esame di stato dal 2010 V.O.

messaggio inserito giovedì 25 giugno 2009 da alice

alice : [post n° 202466]

esame di stato dal 2010 V.O.

E' vero che dal 2010 si dovranno dare 4 esami di stato per ottenere le abilitazioni di architetto, paesaggista urbanista e conservatore..... mentre ora basta farne uno?
Lloyd :
Sì, è vero!
Sembra che dal 2010 noi del VO saremo uniformati al NO e quindi sosterremo tutti le stesse prove.
Spero che anche questa volta ci sia una proroga, perché se il nostro esame è una farsa, quello della Specialistica è ancora più umiliante!
Faraone 2009 :
Sono anni che dicono la stessa cosa e sono anni (con governi di destra, e di sinistra) che viene approvata una legge ad inizio anno detta "mille proroghe" che recita ogni volta così "VISTA la legge 26.02.07, n. 17 ed in particolare l’art. 1 comma 6 per il quale “ All’articolo 3, comma 1-bis, del decreto-legge 9 maggio 2003, n. 105, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 luglio 2003, n. 170, le parole: “anno 2006” sono sostituite dalle seguenti “anno 2009”", e quindi è molto probabile che il prossimo anno vengano sostituite dalle parole "anno 2010"...
pac :
x Lloyd: quello nuovo ordinamento non mi sembra tanto una farsa dato che sono 3 prove + orale per poi essere architetto come uno del vecchio ordinamento! spero li uniformino presto sti esami perchè è davvero un'assurdità! kmq sia l'esame di stato è soprattutto questione di fortuna, se capita un tema impossibile, anche se uno sa fare, è dura passarlo!
Lloyd :
L'ho definito umiliante e farsa non perchè sia una passeggiata, ma perché non migliora i difetti del precedente esame di stato VO.
Solo il fatto che ci possa essere il temino di storia la dice lunga sul valore di questo esame...
pac :
l'esame di stato è di dubbia utilità secondo me..sicuro serve alle univ e allo stato per intascare soldi!
kmq non è corretto che continuino a persistere 2 diversi tipi di esame, epr poi avere lo stesso titolo!
il tema poi non è solo di storia! almeno a Venezia, quando ho fatto io esame nel 2007 è uscito il tema dei vuoti urbani nella città contemporanea, non devis olo scrivere ma fare anche schizzi. Nel tema può uscire qualsiasi argomento. Poi kmq se non fai un progetto accettabile il tema non lo guardano nemmeno.
funny :
il NO è entrato in vigore nel 2000-2001. quindi significa che gli ultimi iscritti al VO erano quelli immatricolati nel 1999-2000. cioè 10 anni fa. e dopo 10 anni che si è fuori corso ci si aspetta ancora di avere ulteriori proroghe? mi sembra davvero delirante, scusate eh... io mi sono laureata in corso nel 2004 e nello stesso anno ho fatto l'abilitazione, e già allora si sapeva che il 2006 sarebbe stato l'ulitmo anno per dare l'esame da VO (cioè accettavano come normali 2 anni di fuori corso). ma ragazzi, qui esagerate davvero, non è possibile accumulare addirittura 5 anni di ritardo: forse era il caso di passare prima al NO visto che c'era la possibilità per i ripetenti: l'università non è un parcheggio...
Matto :
Brava..complimenti!chi ha formulato il quesito si aspettava proprio questa risposta!
-chicco- :
mi sa che comunque ancora non hai niente da fare se scrivi alla bacheca esame di stato...
tatiana :
Sono del VO, ma vecchio o nuovo che sia, la sostanza non cambia... penso solo ke alla fine dopo 5 anni di studi con laurea annessa ... nn capisco il perkè di una ulteriore prova...restrittiva nelle ore di esecuzione (8 ore) di un progetto..quanto poi si sa ke per ideare ci viglioni giorni e tempo...cmq speriamo bene. esame sostenuto a napoli Federico II
IN BOCCA AL LUPO A TUTTI
Dani :
Forse la risposta di funny è dovuta al fatto che la laurea quinquennale e la 3+2 sono identiche e non è assolutamente giusto che con il V.O. (firenze ancora immatricola persone alla quinquennale) si possa accedere all'iscrizione di tutti gli albi e che l'esame sia piu' semplice..perchè? non abbiamo studiato anche noi?
è giuto che n.o. e v.o. abbiamo lo stesso identico esame. speriamo che dal 2010 non ci sia piu' questa enorme DISPARITA',già è stato atteso troppo tempo
olga :
guarda che non tutti quelli che devono ancora passare l'esame di stato si sono parcheggiati all'università e hanno conseguito la laurea dopo 10 anni di studi!?!ti auguro di incontrare nel tuo percorso professionale solo gente del tuo stesso livello di umanità e comprensione!possono succedere tante cose nella vita!non tutti siamo mantenuti da mami e papi e abbiamo solo noi stessi a cui pensare, c'è gente che lavora studia e ha famiglia...auguroni!
olga :
ovviamente mi riferivo alla cara funny...
se l''asino volasse eh! :
Grande Olga!!
Cara funny pensa al tuo e non fare conti in tasca agli altri che non ti compete, pensa a fare l'architetto visto che sei così geniale, e Auguri anche da parte mia ! brava brava brava!!!
