Rapporti parentela proprietario - certificatore (classe edificio: G)

messaggio inserito mercoledì 12 settembre 2012 da Gio

Gio : [post n° 298159]

Rapporti parentela proprietario - certificatore (classe edificio: G)

Salve
devo fare due certificazioni energetiche per parenti stretti (nello specifico: mamma e zia) per degli atti di compravendita. Gli immobili sono molto datati; non sono mai stati effettuati intervento del tipo isolamenti sull'involucro. Prevedo al 95% classe G. Quindi nessun tipo di vantaggio ai proprietari. Posso farle secondo voi?

Grazie
MRBLUE :
...credo che l'unico limite per le certificazioni sia non aver partecipato alla realizzazione dell'edificio...
Biork :
Io risiedo in Toscana; non ci sono disposizioni precise circa le parentele ma la normativa dice che ci deve essere "assenza di conflitto di interessi" da parte del certificatore anche "rispetto ai vantaggi che possano derivarne al richiedente". Se fosse una classe A, o comunque alta, d'accordo. Ma siccome verrà G quasi sicuro...Come mi devo comportare secondo voi? sento in Regione all'ufficio che riceve gli ACE?
Pitosto :
beh per tua zia non credo di possano essere problemi, ma per il caso di tua madre, se risiedi/vivi con lei penso che non agiresti con imparzialità di giudizio... ma è solo una mia interpretazione!
Gio :
Non vivo con lei anche se ho la residenza nella stessa casa; comunque la casa da certificare non è quella, ma un'altra...
In sostanza ho chiesto per mail all'ufficio regionale che si occupa degli ACE e allo Sportello energetico della mia provincia, nessuno mi ha risposto...Tanto per cambiare. Mi chiedo che ci stanno a fare...ma questo è un altro discorso.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.