Chi di voi pranza fuori, come vi trovate?

messaggio inserito martedì 7 maggio 2013 da Edoardo

Edoardo : [post n° 315782]

Chi di voi pranza fuori, come vi trovate?

Se posso evito.. perchè trovo pazzesco spendere 12 o 13 euro per una insalatina, un mezzo panino e poco più. Anni fa, pochi anni fa, spendevo molto meno. In città, che so Roma, fanno politiche aggressive sui prezzi a pranzo o resta tutto mostruosamente caro? Fermo restando poi che se sei in Galleria a Milano e vieni colto da un languore è meglio che te lo fai passare.
Isil :
Pranzo da casa...anche se ai castelli con tre euro un paninazzo te lo prendi. Solo che 3euro/ggx5ggx4sett=60 euri non avendo buoni pasto non è una cifra che posso spendere non ne parliamo del classico pranzo fuori :D
Edoardo :
Beata te, Alessia, e magari con la Porchetta... :- (
Ante e Post :
Quando il principale offre in tavola calda, accetto senza battere ciglio (lo chiamo rimborso spese proletario)
Se riesco preferisco portarmi un panino da casa, o meglio qualcosa di cucinato da mangiare ovviamente freddo.
Oltre a spendere troppo comprare ogni giorno il pranzo mi rovinerebbe lo stomaco. Purtroppo non riesco ad attrezzarmi per i caffè.
Tu Edoardo, qual è la tua soluzione?
Edoardo :
Io passo da casa, se posso, e sfrutto mio padre (rimborso generazionale)... oppure mi faccio un panino o mi porto carne in scatola o primi da casa. Sennò c'è un cinese in zona con prezzi pazzeschi... ma non c'è parcheggio. E' sempre pieno.
Edoardo :
All'università sognavo buoni pasto per l'Enoteca Pinchiorri... ...lo trovavo legittimo, dato che era vicina alle aule.. ma ahimè si doveva ripiegare nel mercato coperto di S.Ambrogio e senza buoni! ah ah!
ponteggiroma :
@ isil, io ai castelli ci ho lavorato per 3 anni (lanuvio conosci?). Li ho fatto praticantato, ho dei bellissimi ricordi di quel posto ed (aimè) di quei tempi passati. Ricordo che andavo sempre a prendere la pizza rossa appena sfornata 700 lire...
pepina :
prima andavo al bar, poi mi sono fatta i conti di Isil e mo' se non mi porto qualcosa da casa vado al supermercato....:) sono pezzente eh?
Kia :
Sono appena tornata dal supermercato. Comunque di solito preferisco portarmi qualcosa da casa perchè fortunatamente ho frigo e microonde qui in studio. Poi a pranzo sono da sola quindi lo studio è tutto per me e non è male (spazio anche all'aperto per eventuale pic nic con amici in pausa pranzo pure loro)
kitto :
Io pranzavo (e sottolineo avo) fuori. Mi ero organizzato giorno per giorno apportando dei miglioramenti. In pratica sono partito con un panino poi ho aggiunto il caffè (giuro che si manteneva caldo) poi ho aggiunto la frutta e infine ho comprato un fornetto e delle pirofile in vetro per scaldare parmigiana, fettina e simili (mica si capisce che sono del sud?! ah ah ah) e guardavo il TG al PC.
Ma in tutta sincerità, nonostante avessi raggiunto livelli dignitosi, non è lontanamente paragonabile alla qualità di vita che ti dà un pranzo a casa e fortunatamente sono potuto tornare a farlo.
COSTA :
Io fortunatamente mangio sempre a casa.......da mammina....ahahahhah.
ponteggiroma :
vedo che quando se parla de magnà.... nessuno si tira indietro, Per quel che mi riguarda a roma ci sono diversi posti dove si mangia ancora bene e a prezzi abbordabili (incluso il centro storico), basta solo saperli. Il problema è che ultimamente cambiano spesso gestione e quindi rischi che da un giorno all'altro la dove c'era una trattoria o pizzeria o tavola calda veramente buona ti ritrovi un locale nuovo stile minimalchic con led e arredi di tendenza... Comunque qui si trovano ancora le buone vecchie tavole calde che in questi periodi ti servono i carciofi alla romana, magari riscaldati al forno (confesso....li adoro, e a volte all'ora di pranzo mi eclisso dai cantieri per andarli a degustare)... grande edoardo hai colto nel segno conquesto post... quasi meglio di quelli di pepina.
Kia :
eh, ma i post di Pepina sono quelli "del venerdì"!!!!
john :
DI solito non mangio, non me lo posso permettere...:) a parte gli scherzi se riesco passo a casa, altrimenti a Roma si ha la fortuna di trovare ancora qualche posticino sia centro che periferia che non sia il bar sciacallo....
Giulia :
mi porto due toast da casa, in alternativa calzone al panificio 1,50 €!! :) sono a Palermo, per fortuna non ci sono i prezzi di Roma/Milano!
Kia :
ecco, queste sono le cose che chi ha i buoni pasto non capirà mai. L'arte di arrangiarsi!!!
Edoardo :
ponteggi, sai che sono romano pure io... ...ed ogni tanto torno dai parenti, anche se ora siamo ridotti e dispersi. Una sera mio cugino m'ha portato da Betto&Mery, nun te dico!
ponteggiroma :
edoardo... quando passi la prossima volta dimmelo prima, così te do' qualche dritta.
Come dicevo prima, (so di essere ripetitivo) NUTRO una passione smodata per un paio di tavole calde che in questo periodo preparano carciofi alla romana che ...umh ...ti si sciolgono in bocca.
Ily :
Dopo quello che sto per dire... sparatemi pure :D
Lavoro a 100 metri da casa di mia mamma, e siccome la cucina della mamma è sempre la più buona pranzo sempre con lei.

P.S. Se poi qualcuno di voi capitasse a Siena posso consigliare un paio di vinai dove si mangia da re con 10-15 euri a cranio: a seconda dei giorni (non c'è un menù fisso, trattandosi delle tipiche osterie di una volta) e dell'estro dell'oste (o meglio, sospetto, della mamma o consorte del medesimo) ribollita, crostini, salumi, formaggi, pappa al pomodoro, sottaceti, uova sode, insalata di farro, fettunta, alici con vari condimenti...
desnip :
Ho avuto la fortuna, in tutta la mia carriera lavorativa, di poter tornare sempre a casa per pranzo. E questo mi ha salvato la linea!
Perchè, altrimenti, anche qui a Napoli di posti dove si mangia bene con poco c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma poi... altro che prova costume!
pepina :
certo che qui potremmo fare una guida enogastronomica che fa il baffo a Tripadvisor! (includendo li pranzi dalla mamma di Ily eda Desnip ovvio...)
@Ponteggi..io a Roma ho un fantastico ricordo della salumeria roscioli.
ponteggiroma :
pepina roscioli è un p0' troppo turistica, considera che sei a campo de' fiori, ma visto che ti piace il genere ti consiglierei "caldamente" Volpetti a via marmorata, zona testaccio, se entri la ed hai fame.... svieni anche solo con il profumo, sono specializzati in formaggi, oltre ovviamente ai salumi. Ma basta così, che sono a stomaco vuoto ....
pepina :
di Via Marmorata ricordo solo le Poste di Libera...che belle!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.