Lloyd :
Se si è fatto un Esame di Stato diverso solo per la Specialistica è perché si suppone che i corsi siano diversi e che forse voi abbiate una preparazione differente o inferiore alla nostra del VO. Non voglio fare polemiche, ma provate a fare domanda per entrare in graduatoria e insegnare alle superiori, scoprirete che i laureati con Specialistica possono insegnare meno materie rispetto ai laureati VO. L'ho verificato di persona proprio ieri!
Matto :
Io sono del Vo e riconosco la maggior difficoltà della prova del nuovo ordinamento. Allo stesso tempo, suppongo, viste le percentuali di promossi (pressoche identiche)che la selezione venga fatta in proporzione e quindi,all'atto pratico, non esiste gran differenza se non nell'andare all'uni un giorno in piu.
COmunque... arinbocca al lupo a tutti..
^noel^ :
Visto che le abbiamo tirate fuori tutte...
facciamo anche a gara a chi ce l'ha più lungo?
vince :
un paio di anni fa all'ordine degli architetti di Napoli dissero che volevano introdurre un nuovo esame di stato per tutti gli ordinamenti con un tirocinio di 6 mesi e una prova orale,sarebbe la soluzione migliore...
la differenza di preparazione tra i due ordinamenti è nota a tutti per questo non è proponibile paragonare neanche lontanamente i tempi di laurea,le persone che lo fanno sono fuori dal mondo
larobbbi :
concordo con olga. mi sono laureata in corso nel 2004 e per diversi motivi non ho potuto fare subito l'esame di stato ma sono andata a lavorare, in un ambiente dove l'architettura non la si vede nemmeno da lontano. ora che le acque si sono un pò calmate ho provato in questa sessione a milano e posso solo incrociare le dita, perchè è l'unica sede dove mi posso permettere di farlo e si sa quali sono le percentuali di promossi. concordo poi con llyod che specialistica e quinquennale sono comunque diverse, diverse le materie e diversi i metodi di approccio alle discipline.
iaiaia :
ma per favore...sembra la guerra tra poveri..cosa vuol dire?che se abbiamo avuto la malaugurata sorte di nascere nell'81 siamo meno preparati di quelli del vecchio ordinamento?ma per favore...sono solo speculazioni, noi del nuovo ordinamento abbiamo versato pure + tasse con la scusa della riorganizzazione delle facoltà quando mi pare che attrezzature, aule, docenti in rapporto agli studenti... siano sempre gli stessi!Per favore è pietosa questa distinta, non mi capacito che stiamo qui a difendere ognuno il suo, la mentalità di baronia è già insita già ancor prima di iniziare: "io sono del vecchio ordinamento e ho diritto a fare l'urbanista, pianificatore,... e tu no!"ecco come nacono gli ordini ecco dove muore la libera concorrenza...la selezione la deve fare il merito.
Voglio per altro tralasciare la polemica sul fatto che noi del nuovo dobbiamo nelle stesse ore produrre anche relazione tecnica-strutturale...
tant'è questa è la tipica mentalità italiana, ci lamentiamo del sistema ma appena torna utile a scopi personali voilà ci svediamo...
v.o. :
Fino a questo momento ho cercato di trattenermi a rispondere, ma dopo la risposta di funny e di Dani…… Se non si sa di cosa si sta parlando è meglio tacere invece di “sputare” sentenze senza senso....io sono del v.o. e ti assicuro che per me non è stato un parcheggio, ma un calvario e solo perché ero del v.o…..molti non sono passati al n.o. perché ci aumentavano il numero degli esami. Noi abbiamo iniziato che i corsi erano semestrali e non trimestrali, si disegnava con la matita e non con il p.c. e sicuramente voi “care” funny e Dani non sapete che significa buttare tutto il lavoro dopo aver fatto revisione (che potevano durare anche 7 mesi … ) e ricominciare a ridisegnare tutto. Da quando sono entrati in vigore i vari nuovi ordinamenti per noi è iniziata una battaglia perché neanche i corsi avevamo più, il che significa che diverse volte siamo dovuti andare in presidenza a protestare per avere riconosciuti i nostri diritti e lo sai cosa ci rispondevano “il corso lo attiveremo il prossimo anno” e solo protestando riuscivamo ad ottenere dei corsi!!!! Ogni volta che sono andata a fare gli esami venivo trattata diversamente da quelli del n.o. …noi del v.o. eravamo “marchiati”, vere forme di “razzismo”…io mi sono fatta un c..o così per sostenere gli esami e ti assicuro che neanche mezzo punto mi è stato regalato, tutti gli esami me li sono sudati ed ho sempre dovuto studiare il doppio rispetto a quelli del n.o. ….