Che auto deve avere un architetto? (se la deve avere).

messaggio inserito giovedì 4 ottobre 2012 da Edoardo

Edoardo : [post n° 300185]

Che auto deve avere un architetto? (se la deve avere).

Il picco del petrolio, l'ecologismo, l'individualismo, io vado a piedi... ma digiamolo (come dice un noto esponente che fu di AN), qual'è l'auto che secondo voi "deve" avere un architetto?
- Sportiva per arrivare prima;
- Come sopra ma di prezzo e magari spider per darsi pure un tono ed un prestigio particolare;
- Suv per stare alto, vedere meglio e caricare di più;
- Un'utilitaria usata;
- Un'utilitaria ma ibrida per intortare i clienti con l'ecologismo;
- Un fuoristrada spartano per il cantiere (ma che fa 5 con un litro e pare un trattore);
- Una vettura anticonformista comunque, che non l'ha quasi nessuno;
- Una vettura normale, media, onesta e che passa inosservata;
- D'epoca tipo Jaguar E Type per un fascino d'altri tempi.. ma alla larga dai cantieri;
- D'epoca tipo la Fiat Ritmo, magari cabrio.
Ily :
Dipende... Sicuramente non un SUV, direi un'utilitaria piccolina e facile da parcheggiare per una femmina di architetto (che come tutte le donne di solito è una frana nei parcheggi); un'utilitaria più grande se è l'unica, o la principale, macchina di famiglia...
Se trattasi di un architetto di montagna, sicuramente la vecchia panda 4x4 :D
Comunque una macchina che consumi poco e costi poco, sicuramente non un SUV.
Ally :
Quando ho comprato la mia splendida Toyota Aygo, il venditore quando ha letto "architetto" su uno dei moduli da compilare mi ha detto "Anche lei architetto? Ma lo sa che mi capitano tantissimi architetti che comprano questa macchina?" non so se è vero o quanto sia attendibile a fini statistici, però in effetti è una delle city car più economiche e con una bella linea (de gustibus).
Io però non sono architetto vero, sono una finta p. iva, tra quelli veri non so, gli architetti veri che conosco hanno macchine di tipo diverso, anche se mi pare che il SUV vada per la maggiore, cmq per andare al lavoro ho l'impressione che faccia più tendenza la moto e azzarderei anche la bici, di quelle fighette si intende
Dotting :
A mio avviso dovrebbe avere un auto di personalità, quindi in funzione del reddito:

- 500 o mini
- nuova classe A o Giulietta
- Jaguar Xj o maserati 4porte

Giapponesi e tedesche sono molto tecniche e poco "di cuore", quindi sono auto da Ing.
La cosa importante è che nel baule stia il treppiede della stazione totale, non sempre nelle utilitarie trova spazio.
Ily :
Caro Dotting, che cosa vuol dire un'auto di personalità? A mio parere un'auto è un mezzo di trasporto per andare dal punto A al punto B...
Dotting :
Cara Ily, le auto sono opere di design e ingegneria, innovazione e tecnologia, sono anche l'opera intellettuale di nostri colleghi tecnici; la tua considerazione mi sembra un po’ riduttiva, un po’ come considerare un abitazione solo come un oggetto immobile che ti protegge dalle intemperie :)
carrie :
Anche io ho una Toyota Aygo, nera, tu? ... mi sa che è la macchina delle finte partite iva ;)
Ally :
grigia metallizzata, era l'unica a km0 ;-)
però un mio amico laureando in arch. ne ha una nera
Arch. Ir :
L'architetto iunior ha solo la vespa con quasi 40000 km.
ponteggiroma :
Quoto l'Arch.Ir......:-)
milena :
non ho dubbi:

Ottimo rapporto "sciccosità/prezzo" e che consumi il MENO POSSIBILE! Avevo visto tempo fa la Lupo 3L che faceva 100 km con un litro (benzina intendo) poi abbandonata perchè troppo piccola.....
step :
senz'altro la Brera...può essere un ottimo spunto per parlare dello sculpture design di Giugiaro per passare poi al concetto di gravità e leggerezza in architettura...un sogno...
Edoardo :
Io mi sono intrippato con la Civic (del 2007), al di là di come va...per me ha un'ergonomia e un concept pazzeschi anche per come viene sfruttato lo spazio, al di là del design che può non piacere. Speriamo che arrivi sui 300.000 km, ora ne ho 134.000, ma confido nel turbodiesel Honda.
Step, la Brera è bellissima, peccato tecnicamente perda il confronto prestazionale con le tedesche (per il peso soprattutto).
A me i suv attirano, ma costano e sembrano delle barche da guidare, esclusi i Bmw cari impestati è interessante il CX-5 Mazda ed il Forester Subaru, ottima auto anche per raggiungere posti accessibili solo da strade dissestate o con neve.
Dovessi proprio usare l'auto in città (per "fortuna" sono sempre fuori città) prenderei un'utilitaria sicuro.. ...magari ibrida o elettrica, interessante la nuova Yaris ibrida.
Tempo fa un agente immobiliare con l'X3 Bmw vide la mia Civic e rimase scioccato: "E' UN'AUTO DA ARCHITETTO!" disse... ...e da allora m'è rimasta sempre la curiosità di capire che ca__o volesse dire. :-)
I geometri duri e puri, soprattutto montani, tuttavia usano dei Defender o Pajero.. cose toste per posti tosti insomma.
Dello scooter ho il terrore, soprattutto in città... ..ma ci si leva belle soddisfazioni con meno soldi e lì sono imbattibili.
Ecco, ho fatto "outing", sono malato per le auto, per fortuna non ho abbastanza soldi da "investire"! :-D
BIBI :
Io voto per un Suv Porsche Cayenne!
Edoardo :
Ok ma solo TURBO. (qui siamo impazziti, è colpa mia!)
Dotting :
"Lupo 3L che faceva 100 km con un litro (benzina intendo)"
In discesa a motore spento vero? :)

