'angolo dello strutturista incallito senza telefono")
desnip :
Calmati...
Questa rubrica si chiama blabla e non affronta argomenti tecnici, ma di tipo sociale, ricreativo, filosofici e di cazzeggio vario.
E se leggi i miei post ci puoi trovare chiaro il riferimento al mondo degli architetti, oltre al fatto che non parlo male dell'i-Phone (vorrei averlo anch'io!).
Alessandro :
la apple e' una azienda da prendere ad esempio?? speriamo di no altrimenti tutto il lavoro finisce nelle peggiori fabbriche cinesi, quelle da 16 ore di lavoro al giorno coi lettini negli scantinati
Edoardo :
Troppa importanza al marchio, ogni post ha una sua motivazione ed è condivisibile. Però non capisco applexever perchè desidera che in questa bacheca (spazio libero) non si parli di tendenze e società. Mah, anche perchè dal nick desumo che si sia iscritto per rispondere proprio a questo genere di threads. Quoto però la sua critica agli ipocriti che qui fanno i moralisti e poi magari hanno ben altro in saccoccia, magari venuto dall'alto. Io per esempio non sfrutterei un i-phone e non lo compro, ma è anche un mio limite.
Paolinho :
Infatti basta farsi due conti, che tu evidentemente non hai fatto, per capire che conviene l'abbonamento! E' questione di matematica, c'è poco da ragionare: acquistando il telefono per intero, dovresti sborsare 729 euro subito, più i costi di ricarica. Io spendo parecchio di ricariche telefoniche, anche 20 euro a settimana. Con l'abbonamento bastano 29 euro al mese e hai telefono, internet e costi di ricarica. La convenienza è evidente!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.