S.O.S. CALCOLO DATI TEMA URBANISTICA

messaggio inserito lunedì 4 giugno 2012 da Q

Q : [post n° 291783]

S.O.S. CALCOLO DATI TEMA URBANISTICA

Ciao a tutti!

Vorrei sapere come si fa a calcolare il numero di abitanti quando non ti danno Ut o If tra i dati del tema, ma solamente SUL, St e il rapporto di copertura.
Ad esempio, nella sessione 2011 di Firenze di novembre 2011, c'erano come dati:

St:mq 35.200 .
Sul: max.9.000mqcomplessivi
Rc:max.35%dellaSt

cosa devo fare??

grazie!!!
al :
A che ti servono gli abitanti? al p.to 5 sono già riportate le quote di servizi pubblici (sia aree che Sul) da realizzare nel progetto urbanistico..quindi gli standard urbanistici sono già calcolati e perciò non c'è bisogno di quantificare gli abitanti teorici..devi realizzare il progetto sulla base dei quantitativi dati nel tema
Q :
I dati nel p.to 5 sono in più rispetto a quelli che devi calcolare tu... E di questo ne sono sicura...
al :
e allora? la quote di standard urbanistico e residenziale, fissate dalla legge sono le minime..lo strumento urbanistico generale può richiederne di diverse e/o più alte, in relazione all'analisi urbanistica preventiva, che metta in evidenza, in quel contesto, presenze, carenze ed assenze di servizi pubblici... può quindi fissare uno standard urbanistico qualitativo, o anche quantitativo diverso e più alto rispetto alla norma di base, nazionale o regionale che sia...se ti da quindi le quote già calcolate, tu progetti secondo quelle quote, senza calcolare n.abitanti teorici, che sono inutili, dato il testo del tema, ai fini dei calcoli e del progetto da sviluppare..tutto qui, e senza piccarsi per la risposta ricevuta, perché ti sto facendo una cortesia, Q, dal momento che sono abilitato e iscritto da qualche anno e queste cose, oltre ad applicarle, le insegno..
CLODZ :
Caro Al,
Anche a me è parso strano come a Q, sopratutto perchè non ho trovato nel tema alcun riferimento alle altezze...

mi sono trovata il 35% della St e cioè 12320 mq il massimo di sup coperta realizzabile in questo St ma poi sembra che anche questo dato non serva a molto, se ho 9.000 di SUL complessiva decido semplicemente quanti piani fare ad esempio 4 e per ogni piano non devo superare 2250 dovrò fare ad esempio 9 edifici in linea da 4 piani modulo 25x10?
Puo' tornare secondo voi così? o mi sto sbagliando proprio completamente???

Q :
ehi al... calma!!!
Guarda che io sono tranquilissima e non me la prendo!!!! e Meno che meno per queste cose!!!! Ma se non erro questo è un blog e semplicemente si scambiano opinioni, consigli e se io ho ancora qualche dubbio, chiedo.. e se ci sono delle cose che non mi tornano, richiedo! ma, sottolineo, con calma! A differenza forse tua..

cmq ti dicevo che l'ultima volta ho provato l'esame di stato ho fatto questo tema e l'ho anche passata la prima prova. E mi ricordo benissimo che avevo calcolato gli abitanti e quando mi hanno corretto il tema (dove sono stata segata) mi hanno fatto vedere anche questa prova.. e mi avevano detto che i calcoli e il procedimento erano corretti. Il problema è che mi sono scordata tutto.. e ora ho mille dubbi e incertezze. Da qui la mia domanda.

Ora sn a lavoro e tornerò a ragionarci domani sul tema o meno ..
al :
io sono calmissimo, mentre tu nella tua prima replica fai affermazioni che partono da presupposti errati, e su questo mi sono già espresso, basta leggere la mia precedente risposta..d'altra parte il mio finale voleva evitare sterili polemiche, dato che io nn sono un neo laureato..l'urbanistica è materia complessa con miriadi di sfaccettature, non facili da imparare, e che comunque all'università vengono toccate solo marginalmente, quando si è fortunati..perfino alcuni docenti ne sono digiuni...al punto, sembrerebbe che all'esame anche i commissari ti abbiano detto cose inesatte..certo però che se poi sei stata bocciata, qualcosa che non andava ci doveva pur essere..detto ciò, alla fine del punto 3 facendo riferimento a cosa deve perseguire il progetto, attraverso l'analisi del contesto si devono fare delle scelte tipologiche e di altezza che rispettino il contesto..tante volte, ad esempio a Milano, non sono date le altezze nel tema urbanistico, perché demandate a specifica scelta progettuale, che può causare se sbagliata, la bocciatura
Q :
guarda, se parto da presupposti sbagliati basta con calma ri-spiegare.

Se gentilmente ci scrivi e ci dai la tua opinione, devi però anche essere pronto che il mondo non prenda le tue parole come oro colato. Non perchè tu non sia competente (anche se sai.. da un semplice nome è difficile capire la tua qualifica.. sembreresti uno studente che dice la sua...), ma perchè possono rimanere dei dubbi o presupposti o qualunque altra cosa... anche se sbagliata!
E se rimane il mio dubbio e hai voglia di ri-chiarire e rispiegare, fallo... ma senza lanciare frecciatine e davvero sterili polemiche su come pensi che mi sia posta nei tuoi confronti..sul mio esame di stato etc.