“Ragazzini” del n.o. che scopiazzano una tesina di 3 pagine su internet e sono capaci di fare scena muta perché neanche quello che hanno scopiazzato si sono degnati di studiare, pretendono di essere promossi e si meravigliano se una del v.o. si presenta con una tesina di 65 pagine ottenuta facendo ricerche d’archivio, sostenendo una “conversazione” d’esame (e non un ripetere a pappardella cose studiate a memoria senza neanche avere la cognizione di cosa si stesse ripetendo) ed ottenendo un 30/lode…..Ho visto io una professoressa (famosa per la sua rigidezza e “cattiveria”) che dopo diverse domande senza risposta, chiedere con gentilezza ad un “ragazzino” del n.o. “Allora dimmi almeno un’opera di Mies van der Rohe” e questo è stato capace di fare scena muta ( NO DICO UNO SI PRESENTA ALL’ESAME DI STORIA DELL’ARCHITETTURA MODERNA E NON SA NEANCHE 1, RIPETO 1, OPERA DI MIES) e lei con tranquillità gli dice di tornare la prossima volta …se solo uno del v.o. non avesse risposto alla 1° domanda sarebbe stato cacciato a calci nel c..o…io ho sostenuto l’esame con la stessa prof. e dopo vari tentativi da parte sua di mettermi in difficoltà, ma non riuscendoci, alla fine mi ha dato 30 (voto molto raro con lei), ma quando per la verbalizzazione ha scoperto che ero del v.o. le è venuto un tic nervoso al labbro e questo perché se lo avesse saputo prima che ero del v.o. non me lo avrebbe mai dato il 30 (p.s. dopo il mio esame, ha fatto 2 liste distinte per le prenotazioni)… noi del v.o. non avevamo l’obbligo della frequenza ma poi abbiamo capito che se non si seguivano le lezioni non passavamo….tanti miei amici hanno mollato perché dovevano lavorare per mantenersi gli studi ..io invece ho DOVUTO rinunciare a lavorare per poter finire gli studi … tanti del v.o. non riescono a trovare un relatore per la tesi perché i professori non li vogliono, io ci ho messo + di 1 anno a trovarlo e avevo già finito gli esami e non ti dico la faccia della commissione quando il giorno della laurea sei del v.o. …..naturalmente questo è quello che è successo nella “mia cara” facoltà a Roma a diversi studenti v.o.
Concludendo dico che, visto che fino a questo momento c’è stata una “BELLA” distinzione di trattamento e di studio tra il v.o. e il n.o. e fino adesso quelli del v.o. sono stati trattati a calci nel c..o, è giusto che anche questa farsa dell’esame di stato (dove passano solo raccomandati, chi è bravo a copiare e qualche fortunato a cui non viene cestinato il compito) sia distinta in v.o. e n.o., che vi piaccia o meno, fino a quando anche l'ultimo superstite del v.o. non si è laureato.
tatiana :
grande olga...! Per funny ...impara a non giudicare, e poi voi del NO siete molto agevolati, gli esami del NO nn voglio dire ke sn più fattibili ma quasi... iniziando da statica diviso in due, scenze idem... e così via ... nn parliamo dei laboratori...Quindi nn lamentatevi dell'esame di stato ke anke li è fin troppo facile per voi geni!
Cmq il VO è quello più completo!
FORZA V.O.
pac :
Ogni volta che si paral di questo argomento scatta la polemica! vorrei solo dire una cosa, io sono nata nell'83, non ho potuto scgeliere tra vecchio e nuovo, perchè solo il n.o. era in vigore. ho fatto 33 esami solo alla triennale più portfolio per la laurea trienn, poi altri 15 esami e tesi per specialistica. con tutti i prof che alla triennale, essendo i primi anni del n.o. quando ho fatto io univ il programma era lo stesso del v.o. ma compresso in 3 mesi al max di corso (anche se kmq si chiama ancora semestre).la specialistica poi è stata devastante! esami di progettazione con 4 discipline integrate, ciò come 4 esami in 1! io ho lavorato facendo univ e kmq sono riuscita a finire univ iin 5 anni in totale. a 24 anni mi sono laureata e ho passato esame di stato.
io capisco ci possa essere gente che per motivi personali ci mette di più a fare univ o esame di stato...sta kmq il fatto che è scandaloso continuare con queste disparità dopo che anche noi del n.o. ci siamo distrutti per fare univ, e non è stata una passeggiata come leggo nei post sopra! ognuno sa quello che ha fatto durante univ, ma trovo assurdo che sempre per partito preso quelli del v.o. pensano di aver avuto la formazione migliore e vogliano avere esame di stato ridotto rispetto al n.o. per poi essere tutti architetti allo stesso livello!!
iaiaia :
Permettetemi di idignarmi per il basso livello che si sta raggiungendo...lotte intestine tra probabili colleghi...mi dissocio...si sta discutendo del niente visto che nuovo o vecchio ordinamento non è stato scelto da noi ma imposto...ripeto:la selezione la fa il mercato, il cliente soddisfatto,...patetico...
nimo :
Ciao,
NON dare nulla per scontato e se sei interessato direttamente cerca nuove firme per la nuova petizione che si sta facendo con quelli di ingegneria.
Cerca movimento DPR328 e capirai che dobbiamo cercare FIRME e subito !
nik :
RAGAZZI....DOBBIAMO UNIRCI PER TOGLIERE L'ESAME DI STATO A TUTTI...V.O. E N.O.!!!!

