Info utili per iniziare a fare certificatore

messaggio inserito venerdì 15 maggio 2020 da Archides

[post n° 432289]

Info utili per iniziare a fare certificatore

Buongiorno a tutti,
mi sto informando per diventare certificatore energetico.
Vorrei chiedere a chi lo fosse già:
_mediamente quanto si chiede per la prestazione?
_quanto si impiega a realizzare la certificazione di un appartamento? Mezza giornata o una giornata di lavoro con il rilievo? O di più?
_il lavoro è abbastanza standard?
_obligatorio fare il sopralluogo e rilievo?
Grazie mille per l'aiuto
:
- quanto si chiede: dipende dalla dimensione dell'immobile, dal tipo di impianto (autonomo o centralizzato), dipende forse dalla zona in cui operi, ma comunque ormai poco rispetto ad un prezzo "giusto" (vedi gli APE su grupon a 50 €, che non sto neanche a commentare). Sarebbe bello riuscire a prendere 250 -300 € per un appartamento con riscaldamento autonomo, io sono riuscita al max a farmi dare 200 €
- quanto si impiega: dipende sempre dalla complessità dell'immobile, io riuscivo a farle in 6-8 ore, compreso rilievo, poi dipende se il portale su cui devi caricare gli APE "collabora" o meno(in Emilia Romagna c'è apposito portale in cui devi caricare tutti i dati, nele altre regioni non so)
- obbligatorio fare il sopralluogo: la normativa te lo dice, si, e la data va riportata sull'attestato.
Aggiungi anche la gioia dei controlli " a sorpresa" in cui puoi essere sanzionato.....io dall'anno scorso non ne faccio più...
:
Premesso che fare il certificatore non è un ruolo remunerativo, rappresenta comunque un modo per acquisire informazioni utili e dimestichezza sulle tematiche dell'efficientamento energetico. Tenendo presente quanto riferito da Eli71, come costo chiedo sempre Euro 200 visto che verso Euro 15 al Sace Regione E.Romagna. Buona formazione!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.