quando il 3D diventa un dilemma!

messaggio inserito martedì 1 luglio 2014 da Ale

Ale : [post n° 344279]

quando il 3D diventa un dilemma!

Vi è mai capitato di fare un lavoro e di essere presi dal dubbio: ma se facessi tutto in 3D non risparmierei tempo e avrei già gran parte del lavoro finito?

Sono sempre stato un 3D dipendente ma da un pò di tempo ho iniziato a progettare come da prassi: prima sul 2D e poi sul 3D ma sto iniziando ad avere questi "grandi dilemmi" esistenziali!

Voi che metodo preferite nel lavoro?
Edoardo :
Io sono un estimatore del "Metodo Capuozzo". Praticamente faccio degli schizzi a mano (o a piede) e poi provo a disegnare col cad, facendo dei modelli tridimensionali di studio, man mano. Ma a volte mi metto proprio a disegnare in prospettiva, con luci (e ombre) cercando di immaginare come sarebbe lo spazio e le forme che ho in mente. Adesso, per esempio, sto scrivendo dei codici fiscali per una manutenzione straordinaria.
ivana :
ho risolto così: mentre faccio il 2D, in testa a me faccio dei 3D stupendi, il programma che uso è open source, non utilizza ram del mio pc ed è portable. Comodissimo, posso fare 3D ovunque!
Alle :
ma scusa a fare il 2d e poi passarlo in 3d non ci metti il doppio del tempo? io a meno che non sia richiesto solo 2d faccio sempre tutto partendo direttamente dal 3d
Edoardo :
Il problema è progettare in 1D. Mai riuscito, però una volta allo scritto di geometria descrittiva in cui avevo tre punti allineati (A; B; C) su un segmento in prospettiva dovevo ricavare in vera grandezza il triangolo che questi definivano in 2D (ribaltamento?). Beati quelli che hanno fatto Geom. Descrittiva coi test a crocette anzichè con una tavola (con rev. schedate), scritto e orale... ...avranno sicuramente avuto più tempo per imparare Cinema 4D, altro che 1D. Torno a compilare i codici fiscali, ce n'è uno che è buffissimo.
eli71 :
dove lavoravo prima facevamo tutto in 3d,qui invece si lavora in 2d ma sto cercando di introdurre il programma che usavo prima.Vuoi mettere la comodità di aggiornare le piante e automaticamente ti si aggiornano anche prospetti e sezioni senza doverlo fare a mano?
x Edoardo:per caso hai fatto Geometria Descrittiva con Corazzi??
Ily :
Io sono una geometra: progetto in pianta.
Quindi vado direttamente di Autocad 2D, e nel frattempo tiro giù prospetti e sezioni colle proiezioni ortogonali (si, come facevo alle medie!!!)

Faccio così perché preferisco che uno spazio sia ben distribuito, piuttosto che "architettonico", dove con "architettonico" intendo giocato su effetti sopratutto visivi (come fanno le archistar, insomma).
Ma io sono razionalista, con 80 anni di ritardo :D
Edoardo :
sì eli71, proprio con lui...
DR COSTA :
Il mitico Corazzi, l'unico vero ed unico sommo conoscitore della "scienza del disegno" sul pianeta Terra.
giulio :
condivido corazzi famoso anche a Napoli, quelli della geometria descrittiva nazionale me li sono "goduti" in un paio di convegni... ho lasciato il dipartimento di disegno. Ad Ale e al suo dilemma 2d o 3d gli chiedo come pensi? in bi o tridimensione? le aree o i volumi? e poi il vuoto o il pieno?
progettiamo cose (edifici, mobili ecc) ma quello che vediamo è lo spazio che queste definiscono.
Io penso in tridimensioni e a colori con luci e ombre!
Ale :
son contento che questa mia "domanda" sia stata utile per riportare a galla qualche ricordo.
Per molti la domanda sarà sembrata stupida, purtroppo l'ho fatta perchè mi è capitato lavorando in studi che ognuno usasse un proprio "modo di lavorare" che portava a buoni e/o discreti risultati.
Io lavorando prevalentemente per interni mi sono sempre ritrovato a fare progettazioni direttamente in 3D (proprio per ridurre i tempi) e mi hanno dato un pò di noie.
Per fortuna ora con un mio cliente (molto gentile per fortuna) sto cercando di migliorare il mio modo di pensare: preferisco lavorare più sulla pianta, sezioni per avere le idee più chiare sulla suddivisione e organizzazione degli spazi fino a quando non ci sono le idee chiare e successivamente lavorare sui volumi, grandezze, pieni/vuoti e imbastire luci e materiali con il 3D finale.
Scusate ancora se la domanda è parsa banale o altro, avendo intrapreso il percorso per conto mio non voglio ricadere nei piccoli errori che ho riscontrato lavorando negli altri studi :).
Grazie ancora
ponteggiroma :
quand'ero più giovane vedevo tutto in 3d e a colori, ora vedo tutto in 2d e bianco/nero.... me devo preoccupà?
GeoAlessio :
...@Ponteggi...tranquillo, sei un Signore ancora...Lo scrivente è passato già al cane!...;-)
ivana :
@geoalessio non ho capito che significa "lo scrivente è passato già al cane"?
GeoAlessio :
...Semplice boutade per ricollegarmi all'affermazione del Ponteggi, ovvero che essendo io una "talpa" dal punto di vista visivo, ed assiduo frequentatore di lenti a contatto ed affini, mi è uscita fuori questo "capolavoro" di battuta...Chiedo venia mia cara Ivana, e mi cospargo il capo di cenere...Sarà il caldo probabilmente!...:-P
ponteggiroma :
Alessio... ma una vacanzina?
GeoAlessio :
...Assolutamente d'accordo...Ne avrei veramente bisogno...Ma la meta è ancora lontana...Purtroppo!
Edoardo :
GeoAlessio, ti ho prenotato una suite al Quisisana di Capri per tutto agosto. Se ora ponteggi mi dà il suo IBAN faccio il bonifico. ;- )
GeoAlessio :
...Che Amici che siete...A Buon RENDER, ovviamente!...;-)
ponteggiroma :
ah ah ah... sorry Edoardo, ma xchè non lo sapevi che ora gestisco una pensione per anziani professionisti daltonici?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.