Effetivamente la Civic ha un design originale, peccato che abbiano rinunciato alle peculiarità tecniche della vecchia versione per contenere il prezzo :(
Peccato anche che la tua funzioni a carburante agricolo e non con la nobile benzina :P
step :
@ Edoardo: ciao edoardo anche io sono un appassionato d'auto...in particolare facevo riferimento proprio al concept di giugiaro...www.omniauto.it/foto/popup/155929/alfa-romeo-brera-concept...però mi accontenterei della versione commerciale col 1.8 turbo 200cv e alleggerita...al cuor non si comanda...
Edoardo :
Eh, Dotting, prima di prenderla provai proprio il 1.8 vtec... solo la Type-R vale la pena rispetto al 2.2... Poi non hanno rinunciato a nulla se non al multilink, perchè potevano darle un'ottima tenuta col ponte torcente e più capienza, tutti parlano di passo indietro, economizzazione... mah, ad esempio l'Impreza non mi gusta di più come dinamica e quella ne ha di roba sotto...

step, credo che il motore di cui parli sia il 1.8 turbo con 235cv, lentuccio (se così si può dire) addirittura sulla Giulietta. ;-)
Dotting :
"hanno rinunciato a nulla se non al multilink"
Eh, dici poco? E' proprio quella sospensione che fa la differenza tra macchina media e utilitaria, non è un problema di aderenza ma di piacere di guida, non ho provato la "tua" civic, ma ad esempio ho provato la mito, che ha un ottima aderenza ma non ha il piacere di guida che ti da una mini;
Comunque anche io alla fine per la macchina sono dovuto cascare sullo stesso tipo di carburante, soprattutto per la tenuta dell'usato, oramai la benzina non la vuole più nessuno :(

Step ha ragione, sulla brera usavano la versione depotenziata a 200 cv (lo stesso montato sulla delta se non erro) del 1800 turbo ad iniezione diretta, un ottimo motore a mio avviso ma su una coupé di fascia alta rinucerei volentieri ad un po' di coppia per 2 cilindri in più.
MRBLUE :
..allora io sono passato dal vedere professori con Audi TT o con Aston Martin al principale che circa 3 anni fà gli hanno rubato una Golf e adesso invece di comprarsi una macchina, sia essa una Trabant o un Cayenne, s'è comprato una bici e va costantemente a scrocco con me...andava a scrocco perchè da qualche mese parcheggio la mia modesta Polo del 2011 con 20mila km, il più fatti per scorrazzare il suddetto, a un tot di distanza dall'ufficio di modo da poter dire 'mi dispiace sono sceso a piedi'...per me va bene qualsiasi macchina purchè la si paghi e la si mantenga...sempre meglio una Polo pagata con il sudore che un X-Type con una quintalata di cambiali nel cofano...
milena :
@Dotting: CAVOLIII Hai ragione mi sono sbagliata a scrivere....fa 100 km ma con 3 litri di benzina XD
Edoardo :
Dotting, non quoto assolutamente il denigrare l'assale rigido a priori, la sportività (come sulle vecchie ALfa) non significa necessariamente ruote indipendenti:
www.caterhamcars.it/showroom/superlight.html, come non lo è la trazione posteriore.
MRBLUE quoto totalmente il tuo discorso: "sempre meglio una Polo pagata con il sudore che un X-Type con una quintalata di cambiali nel cofano".
Dotting :
Beh, che le ruote interconnesse siano tecnicamente inferiori non lo dico io ma la meccanica, avere una sospensione senza il recupero di convergenza a camber è un enorme limitazione per una sportiva.

Ovvio che si possono ottenere buone e ottime prestazioni anche con sospensioni "economiche" ma queste non saranno mai superiori alle loro cugine più evolute ;)

Ah, il link non lo visualizza.
Edoardo :
Infatti le Caterham (linkato il sito) montano il Ponte, forse non sono sportive come non lo erano certe Alfa.
Come assorbimento e comfort meglio il multi, come efficacia di guida non è detto, dipende dall'asetto e dalla massa.
Non confondere il ponte rigido col ponte torcente.
Dotting :
Edoardo, è scontato che quando si paragona una sospensione lo si fa a parità di massa, sono d'accordo con te che un camion con un quadrilatero alto sarà meno efficace nella guida sportiva rispetto ad un kart, ma non mi sembrava certo questo il discorso ;)

Non riesco a capire perché pensi che mi sia confuso, un sistema a ruote interconnesse anche se il collegamento è semirigido (il famoso ponte torcente) non riesce a recuperare la convergenza e il camber, è meccanicamente impossibile, si riesce a fare qualcosa solo se si ha anche a disposizione un parallelogramma di Watt ma anche così miracoli non se ne riescono a fare; Il multilink ha dei bracci che hanno proprio lo scopo di recuperare in regime dinamico quei movimenti.

Il discorso della Caterham è un po' diverso e compesso e non invalida certo le leggi della meccanica di cui sopra ;)
Edoardo :
Ok, anche se non le invalida fornisce un'altra chiave di lettura. Io poi ti parlo per esperienza diretta di guida e so con certezza che non si può estrapolare un comportamento teorico di un componente dal comportamento complessivo del mezzo, evidentemente studiato ad hoc per garantire ancora una certa dinamica di guida.
Hermes :
...Dotting, le tue considerazioni teoriche sono giuste ma non dimostrano che un mezzo con uno schema più semplice sia inferiore in assoluto. Ti consiglio meno teoria e più pratica, soprattutto dello specifico in questione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.