Mi piego ma non mi spezzo

messaggio inserito giovedì 6 dicembre 2012 da Plag

Plag : [post n° 304968]

Mi piego ma non mi spezzo

Dopo:
- tre anni di collaborazione in uno studio che più di una volta ho gestito anche per lunghi periodi di assenza del titolare ;
- quattro mesi passati a insegnare al nuovo arrivato, pseudo parente, appena uscito dalle superiori (!), come disegnare e fare le "prime" cose

Oggi mi hanno comunicato che il 20 sarà il mio ultimo giorno!

dico ... grazie ... non bastava averci messo tutti "alla fame" e competitivi in grado di accettare qualsiasi condizione per non lasciar posto ad un eventuale stagista disposto a lavorare schiavizzato a gratis .... ora bisogna "temere" chiunque!!!!

Sai che c'è ... che chiudo i miei "lavori" e me ne vado dall'italia ...

ciao
pepina :
buon vento
mk :
ciao Plag,
boh !
Queste sono scelte importanti non decidere in maniera troppo precipitosa !
Io capisco la tua situazione perché ci sono passato ed ho deciso 2 anni fa di venire qui in Germania per gli stessi motivi firmando un contratto di lavoro in uno studio d architettura senza pensarci troppo.
Ma la vita non é solo una questione di economia e commercio, poi ti porti dietro tutto in queste situazioni.
Magari pensaci un poco fai qualche mese di vacanza, guardati meglio intorno magari ti vengono delle idee....e con un poco di coraggio trovi delle occasioni migliori ...
in bocca al lupo !
P.S lo so che é dura
Plag :
Mk, hai perfettamente ragione,ho scritto il post subito dopo aver ricevuto la notizia. Per me e' stata una doccia fredda ! Fosse stato un altro architetto a prendere il mio posto perche piu' bravo avrei accettato meglio ... Avrei rosicato lo stesso, ma avrei capito ... Ma cosi e' deprimente! Mi dovevo guardare le spalle da un ragazzino !? Mah .... Al momento finiro' i miei lavori in corso ... Ma se entro due o tre mesi non trovo nulla ... Vado ... Al momento la "fortuna" di non aver un compagno mi consente di partire e al max di tornare....una domanda ... Come ti sei trovato in Germania, perche e' la destinazione a cui pensavo nel caso...
mk :
certo Plag,
è giusto reagire a situazioni antipatiche fai benissimo !
Adesso quando ti sentirai meno frustrata sicuramente farai le cose giuste e ti preparerai per affrontare nuove occasioni...
in Germania mi sono trovato abbastanza bene ed il lavoro che faccio mi garantisce anche oggi uno stipendio......che è 51% ok ! anche se faccio molta fatica con la lingua e non mi sento in verità legato a queste persone e questi luoghi.
Poi ogni uomo o donna ha diverse motivazioni ed affinità ..... sicuramente troverai belle idee da seguire.....
Plag :
Mk , spero davvero di trovare strade migliori da seguire .... La delusione rimane ... E ii tuoi post stanno aiutando . Grazie
france :
se che c'e'....dovevi andare via prima.....cmq SCAPPA SCAPPA SCAPPA UK USA BRASILE , PERTH, AUSTRALIA , SVIZZERA ...

tutti sono paesi migliori del nostro.....meritocrazia, volontà buonsenso ecc...sono normalità...

mi dispiace veramente per la tua persona :-(

andate via finche siete in tempo perche a breve avverra il COLLASSO TOTALE....e l'italia e gli italiani PAGHERANNO tutti questi errori....


non pensiate che le "faccende vadano cosi per sempre"
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.