ace case in legno - ponti termici

messaggio inserito sabato 17 novembre 2012 da michele

michele : [post n° 303565]

ace case in legno - ponti termici

salve a tutti
sto certificando una palazzina che sta seguendo parallelamente la procedura di certificazione per casaclima gold, da sopralloghi e particolari costruttivi di casaclima mi sembra che siano stati eliminati tutti i ponti termici, anche nel calcolo di casaclima che mi è stato inviato non sono stati presi in considerazione ponti termici.
la domanda è la seguente: voi rifareste la verifica puntuale con un sw di tutti i ponti termici ai fini della certificazione cened? devo comunque inserire i ponti termici ipotetici anche con valore negativo o,vista certificazione casaclima posso metterli = 0?

grazie mille!
gaby :
ti parlo da consulente casaclima: se una casa sarà certificata casalclima i ponti termici non ci sono,semplicemente non sono ammessi, anche perchè altrimenti non ti rilasciano il certificato.....quindi vai tranquillo!
michele :
grazie gaby!
ma il cened vuole testimonianza percui necessita della verifica di correzzione dei pt percui secondo te posso richiedere a a casaclima calcoli psi da allegare alla mia certificazione?
gaby :
guarda, nel programma di calcolo xclima i ponti termici non vengono nemmeno inseriti, quindi non so proprio come tu possa fare la verifica
michele :
si infatti,anche il tecnico casaclima mi ha detto che sono disponibili solo i particolari costruttivi...però mi sembra assurdo,date per certo che non ci siano ponti quando in realtà cmq anche se bassi ci sono :/
gaby :
ti assicuro che non ci sono
gaby :
non so se sai come funziona la certificazione casaclima, non funzione certo come le normali certificazioni. quello che dichiari nei disegni dei dettagli lo DEVI eseguire, e lo verificano.
michele :
ho avuto modo di seguire il cantiere e mi piace l'interazione diretta dei tecnici casaclima nel cantiere,non c'è dubbio, ma se usassi una termocamera vedrei cmq dei ponti....quelli che loro mi indicano 0...qualcosina di dispersione c'è...
Marta :
Premetto che non conosco se non superficialmente la procedura Casaclima, ma conosco la procedura CENED.

Avevo sottoposto un problema simile (edificio con ponti termici corretti, anche se non aveva certificazioni casaclima) e dal CENED mi avevano detto che i ponti termici, anche se corretti, vanno comunque inseriti. Se sono stati corretti dovrebbero essere migliorativi delle prestazioni.

Ciao
m.
michele :
che lavoraccio ci tocca fare Marta!
gibo :
Affermare che i ponti termici in edifici Casaclima non ci siano mi pare una presunzione di chi non ha studiato termotecnica.
Casaclima impone il disegno di case sferiche? I ponti termici geometrici vengono esclusi?

Mi pare più giusto parlare di ponte termico corretto.

La correzione del ponte termico va dimostrata eccome, altro che dettagli costruttivi.
Finchè in Italia vige il D.Lgs. 192/05 deve essere dimostrato che la trasmittanza della parete fittizia (parete + ponte termico) non supera del 15% il valore della parete omogenea.
michele :
io sto usando Iris per il calcolo FEM ,alcuni risultano anche performanti in realtà ma altri come le finestre,nonostante le guaine danno qualche problema...poi in realtà per verificarli come si deve servirebbe Therm....quoto Gibo...ma mi sa che è l'ultima volta che faccio un'ace del genere perchè sono troppe responsabilità,veramente.
Dotting :
E pensare che io volevo diventare consulente casaclima, ma vedendo le risposte di Gaby forse è il caso che mi tenga i miei soldi :D

Concordo quindi con Gibo quasi totalmente, faccio presente però che in regione Lombardia non si applica la D.Lgs. 192/05, vale la procedura di calcolo cened e le norme con i requisiti minimi, in caso che la procedura sia carente bisogna attingere alle norme UNI e non alla legge nazionale.

Quindi riassumendo, è obbligatorio considerare i ponti termici, se ritieni (come sicuramente in questo caso) che gli abachi siano insufficienti o non applicabili puoi effettuare i calcoli delle trasmittanze lineari con software dedicati e poi inserirle nel cened +.

Non inserire i ponti termici è un errore normativo e concettuale.

Chiudo facendo presente che un vero tecnico sa quello che dice perché dice solo le cose che sa, sarebbe quindi il caso che, se non si conoscono gli argomenti si evitasse di dare "dritte" palesemente errate.

Saluti
gaby :
Complimenti ai sapientoni allora!!.....io volevo dire che i ponti termici vengono tutti corretti nell'esecuzione degli edifici casaclima, non volevo dire che non esistono.
Andate piano a criticare le competenze di gente che non conoscete.
Dotting :
Cito testualmente 2 parti di 2 tuoi post:
"...casalclima i ponti termici non ci sono..."
"...non volevo dire che non esistono..."

Tu hai detto di considerare 0 i ponti termici, questo vuol dire che non hai alcuna conoscenza della procedura di calcolo del software cened, quindi, data la difficoltà a preparare un Ace e le pesanti sanzioni per chi redige in maniera non conforme un certificato io mi auguro che tu ci andrai piano la prossima volta in cui fornirai informazioni palesemente errate che, se seguite, possono portare un utente a incorrere in sanzioni amministrative e alla sospensione dall’elenco certificatori.

Saluti

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.