domande orali a Milano

messaggio inserito giovedì 17 febbraio 2005 da rosa

rosa : [post n° 42491]

domande orali a Milano

Ciao a tutti,
purtroppo non potrò assistere alle giornate degli orali a Milano....Se qualcuno di voi dovesse andare, può gentilmente mettere in rete alcune delle domande che verranno formulate ai candidati?
Thanks.
Dedalo :
Cari ragazzi, anch'io molti anni fa ho dovuto subire la vessazione dell'esame di Stato. Pur essendo ormai dall'altra parte della barricata da molti anni, non posso non riconoscere che quella degli esami di Stato non è altro che uno dei tanti sistemi per limitare l'accesso alla professione
della nuova concorrenza, in un mercato, come quello italiano tra l'altro, che da questo punto di vista è oltretutto quasi un monopolio, basta vedere che non c'è un vero ricambio generazionale da almeno quarant'anni, cosa questa impensabile in Paesi come la Francia e la Spagna, per esempio.
Accettate un consiglio da un cinquantenne? Emigrate se appena potete. Verrete trattati meglio di quanto non vi capiterà in Italia e probabilmente imparerete anche di più, ma soprattutto sapranno apprezzare il vostro entusiasmo giovanile, traendone il vantaggio che di solito questa caratteristica si porta appresso, e che fa sì che nei Paesi che citavo prima abbiano migliorato la loro cultura architettonica soprattutto grazie a molti giovani architetti, i quali hanno potuto realizzare le loro idee senza doversi scontrare con la situazione lobbistica che abbiamo nel Bel Paese.
In bocca al lupo e... alla balena.
Dedalo
viv :
Sicuramente all'estero si potrà imparare di più, le esperienze saranno davvero utili per la professione e spero non ci si dovrà accontentare dei soliti "contratti a progetto" o ancora peggio degli stage di pochi mesi mal retribuiti....una delusa
viv :
discussione del progetto al 90%
poi eliminazione delle barriere architettoniche
prevenzione incendi
10/91 contenimento energetico
la merloni in generale....
mil :
Ciao a tutti, ho fatto questa mattina l'orale a Milano.
è andato bene.
discussione del progetto(ho fatto il 2 tema casa-atelier), motivazione di alcune scelte(a me hanno chiesto perchè ho scelto di fare un tetto piano in montagna, perchè avevo scelto di farlo di quel materiale e perchè la facciata era così....risposte facili, molto gestibili dato che il progetto l'ho fatto io!)
poi mi hanno chiesto come si fa una parcella, quali sono le tariffe dei professionisti. cos'è e come si calcola una perizia.
IN BOCCA AL LUPO A TUTTI, state tranquilli, è la miglior cosa.
Rm88 :
Mi permetto di aggiungere un dato di fatto, la selezione la fanno le COMMISSIONI EDILIZIE E TUTTO IL CONSORZIO DI CORROTTI TECNICI COMUNALI........., collega io vedo fare scempio di progetti ogni giorno.
CORRUZIONE, FAVORITISMI ,ed INCIUCI vari sono la regola.

A voi neolaureati suggerisco di basare tutto sullo scritto, fatto bene quello siete a posto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.