Orientamento villette a schiera

messaggio inserito giovedì 13 novembre 2014 da Lisa

[post n° 351442]

Orientamento villette a schiera

Ciao!
Noi tutti sappiamo che nel nostro emisfero l'orientamento migliore di un edificio è lungo l'asse Est-Ovest, in modo da avere gli ambienti abitabili esposti a Sud.
Cosa succede nel caso di aggregazione di case a schiera, che presentano solo i due lati corti esposti?

Supponendo di orientare il complesso lungo l'asse Est-Ovest, la zona esposta a Sud potrebbe ospitare qualsiasi tipo di ambiente, mentre quella esposta a Nord solo ambienti non "vivibili", compromettendo per esempio la quantità di camere da letto totale (infatti a Sud riuscirei a sistemare non più di due camere da letto, ma se ne volessi inserire una terza non potrei perché si affaccerebbe a Nord).

Ci sono dunque problemi, secondo voi, ai fini del superamento dell'EdS, se l'orientamento del complesso di edifici fosse lungo l'asse Nord-Sud, con esposizione quindi delle facciate a Est e Ovest?

P.S. Se qualcuno pensa che l'orientamento migliore sia lungo l'asse eliotermico, vorrei che tale soluzione fosse ben motivata!

Grazie,
Lisa
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.