Scusami, ma proprio non capisco la tua reazione.
Forse le mie poche parole con cui ho replicato ti hanno infastidito?

boh...

cmq guarda, credo che non ci siamo capiti nè sui toni nè sui dubbi che posso continuare ad avere al riguardo..
o forse tra venere e terremoti siamo tutti più elettrici.
Finiamola qui.

Grazie per il tuo aiuto.. guarderò il tema domani e cercherò di capire quello che mi dici. Ora come ora, scusami, ma non mi torna qualcosa.. probabilmente devo entrare meglio nella materia.

La prossima volta mi esprimerò meglio per chiedere ulteriori consigli o chiarimenti.

CLODZ :
Ehm...il mio primo post su questo blog e mi trovo coinvolta in questa situazione non proprio piacevole...
Dai ragazzi, cercate di lasciar perdere quelle che entrambi chiamate "sterili polemiche" e damose 'na mano tutti e vogliamose bbene! :D
CLODZ :
Allora..forse ci sono
Secondo me Q se l'altra volta hai calcolato gli abitanti non puoi aver fatto altro che 9000/30 =300 abitanti
dove 30 è la superficie per ogni abitante comprensiva di residenze(25mq) e servizi 5mq il tutto secondo il D.M.1444/68
Inoltre credo che Uf si calcoli SUL/ST e viene 0,25 (un valore probabile no?) ma comunque credo non serva.
Domani cerco di svolgerlo, se ti va di confrontarti fammi sapere
al :
mannaggia a me che mi impiccio e ho provato a darvi una mano, e invece di ringraziare, e cercare di capire quello che scrivo, vi piccate..comunque, il procedimento per il calcolo degli abitanti teorici, che comunque non servono, dato che vi hanno già specificato le quote e destinazioni di standard richieste (vedi punto 5), è giusto, mentre SUL/ST, ti darà UT, e non UF...
UF la trovate dividendo SUL per SF ed SF è data da ST meno Sup. cedute per standard urbanistici, già calcolate e menzionate nel testo (p.to 5), oltre alla eventuale viabilità di progetto da voi proposta( non si possono dividere o moltiplicare quantità TERRITORIALI x indici FONDIARI).
Per ritornare a quanto sopra da me detto, su tutti i manuali di urbanistica ( ad es Urbanistica tecnica di Mercandino Il sole 24 ore), il RC è sempre calcolato sulla SF e non sulla ST..poi nell'anarchia imperante in Italia, o nelle sacche di ignoranza che caratterizzano, alcune volte, anche le commissioni, ecco che sul testo del tema vi dicono che il RC è calcolato su ST..che comunque tanto non cambia gran che le cose, perchè il RC è un dato di verifica, non di progetto, dal quale limite, nel rispetto della sul, si rimane sempre piuttosto lontani ... io in questo tema curerei l'analisi del contesto e la successiva realizzazione di un planivolumetrico ove siano inseriti correttamente, sia da un punto di vista dimensionale che di posizione rispetto al contesto, gli edifici residenziali con pt commerciale e le aree a standard, con relative funzioni ed edifici richiesti( centro civico / centro sportivo, park pubblici, interrato e fuori terra , parco pubblico, ecc), curando ovviamente la parte grafica e facendo in modo che le quantificazioni ritornino, anche attraverso l'elaborato dell'azzonamento, che dovrà essere sovrapponibile al planiv..se poi uno volesse fare il primo della classe, potrebbe quantificare quale quota di standard urbanistico pro capite è stata ceduta, sulla base delle richieste del testo (sommatoria delle aree a standard cedute e realizzate nel planivolumetrico / n. abitanti teorici..)solo in questo caso servono gli abitanti teorici.
infine, a titolo di precisazione, per ragioni di opportunità la redazione preferisce che io non mi firmi con nome e cognome, però, anche se è un blog, dovreste immaginare che ogni tanto possa scrivere qui sopra non solo il neo laureato..
Q :
Ciao a tutti!
Io non ce l'ho fatta ancora a ri-mettermici. Giornata pesante a lavoro. Sorry!

Ci provo oggi pomeriggio e domani. Se vuoi CLODZ possiamo poi confrontarci! Tu sei di Firenze? C'è anche il primo tema del 2011 sempre di FI che vorrei prendere in mano (l'ho letto rapidamente, ma credo che per fare una prova possa essere molto utile!).

Grazie Al, tutto chiaro! ;) Anche se dovrò poi mettere tutto in pratica disegnando...

buona giornata a tutti!

CLODZ :
Ciao Q..scusa l'assenza
no, non sono di Firenze, quindi non so come potremo confrontarci oltre...io intendevo per i calcoli, ma direi che per quelli grazie a Al siamo a posto per qualsiasi tema di urbanistica (chiaramente Uf era una svista, che però all'esame potrei pagare cara..). In bocca a lupo Q!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.