Quota servizi nella destinazione residenziale

messaggio inserito venerdì 11 maggio 2018 da archi2000

[post n° 408955]

Quota servizi nella destinazione residenziale

Buongiorno,
riguardo alla prova pratica chiedo se nel caso di destinazione residenziale bisogna prevedere sempre una quota di servizi (commerciale, uffici..) anche quando non richiesto espressamente. Se la richiesta è "edificio a destinazione residenziale" è da sottointendere che ci vogliano anche i 20 mc/ab di servizi oltre agli 80 mc/ab o si può fare solo residenziale? Può essere motivo di bocciatura un fraintendimento del genere?
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.