chiarimento certificazione sottotetto lombardia

messaggio inserito lunedì 1 aprile 2013 da certificalombardia

certificalombardia : [post n° 313128]

chiarimento certificazione sottotetto lombardia

Ciao a tutti! devo redigere l'ace di un appartamento con sottotetto non abitabile (agibile, con ripostigli e lavanderia) ma riscaldato con radiatori collegati all'impianto principale ... strano, vero??! so che dovrei inserirlo nella certificazione, dovendo certificare lo stato di fatto ma ho 2 dubbi:
1) se lo inserisco l'altezza media dell'unità risulta di cm 260
2) i sottotetti non possono essere riscaldati ma l'edificio è stato fabbricato nel 1999 con variante del 2002, quindi precedentemente alla normativa che vieta il riscaldamento dei sottotetti che non credo sia retroattiva
spero che qualcuno mi possa aiutare
grazie in anticipo!
elpianificator :
non deve interessarti l'aspetto di conformità urbanistica..tu in quanto certificatore valuti l'impianto esistente, quindi se ci sono i radiatori è una zona riscaldata e come tale va considerata nell'ace. E anche il problema dell'altezza 260 è relativo, perchè nell'ace non c'è la necessità che sia 270, è una media tutto li.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.