ad Aversa i pilastri di che misura li vogliono???

messaggio inserito giovedì 18 giugno 2009 da gafeba

gafeba : [post n° 201440]

ad Aversa i pilastri di che misura li vogliono???

Ma ad Aversa i pilastri di che misura li vogliono??? 30x30 o 30x60 o 50x50????grazie ciaoooooo
frank :
ma che domanda è?? ma che stanno al supermercato??
marcl :
falli 3 metri x 3 metri cos' sei sicuro/a stia su!!
Michele :
Vai con un 30 x 30! Aggiudicato!!
Giuly :
................dipende dalla tipologia di edificio ke vai a progettare......................
gafeba :
Per fortuna che in questi momenti c'è sempre qualcuno che non perde il "sarcasmo"........mi piacerebbe sapere da frank in quale reparto del supermercato trova i pilastri ... forse in quello dei "surgelati"???....ma anche da marcl mi piacerebbe sapere se per caso ha delle manie di grandezza dovute per caso ad altre "deficienze".....cmq a parte gli scherzi probabilmente ho posto male il quesito chiedo venia ... naturalmente essendo arrivata ad un esame di stato (premetto che non ho preso la laurea con i bollini del latte del supermercato) so benissimo che il dimensionamento della struttura dipende da ciò che uno progetta, il problema mi è sorto sentendo delle persone che gentilmente mi hanno avvisato che per una normale residenza con una struttura normale, con una maglia classica non di grandi luci (non parlo di watt) tipo 6x4 o 3,60x7,20 ecc. ad Aversa alcuni usano dei pilastri 30x60, io invece generalmente metto 30x30 ....ah! dimenticavo sto parlando di travi e pilastri in c.a. e non di cartone ...quindi volevo semplicemente e cortesemente sapere da chi deve sostenere o che ha già sostenuto l'esame ad Aversa come ci si deve comportare per non essere bocciati per una cosa del genere. Grazie
frank :
a parte la kilometrica risposta, io penso che nn si è bocciati perchè qualcuno predilige un sistema strutturale piuttosto che un altro.... i calcoli sono sempre gli stessi...
in base alle tue necessità dimensionerai le travi e i pilastri, non è che c'è qualcuno che dice che se fai i pilastri di dimensioni diverse dalòe abituale sarai bocciata...
se fai i calcoli e riporta non vedo il motivo della tua domanda
boken :
CERTE DOMANDE NON DOVREBBERO NEANCHE ESSERE PENSATE!

La sezione del pilastro dipende dalla luce tra di essi e dall'altezza dell'edificio, che a sua volta dipendono dal progetto che TU inventerai.

frank :
grazie boken
laira :
ragazzi..... i pilastri, rettangolari, quadrati o circolari che siano, l'importante è che sopportino i carichi che gli vengono trasmessi dalla struttura!!!
la forma è indipendente dalla quantità di cls e acciaio necessaria........
vi ricordo che nella precedente sessione hanno dato molta importanza ai calcoli strutturali, alcuni orali sono stati veri e propri esami di scienza delle costruzioni...
in bocca al lupo!!!!
Gigliola :
x gafeba
in genere oggi si preferisce non usare i pilastri 30 x 30 cm. io ti consiglio di usare un 30 x 50 o 40 x 40 o non fare luci troppo grandi x stare tranquilla (max 5 x 5 m) tenendo conto che il progetto che dovrai fare sarà o una piccola casa o a schiera o isolata o un piccolo edificio in linea.
Io feci una casa di 100 mq x piano con 3 piani con una maglia strutturale non più grande di 5 x 4 m.
P.s. Questi sono consigli semplici x l'esame di stato poi nella realtà dopo l'esame potrai fare "quello che vuoi" perchè farai dei calcoli + attenti.
Gigliola :
....usare un 30 x 50 o 40 x 40 e non fare luci troppo grandi x stare tranquilla...

P.s. avevo scritto "40x 40 o non fare" invece di "40x 40 e non fare"
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.