APE su immobile di 4 piani di cui uno non accatastato

messaggio inserito mercoledì 28 settembre 2016 da CertS

CertS : [post n° 387247]

APE su immobile di 4 piani di cui uno non accatastato

Si ha un immobile a tre piani, così come riportati anche dalla visura catastale. In seguito è stato ricavato un nuovo piano, seminterrato e alto 2,26m (ricavato dall'intercapedine che c'era prima), il quale risulta riscaldato dalla stessa caldaia che serve pure tutti gli altri piani. Catastalmente questo nuovo piano non risulta. La normativa tecnica in fatto di certificazione energetica parla di sistema edificio-impianto, quindi dal punto di vista energetico devo considerare il calcolo su tutti i piani? Ossia "fotografando" la situazione energetica del momento?
ArchiFra :
il catasto non è probatorio. fa fede solo la pratcia edilizia.
l'ape deve fotografare la situazione reale, non quella documentale. è per questo che i rilievi un certificatore serio li fa, e non si limita a tirar giù le misure dalle planimetrie scansionate.
sarà tua cura segnalare al cliente che la situaizone reale non è conforme al dichiarato, se il cliente vorrà ti firmerà un incarico a parte per verificare in comune se è un abuso o se semplciemnte il catasto non è aggiornato. dopodichè eventualmente deciderà se affidarti l'incarico per regolarizzare la situazione, se regolarizzabile, considerando che comunque il penale/amministrativo è rogna sua: tu sei a psoto nel momento in cui fai l'ape al reale. se fai l'ape sul documentale dichiari il falso e ci sono conseguenze per te
CertS :
Ti ringrazio per la risposta. Infatti ho già impostato tutti i calcoli con la situazione reale, perché la penso esattamente come te, ma volevo avere un confronto, perché ogni tanto sento altri tecnici che fanno corrispondere le cose con quelle del catasto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.