MA LO CAPITE CHE ALL'ESTERO NON C'E'? LO ABBIAMO SOLO NOI (STUPIDI ITALIANI)!!!

RACOGLIAMO FIRME, ANDIAMO A ROMA A PROTESTARE...INSOMMA FACCIAMO QUALCOSA E SMETTIAMOLA DI SBRANARCI TRA DI NOI!!!

Chi ci guadagna sono solo le facoltà!!!! E gli albi...

Chiediamo almeno che la prova sia gratuita....
dani :
caro V.O. RILEGGITI IL MIO POST.. io non mi sono permessa di parlare di università come"parcheggio"del vecchio ordine, tanto è vero che in alcune città il v.o. ancora esiste e si immatricolano ogni anno studentu ..parlo solo di una differenza di esame a parer mio ingiustifica.. e il c..o me lo sono fatta anche io.. e se lo sono fatti tanti miei colleghi del n.o. e del v.o... non sei l'unico!
siamo tutti nella stessa barca e tutti dovremmo essere giudicati in egual modo!
funny :
per VO e TATIANA: leggete bene voi quello che ho scritto.. io sono del vecchio ordinamento, e quando facevo io il politecnico gli esami non erano nemmeno semestrali ma solo annuali (stavo in bovisa), il pc non era ammesso e a metà corso non c'erano i compitini.
quanto a olga, ops: quando ero al quarto anno mi è nata una bambina, vivevo già col mio compagno -ora marito- e non avevo mami e papi che mi rifacevano la stanza o facevano trovare la cena pronta e i calzini piegati...
-chicco- :
il razzismo all'università lo abbiamo subito tutti..all'inizio del n.o. i professori predicavano il v.o. perchè in sei mesi non sapevano come ridurre i programmi, i testi non c'erano, senza i pc le revisioni portavano a tempi biblici gli esami di progettazione..adesso che si sono "aggiornati" e dotati di assistenti "aguzzini" giovani e brutti professano il n.o. all'insegna di centinaia di render che nella realtà professionale spero non faremo mai per non far ridere le commissioni edilizie e che ri-allungano di tempi biblici le revisioni di progettazione. Io poi capisco che si possa inorridire a vedere scene mute..ma i momenti no possono capitare a tutti..per la laurea in arch ci spacchiamo comunque tutti, a finire in cinque anni sono in pochi. Poi al n.o. di arch come mies te ne parlano per sei sette corsi diversi, quindi prima o poi te lo impari.
La divisione dei settori dell'ordine rispecchia una decisione di indirizzo tipo "master" che scegliamo noi alunni durante gli studi "appunto specialistica" e che fa si che un domani ci possiamo dividere il lavoro con valenze specifiche. Se poi pensate che al n.o. non fanno studiare, provate a sostenere un esame di progettazione adesso con le tecniche, gli esempi, i materiali e le normative vigenti, quando invece negli anni 90 il massimo era imitare il decostruttivismo di gery..oppure sostenere esami di scritto+tavole+orale (svolgere esercizi davanti al prof) allo stato limite ultimo e vedrete i nostri sonni dove sono andati perduti x sempre
trilly :
signori e signore BENVENUTI AL TEATRINO DELLA MEDIOCRITA'.
io sono meglio, tu sei peggio.
ma dove siamo?! all'asilo?!
ma questi sarebbero i liberi professionisti che concorrono a modificare-progettare-governare il nostro territorio?
per favore, concludiamo qui questa sterile e stupida discussione. non serve a nessuno.
Phil :
Sante parole ! Io mi sono trovata a cavallo tra il vecchio e il nuovissimo ordinamento potendo fare il cambio e aggiungendo esami mi sono alureata con 34 esami + tesi, l'ho fatto proprio per non rischiare quello che dici tu. Ho iniziato disegnando a mano e passando notti insonnia disegnare da capo e da capo a ogni revisione! Poi l'incubo dei rpogrammi non so più quanti ne ho imparati e enache granchè perchè ci sarà sempre quello più dotato di te a d impararli e alla fine mi sono trovata più ad impazzirmi a vedere come si usavano sti benedetti programmi che parlare di architettura. Hanno voluto questo e noi siamo stati al gioco! E' vero adesso è più facile ma si è persa una grande qualità di preparazione. Per quanto riguarda l'esame di stato tutto quello che sentivo dire era vero ed è proprio vero quello che hai detto tu!
Phil :
Scusate gli errori! cmq la risposta è per V.O
vince :
scusate,ma il "movimento DPR328" riguarda solo gli ingegneri o anche noi archietti?
alice :
