com'è strutturato l'esame di stato?

messaggio inserito lunedì 1 giugno 2009 da simo;)

[post n° 199281]

com'è strutturato l'esame di stato?

Salve a tutti! ho avuto occasione di leggere molte notizie sull'esame di stato, ma non tutto mi è ancora chiaro; ho ancora un pò di domande: quanto tempo dura la prova d'esame scritta? c'è un secondo giorno di prova scritta? qual è la differenza tra gli argomenti del primo e del secondo giorno? che differenza c'è tra prova scritta e prova pratica?...come si può capire ho un pò di confusione! se c'è qualcuno che di recente si è iscritto all'albo può aiutarmi?
Grazie mille!
:
L'esame dipende sempre dalle scelte della commissione e quindi anche dalla Facoltà dove lo provi. Ad Aversa, ad esempio la prova pratica per il N.O. 4/S è costituita da 2 o 3 temi progettuali da svolgere in aula su fogli A3 e con al massimo il manuale dell'architetto da consultare per la durata di 8 ore e successivamente ad una prima consegna la prova struttrale basata sul dimensionamento di elementi strutturali con relativi calcoli (sicuramente in zona sismica) della durata di 2 ore. Ad Aversa la seconda prova scritta, ovvero il TEMA, si fa solamente se si passano le prime due, quindi si attende la convocazione dopo una prima correzione. Se si passa anche il tema scritto (che verte su argomenti di Architettura in generale) si verrà convocati per la prova orale, che durerà circa 20 minuti, si potrà essere interrogati sia su tematiche affrontate negli scritti sia su argomenti generali (leggi e normative,argomenti riguardanti il cantiere,sicurezza,storia, etc etc).

A Roma ed in altre Facoltà le prove pratiche e quella scritta si effettuano in 2 giorni e vengono corrette insieme, se si passano tutte e 3 le prove si accede all'orale. A Roma ho assistito al contrario di Aversa alla prova pratica di progetto di 6 ore e quella strutturale di 2 ore ma senza interruzioni, quindi con la possibilità di continuare la prima prova anche per tempo maggiore riservandosi poi il rimantente tempo per la strutturale (che a Roma riguardava solo una relazione di dimensionamento di massima senza effettivi calcoli). Questo fino ad un paio di anni fa quando l'ho provato io, poi ci possono essere stati cambiamenti. Bisogna comunque sempre leggere il bando e le commissioni di ogni Facoltà.

Ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.