standard urbanistici : parte in volume e parte come superficie scoperta?

messaggio inserito sabato 15 novembre 2014 da fatto

[post n° 351522]

standard urbanistici : parte in volume e parte come superficie scoperta?

una volta che ho i mq per ISTRUZIONE e SERVIZI
come mi devo comportare? cioè come li disegno?
li calcolo tutti a terra nella zonizzazione o devo considerare che una parte verrà edificata e volendo su più di un piano, quindi la parte a terra diminuisce?
esempio:
se ho 300 mq di istruzione
li considero 300 mq come superficie di cui una parte va edificata, e quanta in questo caso?
oppure 300 mq come edificabile per esempio 100 mq a piano e poi quanto come spazio aperto?
spero di essere stata chiara!
grazie in anticipo per le risposte! :)
:
Quei 300 metri sono la parte a terra e puoi decidere di utilizzarne una parte per l'edificazione, oppure puoi semplicemente lasciarla libera e destinarla ad altro standard, specificandolo nella relazione.
Una scuola di solito ha una parte costruita e una zona all'aperto. 300 metri quadri non credo che bastino per la realizzazione di alcun tipo di scuola... Ipotizzando di avere 3000 mq, invece, puoi destinarne 1/3 all'edificazione (inserendo aule, zone per l'attività pedagogica, per le attività libere etc) e i restanti 2000 ai spazi all'aperto. Inoltre, ogni 20 mc di edificazione ci deve essere 1 mq di parcheggio.
Purtroppo non ti so dire se la volumetria progettata per la scuola poi deve rientrare dentro la volumetria massima realizzabile nell'area del piano attuativo o se è a parte. Questo è un mio dubbio! :s
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.