Ace per rustico

messaggio inserito domenica 17 gennaio 2010 da kitto

kitto : [post n° 220128]

Ace per rustico

Un cliente sta acquistando un appartamento al rustico. In questi casi non ha senso chiedere l'ace al proprietario. E allora come si fa? Secondo logica l'ace si farà dopo i lavori, ma a me interessa l'aspetto legale della compravendita che avverrà senza ace.
cinzia :
non è necessario l'ACE per un edificio o appartamento non provvisto di impianto di riscaldamento...è il tuo caso?
kitto :
dici?
roby-costa :
Invece è necessario l'ACE, perché è una compravendita. Vedere le linee guida (DM 26.06.2009), in uno dei primi allegati si fa riferimento agli edifici non dotati di impianto, e si dice di presumere che il fabbisogno energetico sia fornito elettricamente, utilizzando gli appositi fattori di conversione.
kitto :
Grazie roby-costa. L'allegato di cui parli recita:
"per tutti gli edifici delle categorie di cui all’articolo 3, del
decreto Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, si procede con le seguenti modalità..."
L'art.3 fa una classificazione degli edifici in base alla loro destinazione es. edifici adibiti a residenza, a uffici ecc.
Nel mio caso però manca ancora l'agibilità infatti non ci sono gli infissi. La casa esternamente è stata intonacata e tinteggiata. Le finestre sono "chiuse" con le tapparelle.
Se, per assurdo, un costruttore volesse vendere degli appartamenti senza ace, gli basterebbe non chiedere l'agibilità? Anche consegnando gli appartamenti ultimati e dotati di tutti gli impianti?
roby-costa :
Questione interessante. effettivamente senza infissi l'involucro non è completo, quindi non si può procedere a certificazione.
Tuttavia la compravendita prevede l'intervento del notaio, e secondo le loro direttive l'ACE va richiesto 8o comunque vanno informate le parti sulla necessità della consegna anche in un tempo successivo). Di solito i notai si cautelano, e nei casi dubbi, chiedono la documentazione ugualmente. Quindi ti obbligheranno a simulare la presenza degli infissi (standard) con inserimento nelle note dell'ACE di questo parametro per il calcolo.
L'agibilità invece non mi risulti sia considerata per l'ACE, in quanto mai richiamata all'interno della normativa.
kitto :
La simulazione.. Credo che potrebbe essere una soluzione. Ti dicevo della mancanza di agibilità perchè se ti vendono un appartamento non ancora agibile, non ti vendono un appartamento. Ti vendono qualcosa che sarà un appartamento, non so se mi spiego. E chi se lo compra un appartamento, sapendo che non può andarci a vivere da subito?
La tua risposta pone un'altro interrogativo, se ti va: subito dopo la compravendita saranno istallati gli infissi e l'impianto termico, ma l'ace vale 10 anni... quindi l'ace sarà un mero atto burocratico.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.