Sondaggio Percentuali Promossi varie Sedi

messaggio inserito martedì 2 marzo 2010 da ArchiFede

ArchiFede : [post n° 225377]

Sondaggio Percentuali Promossi varie Sedi

Mi laureerò a breve e conto di tentare l'esame di stato alla prima sessione disponibile, che immagino sia giugno.
Vorrei farmi un idea proponendo un "sondaggio" che immagino interessi a molti sulle sedi più gettonate con indicazioni delle percentuali dei promossi. Aversa, Napoli, Camerino, Reggio Calabria...? fatevi sotto con le risposte! Inizio io
Roma: 30%. Personalmente sconsiglio. tentai qualche anno fa (sono alla seconda laurea) l'esame di stato a Roma (in quel caso era albo junior): sede che escluderei in quanto passò circa il 20%. nn ritengo di avere commesso gravi errori.
anonimo :
personalmente penserei prima a laurearmi...
anonimo2 :
Infatti, laureati prima, poi l'esame è un'altra cosa....
andrea :
venezia: 30 35% promossi

federico II 90% promossi
Gugle :
io lancerei un sondaggio sulla vacanza post laurea..al massimo!!;)
diabolikafra :
anche io propongo prima di pensare alla laurea e poi di fare un po di esperienza in qualche studio (anche senza retribuzione all'inizio) per imparare un po di realtà del lavoro. tentarlo subito dopo la laurea non ha senso, ci vuole una praparazione abbastanza mirata che l'università non da assolutamente!
Pimpi :
Ma sull'esperienza fuori non sono d'accordo! Ci sono state persone che al primo tentativo senza esperienza sono passate e altre che hanno rimandato l'esame per lavorare e hanno tentato più volte per superarlo non c'è una regola valida!
diabolikafra :
io parlo per la mia esperienza... per quanto concerne la prova pratica (il progetto) diciamo che tutto sommato può bastare la preparazione universitaria. ma per quanto concerne l'orale davvero no. io almeno all uni non ho mai sentito parlare di DIA permesso a costruire, direttore dei lavori e di nessuna normativa se non raramente a qualche cosrso di urbanistica. l'esperienza lavorativa ti dà quella concretezza che credo sia indispensabile per sostenere l'orale.
and :
Un raro caso di studente con un po di fretta di lavorare e qua tutti gli dite di non stare a pianificare se non e' laureato? non ascoltare questi disfattisti.. sede consigliatissima Aversa (tranne il costo superiore dell iscrizione) pero' l'attuale commissione e' una favola rispetto ad altre che mi e' capitato di avere!
Angelo :
Non è questione di disfattismo, ma di realismo. Con che basi puoi affrontare un esame di stato se ancora non ti sei laureato o non sai nemmeno come funziona?Io spero che si laurei, faccia l'esame di stato ed il giorno dopo trovi subito un lavoro, glielo auguro con tutto il cuore anche se non lo conosco. Ma questo sarebbe prenderlo in giro. Quindi: studia e laureati, e fai un passo alla volta, bene, ma uno alla volta.
andrea :
diabolika... io non so che sede di architettura hai scelto... dal nickname presumo tu sia romana... però a venezia un corso di diritto amministrativo è obbligatorio in qualsiavoglia ramo di specialistica quindi dia permesso a costruire CTU ecc ecc viene trattato. Se questo da te non succede è un vero peccato!
Mari82 :
ovviamente si studiano dia, permessi di costruire, oneri dei direttori lavori, project financing, management ecc. ecc..all'università, che discorsi! il fatto è che la teoria dell'università non è paragonabile alla pratica della professione! anche io sono del parere che un pò di tempo in studio, o cantiere, aiuterebbe a passare l'esame di stato: non fosse altro che altrimenti sarebbe un tentativo azzardato, e, considerato il costo, prepararsi al meglio (grazie anche alla pratica della professione) sarebbe d'obbligo.
lexLutor :
torino 60% quest'anno..ma dipende sempre dalla commissione..studia!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.