Isolamento interno..quale utilizzare??

messaggio inserito lunedì 8 marzo 2010 da PeAvi

PeAvi : [post n° 225908]

Isolamento interno..quale utilizzare??

Salve a tutti. Devo ristrutturare un edificio esistente che da rustico diventerà abitazione. Attualmente ha murature perimetrali portanti in laterizio forato da 24 cm di spessore(no termoblocco). Per varie esigenze non posso fare il cappotto esterno così ho pensato di adottare un pannello di EPS da 6 cm (stratigrafia: muratura+pannello+intonaco+rete armata+intonaco)Però ho letto che comporta problemi di condensa, come posso fare? basta che interponga una barriera al vapore tra il pannello e l'intonaco? altrimenti che alternativa mi consigliate?
francesca :
In che zona sei? Cmq potresti lasciare anche qualche centimetro per uno strato di aria, e utilizzare pannelli di cartondesso accoppiati all'isolante.
Inermes :
Se devi trasformare un rustico probabilemte dovrai depositare anche la relazione energetica e il progetto impianti.
a questo punto ti conviene contattare qualcuno che si occupi di questo.
Cmq si va una barriera o freno al vapore.
per la stratigrafia puoi controllare con qualsiasi programma free fornito dalle case produttrici di isolamento.
PeAvi :
Grazie intanto per le vostre risposte.
Sono in zona E, e la stratigrafia che ho descritto è già stata verificata con un programma e ho già parlato con un termotecnico che mi redigerà le pratiche necessarie. Il mio dubbio è la condensa e la durezza del materiale, nel senso che se devono attaccare delle mensole non hanno la stessa durezza di una normale muratura. A tal proposito ho sentito parlare di alcuni nuovi intonaci termoisolanti molto più duri...o è meglio che mi affido a un pannello.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.