CONSIGLI?

messaggio inserito martedì 31 gennaio 2017 da Al

Al : [post n° 392549]

CONSIGLI?

Ciao a tutti.
Vorrei fare un breve quadro della mia situazione lavorativa. Mi laureo in architettura del paesaggio cinque anni fa. Subito comincio a inviare CV a raffica e a partecipare a bandi Leonardo. Vedo il progetto Leonardo come un modo per andare all'estero senza partire allo sbaraglio, avendo, almeno per alcuni mesi, uno stage da svolgere, per poi decidere se valga la pena fermarmi oppure no, accettando anche di fare i lavori più disparati. Purtroppo risulto sempre idonea in riserva. Accantono l'idea. Dopo 3/4 mesi dalla laurea mi prendono per un tirocinio in uno studio dove rimango per un anno. Contratto inesistente, retribuzione anche, ma resisto. Bell'ambiente, poca esperienza di cantiere, mi dedico a tutto fuorché al paesaggio, ma va bene. Faccio l'esame di stato. Lascio lo studio, sperando, dopo un anno di avere qualche possibilità in più e di fare qualcosa in più. Mi accorgo che non è cambiato niente, prendo e lascio stage senza retribuzione, tutti su concorsi di progettazione. Faccio corsi, mi aggiorno, studio, partecipo a bandi. Cercare un lavoro è un lavoro faticoso! Provo a fare qualcosa di mio: una linea di complementi d'arredo in legno. Non mi da molto guadagno ma mi apre la strada per un tirocinio in una nota azienda. Un sogno: finalmente un lavoro vero, bello, regolamentato e retribuito. Dopo sei mesi mi dicono che sarò assunta, anche se a tempo determinato, per il momento. Pochi giorni dopo il capo mi chiama e mi dice che la mia assunzione è saltata. Di lì il baratro. Perdo le speranze, sono stufa di non avere indipendenza economica, non ho più la forza di inviare CV da mattino a sera. Mi arriva una convocazione da scuola, non voglio accettare, ma devo. Questo adesso è il mio secondo anno di insegnamento. Ho uno stipendio a fine mese, cerco di fare del mio meglio sul lavoro ma la frustrazione è tanta. E quando mi chiedono perché io non faccia l'architetto ( paesaggista ahimè) vorrei mandare tutti a quel paese. Mi resta solo la carta "estero" ma non so da dove cominciare e a 30 anni mi sembra tardi. CONSIGLI?
aspirantearchitetta :
Ciao! Beh che dire, non è semplice la situazione però non ti devi abbattare né pensare che sia tardi. Non so dove abiti, ma se sei in una grande città, comincia a frequentare conferenze, seminari, eventi, per riconnetterti con professionisti e il mondo del lavoro.
Hai realizzato dei progetti, dei concorsi? Se sì inizia a prepararti una brochure di presentazione, biglietti da visita, sito internet tutto in coordinato, se no comincia a partecipare a qualche concorso, anche se le possibilità di vittoria sono basse avrai dei nuovi progetti da inserire nel portfolio.
Se non sai molto bene l'inglese o un altra lingua, segnati in una scuola e prendi un attestato di livello alto. Controlla siti internazionali come deezenjobs per offerte di lavoro di landscape architect, ce ne sono diverse anche adesso, anche se non so quanta esperienza richiedano.
Alla fine il lato positivo è che hai la sicurezza economica quindi nel frattempo puoi fare un sacco di cose.
Infine, ultima spiaggia, iscriviti all'università. Con lo status di studente puoi ricominciare da capo e farti accettare come intern in germania o olanda (anche se controlla bene prima i limiti d'età). Anche se prenderai 700-800€, potrai reinserirti nel giro e se dimostri quello che vali fare carriera.
aspirantearchitetta :
Gli studi esteri valutano molto se una persona abbia esperienza con cose manuali, come proprio la tua linea di complementi di arredo. Inserisci belle foto di quei mobili nel tuo portfolio e sicuramente avrai punti in più!
Leonardo :
Ciao. Secondo me, l'insegnamento ti da una possibilità in più anziché in meno. Come credo, sarai insegnante fino a massimo le 15... hai tutto il pomeriggio davanti (più uno stipendio) per cercare di realizzare qualcosa di tuo. Fossi in te sarei sereno. Una indipendenza economica ce l'hai e proprio l'insegnamento te la da. Di li, puoi provare a lanciarti da sola, prima in piccole cose e poi Dio provvede...
In bocca al lupo
Al :
Grazie dei consigli! Devo dire che lavoro parecchio sul mio portfolio anche perché adoro la grafica e quindi sto sempre lì a studiarne una nuova. Avevo pensato anch'io ai concorsi, soprattutto per non perdere la mano. Utilissimo il consiglio del sito e dell'università. Grazie ancora!
Al :
Grazie mille! :-)
gg18005 :
Ciao, ti posso chiedere una cosa? Come ti hanno contattato dalla scuola? Credo, come ti hanno già detto, che avere un lavoro che ti dia uno stipendio fisso oggi sia un miraggio..io non lo lascerei e nel frattempo puoi comunque provare a trovare dei contatti per fare dei lavori tuoi senza appoggiarti ad uno studio dove il più delle volte ti sfruttano.
Al :
Ciao!
Io sono inserita in terza fascia (graduatorie d'istituto).
Il bando è uscito nel 2014. Il nuovo governo ha deciso di riaprire le graduatorie anche per nuovi inserimenti quest'anno, quindi potrai partecipare. Cerca qui la tua laurea e controlla quali sono le materie che puoi insegnare: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/PRTA-TitoliAccesso/ricercapert….
Iscriviti a gruppi dove si parla di III fascia e Tfa così ti tieni aggiornato.
Il bando uscirà probabilmente prima dell'estate.

Io mi ritengo assolutamente fortunata e "non sputo nel piatto dove mangio". Penso solo che in un "mondo perfetto" le cose dovrebbero andare diversamente per tutti e questo pensiero può portare un po' di frustrazione.


Al :
Ciao!
Io sono inserita in terza fascia (graduatorie d'istituto).
Il bando è uscito nel 2014. Il nuovo governo ha deciso di riaprire le graduatorie anche per nuovi inserimenti quest'anno, quindi potrai partecipare. Cerca qui la tua laurea e controlla quali sono le materie che puoi insegnare: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/PRTA-TitoliAccesso/ricercapert….
Iscriviti a gruppi dove si parla di III fascia e Tfa così ti tieni aggiornato.
Il bando uscirà probabilmente prima dell'estate.

Io mi ritengo assolutamente fortunata e "non sputo nel piatto dove mangio". Penso solo che in un "mondo perfetto" le cose dovrebbero andare diversamente per tutti e questo pensiero può portare un po' di frustrazione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.