A me sembra assurdo dover fare 4 esami di stato (tra l'altro dell'inutilità siamo tutti al corrente....) per avere le 4 abilitazioni, sia per il VO che per il NO. L'Italia blocca l'ingresso nel mondo del lavoro ai giovani, ed in più la media di laurea nei vecchi ordinamenti risulta di 10-11 anni.....guardate i dati di almalaurea, tutto questo non è umano. In Spagna con la laurea si ha anche l'abilitazione. In Francia c'è bisogno di un tirocinio ben retribuito (circa 1700 euro al mese) e in Italia? Abbiamo avuto anche un richiamo dall'UE per questo motivo, ma continuiamo a mettere le LOBBY al primo posto. E poi diciamocelo, l'esame di stato così strutturato è ridicolo. Ci sono delle leggi che devo sapere per esercitare la professione...fateci un elenco di quelle che dobbiamo sapere, fateci un test uguale in tutta Italia, dove ogni domanda ha un peso preciso, e basta. Non così, a fortuna.....secondo gli umori della commissione.....ma scherziamo? Non ho mai visto una prova più squallida.....E nel frattempo tutti a lavorare 12 ore al giorno per qualcunaltro. Magari regalando anche il 24% dei nostri soldi all'INPS.....
alice :
Vorrei anche dire a trilly che se la discussione non è di suo interesse può non partecipare, grazie.
nimo :
Ciao,
hai ragione ma quelli di ingegneria si sono organizzati e ritengo che, come per l'altra proroga del nostro esame di stato, siano stati DETERMINANTI con le loro firme quindi:
vai sul sito, scarica il modulo e chiedi di firmare anche al tuo cagnolino.
Spero di aver reso l'idea.
P.S.
Sono del vecchio ordinamento di Architettura di Torino.
trilly :
per carità sig.ina alice! infatti non sono interessata a queste caciare da mecato in un forum di professionisti.
cercavo solo di ricordarvi (dato che sono una "vecchia"del forum) lo spirito di questo portale e di questa bacheca in particolare, che è finalizzata a dare e ricevere consigli in merito allo svolgimento dell'esame di stato.
per quanto riguarda l'individualismo che come sempre c'è nella nostra categoria (io son + bravo, te -, io devo lavorare di +, te -, io me lo son guadagnato di +, te -) non posso che constatare che c'è e continua ad esistere......
....e siccome lavoro parecchio per dare voce ai giovani professionisti e a tutte le loro/nostre problematiche, posso permettermi di dire che questo modo di fare è dano per noi stessi e per gli altri e nn ci porta, Nè CI PORTERà mai da altra parte.
buona giornata a tutti, passo e chiudo.
funny :
preciso che i miei interventi non erano sul tenore "VO meglio di NO", ma anzi, erano contro i miei colleghi del VO che dopo almeno 10 anni si lagnano ancora che il 2010 sarà l'ultimo anno per dare l'esame di stato secondo il metodo che noi abbiamo imparato in univesrotà (non c'è un esame più difficile di un altro, dipende dalla preparazione e dall'impostazione che si ha avuto...): si svegliavano prima come hanno fatto in migliaia, troppo facile arrancare e poi fare le vittime, quando si è fuori tempo da un tempo ridicolo.
nel 2004, quando mi sono laureata, ero preoccupata che avessi solo 2 anni di sessioni per fare l'esame di stato secondo il mio ordinamento, ma invece di frignare mi sono rimboccata le maniche come tutti, ho studiato due mesi sera e week end visto che lavoravo e avevo una figlia, e ho provato. l'ho fatto io, l'hanno fatto in migliaia!
questo critico, la lamentela continua contro le leggi cattivone, ma svegliamoci: siamo noi da soli che ci limitiamo l'ingresso nel mondo del lavoro con questi atteggiamenti e aspettando 10-12 anni pur sapendo benissimo che le leggi sono chiare!
nik :
Carissima funny...
Scusa se qualcuno è meno intelligente di te, meno intraprendente di te, è meno sveglia di te, è meno furba di te...devo continuare?
Ti rammento solo che ognuno di noi ha i suoi tempi per studiare e ogni facoltà ha le sue difficoltà! Tu hai avuto un figlio, io purtroppo problemi molto più seri...ma non li metto in piazza come fai te...
Io mi sono laureato al Politecnico di Torino e posso assicurarti che non è uno scherzo! Idem per quelli di Milano...
Lo sanno TUTTI che in Italia ci sono facoltà dove la laurea quasi te la regalano (non faccio nomi per non offendere nessuno!!!)
Ti posso assicurare che di quelli che conosco NESSUNO si è laureato nel 2004 entrando nel 1999! Beata te che se così brava! Scusa se noi esseri umani siamo così poco progrediti rispetto alla tua immnesa bravura!
E poi parli di leggi? Ti posso assicurare che al ministero sanno benissimo che c'è ancora una marea di gente rimasta indietro del V.O. e hanno fatto benissimo a rimandarne l'abolizione...
C'è poi da dire che l'esame di stato è inutile, dannoso e fa spendere soldi alla gente che non ne ha! Ci sono famiglie che non possono permettersi di spendere fino a 500 eruo ogni volta che lo si prova! E' un'enorme ingiustizia anche perchè in Europa noi siamo gli unici ad averlo...ma non siamo nell'Europa unita? A parole...

