Consiglio Tesi

messaggio inserito mercoledì 31 dicembre 2014 da Bates

[post n° 353906]

Consiglio Tesi

Ciao a tutti, sto per laurearmi in architettura (magistrale 5 anni) e mi trovo con un dubbio atroce sulla tesi: "NON SO CHE FARE".

Ho chiesto a 2 professori e mi hanno proposto dei temi interessanti ma che non sono molto convinto di voler affrontare. In breve:
un tema riguardava il riuso, anche temporaneo, di spazi abbandonati ma il tutto sembrava dovesse rimanere a livello concettuale;
l'atro tema era l'architettura in legno nel mediterraneo. Fare tutta una serie di ipotesi e prove con l'utilizzo di programmi tipo Ecotec.

Qualche consiglio? Grazie.
:
Io ti consiglio la seconda, la puoi sempre usare come "biglietto da visita" da allegare al CV in qualche azienda; se vuoi lavorare in qualche studio fai la prima ma sicuramente sarà più lunga con sacco di revisioni.
Tieni in considerazione che ora come ora l'edilizia è morta e defunta quindi negli studi di provincia non troverai niente.
Per i grandi studi sicuramente una bella tesi in progettazione fa più scena rispetto ad una più tecnica anche se magari potrebbe interessargli la tua preparazione sull'argomento, insomma non è così facile devi sapere te cosa vuoi fare nella vita.

:
Forse in qualche studio lo leggeranno davvero il CV quando glielo mandi e l'argomento della tesi potrà essere una discriminante, ma io nella mia esperienza ho visto sempre molto poco interesse riguardo al CV nei colloqui, specie per il primo lavoro. So che sembrerà una bestemmia quello che sto per dire, ma, anche se quando dai l'ultimo esame e arrivi finalmente alla tesi ti sembra che quello sia il coronamento di tutta la fatica svolta fino a quel momento, e vorresti che fosse fantastica e originale, ti assicuro che non è il coronamento proprio di niente... è solo un altro balzello che ti separa dal mondo del lavoro! Poi ci sarà l'esame di stato e poi, soprattutto, dovrai imparare a svolgere sul serio la professione. Per questo io ti consiglierei di scegliere una tesi veloce, chiaro che se è un po' concreta e utile è meglio, ma vedrai che col tempo ti darà maggiore soddisfazione esserti laureato prima, piuttosto che l'aver fatto una tesi straordinaria.
:
@biba non hai idea di quanto mi trovi d'accordo con quanto hai scritto...
@Bates sbrigatiiiii che il mondo corre!
:
la tesi e' solo un altro esame prima la dai meglio e'
:
Perchè invece non dai uno sguardo in giro per vedere se ci sono enti o aziende interessate magari ad approfondire un argomento specifico.Ci fai la tesi, stage e magari ti pubblicano anche il lavoro.
Vedi per esempio Enea:
http://infosig3.frascati.enea.it/apps/Tesi2005.nsf/WebTesiLaurea?Ope…
:
Forse sarò idealista e "fuori dal coro", ma personalmente quando ho fatto la tesi non mi sono fatto tutti questi ragionamenti rispetto alle posibilità di lavoro future e quant'altro; ho solo scelto un tema (nel caso della tesi del 3° anno) e poi un progetto da sviluppare (per quanto riguarda la tesi del 5°), senza farmelo proporre dal professore ma proponendo io quello mi interessava trattare (nella tesi del 5° andando anche contro il consiglio del professore che mi diceva di continuare il progetto sviluppato con lui nel laboratorio di progettazione).
Quindi il mio consiglio è: pensa a cosa ti potrebbe interessare e prova a lavorare su quello, sarà sempre più soddisfacente aver fatto quello che ti piace.

In ogni caso, in bocca al lupo

@ponteggi: il mondo corre, ma siamo sicuri che la cosa giusta sia corrergli dietro?
:
Biba, se tutti avessero la chiarezza e lucidità del tuo ragionamento il nostro sarebbe un paese migliore
Biba PRESIDENTE dopo Giorgio... aperta la sottoscrizione, ...
:
Ah! Ah! Giulio, grazie, ti serve per caso un favore? :-)
Cavolo, però... alla carriera presidenziale non avevo pensato... quasi quasi mi insedio e poi non mollo la poltrona fino ai 90 anni!
:
sottoscrivo sottoscrivo...
ehm Biba quando salirai al trono ricordati di me...non ho il fisico da corazziere però sono una bravissima segretaria....
:
@Fabry... se ci riesci stagli davanti.
:
Grazie a tutti per le risposte.

Dopo un po' di giorni sono "forse" riuscito ad avere un idea. La prossima settimana la proporrò al professore e staremo a vedere.
Pensavo di orientarmi sull'architettura in legno nel mediterraneo, ma poichè per come mi era stata descritta sembrava più una tesi di ricerca (sai quando inizi e non sai quando finisci) pensavo di orientarmi su una via di mezzo rispettando sempre il tema e proponendo la progettazione di una passive house, sempre in legno e nel mediterraneo. Facendo comunque tutte le varie ipotesi/prove ecc.

Cosa ne pensate?
:
mi sembrano tutti e due molto interessanti eppoi fare una tesi di progettazione è una cosa molto entusiasmante! vedrai ma impegnati e cerca di sviluppare al massimo la parte progettuale, auguri da una che si è laureata 27 anni fa ma che la tesi se la ricorda ancora adesso come una delle migliori avventure.. comunque se hai un tema che ti sta a cuore proponilo tu ai tuoi prof..
:
Quando si è trattato di fare la tesi, anche io ero in difficoltà, e ho pensato a un mio interesse/ hobby e a come conciliarlo con l'architettura; ho proposto il tema al relatore, e ne è rimasto entusiasta! Prova a pensare a un tuo interesse, ad esempio, un particolare sport, musica, cultura, cinema, macchine e chi ne ha più ne metta; vedrai, sarà anche più facile andare avanti col lavoro. Ti sconsiglio di farti suggerire temi dai professori, potrebbero sempre non piacerti, e poi sembreresti poco propositivo.Ciao :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.