Quesito obblighi APE

messaggio inserito venerdì 26 giugno 2015 da Marco

[post n° 363874]

Quesito obblighi APE

Una sig.ra che conosco è proprietaria di un negozio e di un appartamento con solaio agibile. Le due unità sono servite dalla stessa caldaia che lei ha però intenzione di rimuovere, insieme ai fan coil del negozio, senza sostituzione con altro generatore. Così facendo, non avrebbe obbligo degli APE, se non fosse che ha intenzione di vendere entrambe, andando incontro all'obbligo APE per trasferimento a titolo oneroso.
Indipendentemente dai suoi motivi, chi sa se in questo caso ha priorità l'obbligo APE al rogito?
grazie
:
ciao, premesso che non specifichi in che regione sei, quindi potrebbe variare la metodologia, io ti parlo della lombardia. Se togli i generatori e i radiatori, non devi ovviamente fare l'ape ma devi fare la dichiarazione di non eseguibilità. Questo potrebbe fare risparmiare la signora (anche se è una cosa che non si dovrebbe fare) ma bisogna fare attenzione perchè chi va a comprare si trova un edificio con una attestazione che è senza riscaldamento, che dovrà quindi essere realizzato da zero con conseguente perdita di benefici fiscali che otterrebbe in caso di riqualificazione dell'impianto esistente...
:
Ciao, grazie della risposta. Si sono in lombardia. Per dichiarazione di non eseguibilità ti riferisci all'APE? E' valida al rogito? ..riguardo i benefici fiscali dell'acquirente qui è evidente che al venditore poco importa, non rendendosi comunque conto che la vendita è più difficile. L'ipotetico vantaggio per l'acquirente potrebbe essere quello di mettere una pompa di calore o altro a suo piacimento. Ti risulta che non ci sono benefici fiscali in questo caso? (approfitto della tua disponibilità, poi mi leggo meglio l'argomento, grazie ancora)
:
la dichiarazione di non eseguibilità è una tua attestazione, fatta in quanto certificatore, che l'immobile non raggiunge i requisiti minimi per considerare la presenza di un impianto (o non c'è proprio o ha valori sotto il limite minimo) e quindi non è necessaria la redazione dell'attestato. Allega sempre qualche foto a riprova della cosa, visto che sei tu che attesti e ci metti la responsabilità. Per la questione degli incentivi, recentemente non ne ho seguiti, però bisogna avvisare chi compra che l'impianto non è esistente. Perchè molte detrazioni si basano sul fatto del miglioramento della prestazione energetica e per esempio sulla sostituzione del generatore...se il generatore non c'è ed è un dato attestato al rogito, non puoi certo dire che uno lo sostituisce e quindi perdi la facoltà di detrarre la spesa. Però se qualcuno più tecnico in merito aggiunge un parere vai più sul sicuro :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.