Finchè ci sarà gente come te che continuerà a lodarsi da sola invece di reagire a un sistema che altro no fa che danneggiarci...bè, abbiamo poco da stare allegri!

Ti auguro di fare una sfavillante carriera...ammesso che in Italia tu ci riesca (sai, la fuga dei cervelloni come te dal nostro paese è sempre in aumento...)





funny :
ahhhh che belli i piagnistei e gli autosbrodolamenti!
caro nik, varie precisazioni:
1) mi sono iscritta nel 98, terminato gli esami nel 2003, discusso la tesi nel 2004
2) ero al politecnico di milano, quindi in uno di quegli atenei che a TUO dire sono difficili
3) non ho intenzione di fuggire all'estero visto che ho il culo di avere un ottimo posto di lavoro, come architetto per di più (lo ammetto... sono fortunata, non più brava di altri ma capitata al momento giusto nel posto giusto)
4) non mi considero migliore di altri, se ho specificato il mio excursus è stato perchè mi hanno tacciata di avere la famiglia che mi manteneva, essere una figlia di papà, avere la pappa pronta e tutto dovuto: ho solo risposto a domande esplicitando che la mia situazione non era certo facile
5) se ce l'ho fatta io, che non sono un genio ma ero una studentessa nella media, come tanti, e ce l'hanno fatta in migliaia a maggior ragione ce la fanno anche altri che abbiano le capacità
6) inutile lamentarsi e frignare che non c'è lavoro se l'università e il ministero continuano a vomitare nel mercato gente impreparata, vecchia generazionalmente e poco motivata (basta palle, chi è davvero motivato non ci mette 10-13 anni a laurearsi: e non ditemi che tutti questi hanno situazioni personali penose e drammatiche perchè non ci crede nessuno!!): vogliamo lavoro? accettiamo senza vittimismi che gli sbarramenti ci devono essere. all'estero non c'è l'esame di stao? certo, però c'è una durissima selezione durante l'università che qui ci sognamo: se tanto vi preoccupa l'esame di stato niente vi impedisce di fare come migliaia di colleghi, che hanno terminato gli studi altrove, meglio ancora nei paesi scandinavi: andate all'estero, prendetevi tanti calci nei denti mentre studiate, abilitatevi là se arrivate alla tesi, e poi tornate in italia contando sul fatto che vi riconoscono il titolo visto che c'è questo canale.

ma per favore, basta additare l'esame di stato come inutile (guarda caso sono solo i bocciati che lo ritengono tale, chissà perchè)
Cogito :
Funny non puoi accalorarti x le critiche che ti riservano quando sei stata una delle prime a criticare, se non le accetti penso che non sei molto matura e non hai dato dentate serie nella vita.
Non sai cosa vuol dire pagare il biglietto del treno x andare in facolta o rinunciarvi x consentire ad un genitore di mettere benzina x andare a trovare un padre in ospedale, non pui giudicare tutti senza conoscere i precedenti. Ci sono xsone + sveglie di altre ed altre che hanno bisogno di + tempo come dice nik ma questo non significa che non sono motivati. Ho impiegato 10 anni x finire gli esami xké avevo altri problemi e non xké non ero motivato (3 borse di studio lo confermano), finiti gli esami ho dovuto aspettare 4 anni x la tesi visto che non ho potuto prima, finita la tesi ho aspettato altri 4 anni x l'esame di stato ma nel frattempo non sono andato a divertirmi, non tutti hanno l'occasione giusta a portata di mano senza faticare duramente.
Ogni xsona ha le sue problematiche, ripeto, e nessuno si può xmettere di giudicare, in fondo suppongo che tu lo abbia fatto ed alla grande questo mostruoso esame di stato visto che ti sei laureata in 5 anni con tanto di figlio (non sei l'unica bada bene) in una facoltà seria (io mi sono laureato a Firenze non so se sia mediocre o buona ma ti assicuro ricca di prof. validi) e lavori in un fantastico studio di architettura.
Ma alla luce di tutti i tuoi commenti, come è scritto in un post precedente, ma hai tempo da xdere a scrivere a quelli del V.O. che sono xditempo e che si devono stare zitti visto che dopo 10 anni di proroghe ancora sono parcheggiati nel limbo??? Se lavori in un sux-studio di architettura datti da fare xké non si sa mai nella vita.... magari un figlio di papà del V.O. abilitato in Scandinavia ti fa le scarpe mentre tu sei impegnata a dirci che siamo "rape indiane"!!!
Accetta i commenti che si susseguono come sfogo di xsone giunte all'esasxerazione dopo la 6° volta che lo provano senza passarlo, e non parlo di me, e con la prospettiva che tutto verrà rivoluzionato se entro il 2009 non lo passeranno invece di dar contro, a te, in fondo non cambia niente!
nik :
Bravo Cogito...concordo in pieno e hai tutta la mia compresnione!

Tu, cara funny, dimostri due cose: di essere poco comprensiva ma soprattutto molto immatura! (Scusa ma è così...)

Ma allora visto che sei così brava e saccente perchè non te ne vai all'estero? Cosa stai a fare in Italia? I cervelloni sono sprecati...

Ti sei laureata a Milano...brava! Si vede che avrai avuto i professori bravi...oh, scusa, volevo dire che tu sei stata troppo brava...

E tu saresti nella media? Ma fammi il piacere...ti ripeto che io non conosco nessuno ucito in così poco tempo! Beata te! Scusa se sono così somaro se ci ho messo 7 anni anzi di 5! (non 10-13 come hai detto te!)
Se avessi avuto i probelmi che ho avuto io non diresti così! Ma come puoi arrogarti il diritto di dirci in quanto tempo dobbiamo laurearci!?! Non sono tutti come te...sfortunatamente!

Ci sono poi tanti fattori che possono incidere sulla durata degli studi: i professori che hai, i corsi che attivano, le burocrazia universitaria, i problemi personali, le capacità di ognuno di noi.

Cosa vorresti fare allora...togliermi la laurea per fare spazio a te? Cosa sei...un dittatore? Scusa se non siamo bravi come te...sai, anche io ho diritto a esistere come architetto!

