Ferrara nov 2014

messaggio inserito lunedì 3 novembre 2014 da Beuz1988

[post n° 350736]

Ferrara nov 2014

Ciao a tutti sapete suggerirmi come rispondere correttamente a questo quesito che viene spesso proposto a Ferrara come tema 1?
Tabella dei dati numerici di progetto : superficie utile e accessoria dei singoli alloggi (fin qui ok), delle pertinenze private e condominiali, rapporti areoillum. (Ok), parcheggi pertinenziali, standards.
Non è molto chiara la forma con cui è scritto, voi cosa fareste?
Grazie e mille
:
Legge Tognoli 122/89 per i parcheggi delle residenze 1mc/10 mq e Dm 1404/68 per gli standard
:
Ciao grazie e mille per la risposta.
Sfrutto la tua gentilezza secondo te che differenza c'é tra superficie accessoria dei singoli alloggi e pertinenza privata?quella condominiale mi é Chiara.
Per gli standard si intende i 25mq di slp giusto,? Come lo applico, cosa devo fare?
Grazie ancora
:
La superficie accessoria è la superficie netta destinata a servizio dell'attività quali tettoie, pensiline e porticati aperti almeno su tre lati, fino ad un massimo del 10% della Superficie esistente, servizi igienici (bagni, anti-bagni, docce), scale interne, ballatoi a servizio di eventuali scaffalature poggianti sul piano terra, vani ascensore e montacarichi, coperture di parcheggi privati interni.
La superficie di pertinenza è "il giardino".

Se hai la slp e utilizzi i 25 mq ti calcoli il numero di abitanti teorico:
n abitanti = slp/25mq

una volta trovati gli abitanti li moltiplichi per i valori degli standard:
n abitanti x 4.5 mq= superficie istruzione
n abitanti x 2.0 mq= superficie servizi di quartiere
n abitanti x 9.00 mq= superficie verde pubblico
n abitanti x 2.5 mq= superficie parcheggi pubblici
:
Ciao a tutti, leggendo la risposta di Ryu mi vengono alcuni dubbi, ma una volta calcolato il volume edificabile i volumi delle superfici accessorie (o non residenziali) sono inclusi in questo valore o sono da aggiungere?
Inoltre i balconi e le logge fanno cubatura? Su una guida all'esame di stato è scritto che il volume delle zone (non pubbliche) adibite a pilotis, loggiato, portici e terrazzi in alcova viene occupato al 50%, siccome non ho trovato riscontro di ciò su altre guide mi chiedo come vi regolate nel progetto per la cubatura di questi spazi?
:
In effetti anche io ho dei dubbi perché qui parla di pertinenze private e condominiali...e di superficie accessoria dei singoli appartamenti ( che sono le logge) non mi é ancora chiara la differenza tra pertinenze private e condominiali . Perché usa il temine private????

Dark le logge e i balconi sono da scorporare dall'slp, ma rientrano nel calcolo delle superfici accessorie qualora nel comando te le faccia calcolare a parte. Per la prima domanda che hai fatto non so risponderti :(

Esatto se devo calcolare gli abitanti teorici facciamo un esempio:
Dai calcoli ho 1750 mq di slp, il testo mi dice che la superficie accessoria fuori terra é al Max il 50% (850 mq) alla fine del progetto ho realizzato 1750 mq di residenza e 100 mq di sup accessoria. Su che valore calcolo gli abitanti teorici??sui 1750? O sommo anche i 100 mq?
:
Ciao Ryu, un chiarimento, ma quel 10% si riferisce alle sole superfici esterne di pensiline, tettoie e portici rispetto all'area del lotto intero o della slp ottenuta dai calcoli? Potresti darmi la fonte di questo dato?

Ciao Beuz, credo che il calcolo per gli abitanti si debba fare sui 1750 mq di slp calcolato con i 25 mq/ab. di solo residenziale, rimane il dubbio se utilizzare la superficie accessoria, qualora venga richiesta, in aggiunta alla slp totale o meno...speriamo qualcuno risponda...
Come ha scritto Ryu le pertinenze private sono i giardini, le scale interne, i servizi igienici, le logge i balconi e le terrazze al servizio delle singole abitazioni, tutte le altre di uso comune sono condominiali, ad esempio un portico (o pilotis) al pian terreno non concorre nella sul se di uso pubblico o condominiale, poi nel caso delle scale comuni alle unità abitative avrei qualche dubbio su come considerarle nella superficie o nel volume cosrtuibile, sembrerebbe che dipenda da disposizioni comunali o regionali.
Il perchè della distinzione delle pertinenze non saprei dirtelo, non so se nella traccia è stato richiesto per una questione di controllo distributivo delle parti dell'edificio o per il rispetto di qualche tipo di parametro..


:
in effetti ho visto che la % è variabile, cambia da comune a comune. Ognuno utilizza quella che che ritiene più opportuna.
:
Svelato l'arcano della differenza tra superficie accessoria e pertinenze condominiali, guardate il pdf di "allegati alla parte I definizioni documentazioni istanze

http://servizi.comune.fe.it/index.phtml?id=6953

la definizione di "superfici escluse dal computo du SU e SA presumo che sia proprio la pertinenza condominiale
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.