Onorario a base d'asta: 6.000 euro a ora

messaggio inserito lunedì 19 settembre 2016 da kitto

kitto : [post n° 386634]

Onorario a base d'asta: 6.000 euro a ora

Sembra assurdo? Copio e incollo:
"I concorrenti dovranno indicare il costo orario della prestazione al ribasso rispetto al costo posto a base di gara dalla Stazione Appaltante che è pari ad Euro 6.000,00 (seimila/OO) oneri fiscali inclusi".
Ovviamente siccome l'Italia appartiene all'Unione Europea NON possono partecipare gli "stranieri" e nemmeno tutti gli architetti italiani bensì solo quelli della provincia di Siena!!!!
Vi chiederete chi ha indetto il bando: magari un club di tennis di Siena? No. Un circolo di poeti aristocratici di Siena? Ancora No! L'ente banditore è popo di meno che la Guardia di Finanza (Reparto Tecnico Logistico Amministrativo della Toscana). Il bando lo trovate qui www.gdf.gov.it/repository/re.t.l.a/re.t.l.a.-toscana/bandi-di-gara-e…
pepina :
secondo me è un errore materiale...
biba :
Ma infatti....dice che devi andare al ribasso! Io sarei anche disposta a lavorare per 5.500,00 euro l'ora, i soldi non sono tutto nella vita! :-D
lori :
Va bene. Faccio concorrenza sleale e propongo uno sconto dell'80%. Mi acconto di poco pur di lavorare!
lori :
naturalmente era "accontento"...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.