Poi sei forte quando dici che solo chi non passa l'esame di stato ritiene che sia inutile...MA CHE DICI? Sai quanta gente che dopo passato l'esame non ritiene che sia giusto darlo? Tu sei l'unica...che brava!

Ma scusa, ti sembra che un esame burla come questo possa renderti capace di mettere firma ad un progetto? Ma dai...

Già, perchè un progetto si fa in 8 ore, senza consultarsi con nessuno...è così che lavori tu?

Solo noi italiani abbiamo questa anomalia...lo sai? Parli di SCandinavia...loro avanti millenni! Sia come preparazione universitaria, sia come professionisti (e scusa se te lo dico ma tu chi credi di essere? Un architetto italiano come me e te all'estero è cosniderato meno di uno scolaretto delle medie...)

E se passa la legge che toglie il valore legala alla laurea faccio i salti di gioia perchè questo significa porre fine agli albi!

Ma ti sembra logico secondo te pagare un "dazio" ogni anno all'albo? E quale servizio ti danno? Qualche schifoso volantino che ti mandano a casa con due notizie sceme reperibili facilemente su internet...

E ti pare altrettanto logico pagare 500 euro ogni volta che devio sostenere l'esame di stato? Ma pensi che siano tutti ricchi? Ma credi davvero che sia giusto?

Ma lo sai che l'esame di stato è influenzarto dall'albo per tenere basso il numero di iscritti? Lo sai che molte volte non aprono tutte le buste per evitare di farne promuovere troppi?

Queste cose le so perchè nello studio dove lavoravo prima, ero alle dipendenze di un professore universitario che ha fatto molte volte gli esami di stato e mi ha detto la schifezza che c'è sotto!

Forse accetterei l'esame se fosse gratuito, dato che è un servizio dopo tutto!

Comunqie buon lavoro..tu che ce l'hai! Forse avranno visto il tuo sfavillante perscorso di studi!

PS: beata te che lavori..sai, io sono MESI che cerco ma non torvo...che vuoi fare sono poco intelligente! E come me tanti altri!

Chi si loda si sbroda, cara funny...perchè vantarsi di "essere" come fai te, prima o poi ti scotterà!
manouche :
e che vuol dire...magari uno del V.O. si è laureato in tempo e poi a deciso solo ora di prendersi l'abilitazione perchè prima nn gli serviva....detto questo trovo assurdo che c siano 2 esami di Stato così diversi, come trovo allucinante un esame di Stato fatto in questo modo dove il fattore culo è determinante, è un esame che non valuta effettivamente se si sono recepiti gli srumenti della professione...è la solita ipocrisia all'italiana.
manouche :
non è vero che c'è solo in italia...esiste anche in altri paesi...con modalità molto diverse e sicuramente più giuste...in Francia si segue un corso di un'anno e poi esamino finale e in portogallo si deve fare un tirocinio di 9-12 mesi e poi anche li esamino sulla pratica professionale. in bocca al lupo
manouche :
Sono architetto abilato...fatto esame N.O. a Roma, città dove mi sono laureato e devo dirti che fatto così lo ritengo veramente inutile non è difficile, non è neanche facile...è solo una botta di culo, non si deve studiare ma solo sperare, quindi dimmi tu che senso ha?!?!? si premia il culo e non le capacità, forse l'ordine si allinea al sistema italia dove il merito non esiste...da un po' lavoro all'estero..sono stato in vari paesi e posso dirti che li gli esami di Stato hanno + senso del nostro...cmq in bocca al lupo a tutti
olga :
Carissima funny, ecco le mie varie precisazioni:
1) mi sono iscritta nel 98, terminato gli esami nel 2003, discusso la tesi nel 2004 (come te)
2) ero al politecnico di torino (equiparabile a quello di milano)
3) lavoro nello studio più grande di Torino come architetto
4) anch'io ho figli
5) sono stata una studentessa nella media proprio come te!
... ma allora mi spieghi per quale motivo pur facendo il tema di urbanistica sempre corretto in tutte le sue parti devo continuare a sentirmi dire che il progetto NON è PIACIUTO???ma che vuol dire? la soggettività non dovrebbe contare molto, valgono i dati oggettivi, la correttezza di ciò che si è progettato, la coerenza con la normativa vigente!forse tu hai trovato una commissione più ragionevole, forse realmente sei più brava e preparata di tutti noi che stiamo ancora dall'altra parte ma non giudicare!...comunque vada IO continuerò a sostenere che l'esame di stato non serve a nulla, anche il giorno in cui (mi auguro) lo passerò, che sia con il vecchio esame o con il nuovo... molto meglio un tirocinio serio formativo!!!
tt :
Complimenti!
questo non vuol dire che chi come me si è immatricolata nel 1999/2000 e si è laureata nel 2008 sia meno brava di chi come te ha fatto tutto nei termini!
io ho dovuto lavorare sempre e mantenermi e vivere sola a milano, ti sfido a fare lo stesso e a laurearti con gli stessi tempi...e poi mentre prepari l'esame di stato dovresti lavorare sempre (e non nel tuo campo) e studiare di notte!
..non bisogna giudicare ne i tempi ne i modi di nessuno...beato chi è aiutato da mamma e papà!
funny :
ba... alcuni hanno capito i miei interventi pur essendo contrari, e li plaudo, ma altri come NIK, TT e ENZINO non hanno nemmeno letto: ripeto per la quinta volta che sono del VO e non del NO, che non ho mai detto che VO è meglio di NO (questo l'hanno detto altri, non io, please), che non vado all'estero perchè ho un buon lavoro qui, che durante gli studi non vivevo mantenuta con mamma e papà, che recrimino NON chi ci ha messo 7 anni a laurearsi per problemi personali ma chi dopo almneo 10 anni (sì, dieci: se sapete aritmetica basale 2009-1999 fa 10, cioè gli anni in cui gli ultimi del VO non hanno ancora sostenuto l'esame di stato, quindi quelli che si sono immatricolati PRIMA del 1999 e che ancora si lamentano che hanno ancora solo tutto il 2010 -oltre a tutto il 2009- per tentare le sessioni).
come al solito, qui si ascoltano solo quelli che gettano benzina sul proprio vittimismo, non chi fa considerazioni contrarie: quelli che ci hanno messo anni a laurearsi perchè malati/lavoratori/ecc non sono nemmeno stati tirati in ballo da me, anzi, ho sempre specificato che non mi ri ferivo a loro: ma certo, è troppo ghiotto mettersi il pepe al culo e saltare su a frignare "brutta cattiva, io sono bravo ma ho avuto problemi, mi dovrebbero fare santo subito", invece che LEGGERE E CAPIRE che la propria categoria NON è CONSIDERATA NELLA DISAMINA!!!
bravi bravi, e poi vi stupite di non passare l'esame?
funny :
concludo: non mi offendo, anzi, sto solo ridendo per certe risposte (non tutte.. alcuni fanno controbattute concrete e non frignanti anche se non mi trovano d'accordo, ma per lo meno mostrano cervello e dialettica sensati)
funny :
ah NIK: nella tua foga di darmi addosso ti sei reso conto, sì, che nel paragrafo sulla scandinavia hai dato RAGIONE A ME ripetendo esattamente i miei concetti? no, non te ne sei accorto, sei partito lancia in resta a vomitare convinto di darmi torto, mostrando solo di non leggere (o di leggere senza comprendere) i ragionamenti di chi non ti fa pat pat sulla testa dicendoti povera vittima del sistema. bravo!
tt :
vittimismo è una brutta parola e lanciare benzina è ancora peggio...se rispondi in questo modo forse nemmeno tu hai capito bene tante cose...esperienze di vita...e non è detto che chi faccia sacrifici per se stesso si senta una vittima.....e cmq la maggior parte della gente che parla come te non ha mai provato a stare dall'altra parte....cmq inutile perdersi in chiacchere sterili...a questo ci pensano i ns politici.
abbandono questo tipo di discorso.arrivederci a tutti
nik :
Funny...ti auguro per te e tuo figlio di fare tanta carriera...

