Lavorare all’estero 2

messaggio inserito mercoledì 6 luglio 2016 da alsi

alsi : [post n° 383568]

Lavorare all’estero 2

Scrivo questo messaggio nella speranza di lasciare un messaggio di risposta alla serfista tedesca che non si riesce mai a inviare perchè il sito di p+a blocca i messaggi...

Mah, Wellenreiterin le devo dire mi stupisce non poco il suo post e ora che ho letto anche il precedente... mi sembra davvero deludente.
Le diró perchè, io lavoro in uno studio con 16 dipendenti e 5 sono stranieri, il capo non sa letteralmente a chi dare il lavoro prima, questo non è un grande studio per la Germania ma il lavoro è tanto e se cerca lavoro in baviera mi mandi il cv che la settimana prossima la chiama il mio capo e le fa un'offerta.
Magari non sarà alta ma gliela fa di sicuro. In italia il lavoro non c'è per colpa nostra e la Merkel non c'entra niente. Abbiamo università che sfornano architetti e ingegneri senza responsabilità e i geometri hanno competenze ingiuste.
Io ho una idea precisa della situazione italiana ma non me la sono fatta di certo dopo un solo colloquio, cara serfista, io mi sono presentato in studi di Roma e Bologna pagine bianche alla mano, come farebbe un rappresentante di termoelettrica andando negozio per negozio.
Ho lavorato 10 anni senza una raccomandazione e conosco teseschi che lavorano in Italia.
Il suo capo tanto onesto non lo è stato, gli studi quando vogliono persone vicine non vanno in cerca, le mettono e basta. Quando cercano si scelgono il piú economico. Sicuramente quello si è fatto due conti e si è detto ma chi me lo fa fare poi mi tocca pagarla veramente!
Dopo che ha fatto tanti colloqui quanti ne ho fatti io ritorni a scrivere sull'argomento e se passa da queste parti (Monaco o vicinanze) le offro con piacere un caffè.
Se vuole cercare un lavoro come tedesca io saprei come fare, lei ha un knowhow che molte imprese italiane cercano, quando vuole sono pronto ad aiutarla.
vince :
alsi, quando leggo i tuoi post mi fai venire voglia di venire in Germania [e non sto scherzando]...
alsi :
Cioè vorrei farvi capire una cosa. A Monaco tutti si lamentano dei mezzi, proprio come a Roma, solo che succede un putiferio quando un treno di una metro ha tipo 8 minuti di ritardo, non so se mi spiego, ebbene vi diró fanno bene, con il costo per un biglietto valido per un mese si può viaggiare a Roma sull'ATAC tipo tutto l'anno. Tuttavia insomma non mi vengano a dire che i nostri treni sono meno disponibili per gli stranieri, fanno schifo tanto per gli italiani che per un turista.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.