Ma ti ricordo solo una cosa: vantarsi di "essere" più bravo degli altri è una cosa terribilimente scorretta oltre che antipatica. E questo potrebbe limitari prima o poi nel lavoro...

Ti consiglierei vivamente di fare un corso da qualche terapeuta per diminuire la tua "autostima" (o forse la tua sottostima nascosta...dico sul serio Funny, non è sarcastico quello che dico)

Perchè intervieni sempre su questi argomenti? Tu l'esame lo hai passato...dunque di che ti preoccupi? Sembra più un tuo bisogno di non sentirti "superiore" per qualcosa in cuim tu ti ritinei inferiore che riguarda la TUA vita...pensaci bene! Spero di sbagliarmi!

E poi dici che hai un lavoro...bene fallo allora! Trovi anche il tempo di scrivere a noi? Non è corretto verso i tuoi datori di lavoro...

Ricordati che la vita è una ruota e se la fortuna ti ha asstito fino adesso, un giorno potrebbe voltarti le spalle. Io ti auguro di tutto cuore di proseguire così, ma ricordati che un domani potresti essere te a protestare per qualcosa che ritieni ingiusto.

Ultima cosa...se sono entrato nel 2000 e sono uscito nel 2007...mi pare che non siano 10 anni...

Per chi è invece del N.O. dico solo di stare tranquilli perchè tanto questo è l'ultimo anno per noi del V.O. ... dal prossimo saremo entrambi presi in giro nello stesso modo...

Ciao Funny...e non preoccuparti troppo per chi ancora lo deve passare...pensa al tuo lavoro e dedicati di più a tuo figlio...ciao!







Matto :
ma soprattutto io non capisco perchè sono tanti 7-8 anni!!?!?
io non ho lavorato molto, non sono stato male e non mi sento in colpa perchè ci ho messo sette anni e mezzo!anzi..penso di essermi dato da fare, considerando 2 anni di tesi.
mi chiedo...
è questo è il punto?
secondo me, il su citato 'punto' sta nella nostra frustrazione,di diverso tipo e natura a quanto pare; che va dall'avere stocaz de timbro e guadagnare 2 lire, piuttosto che non averlo causa esame del ca* e guadagnare 2 lire, piuttosto che la consapevolezza che, quando arriverà, almeno a breve, cambierà poco. Ma noi ci crediamo..e che caz ce ne frega!
;)

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.