Immobile per metà in vincolo paesaggistico

messaggio inserito lunedì 18 giugno 2018 da Mary

[post n° 410162]

Immobile per metà in vincolo paesaggistico

Buongiorno a tutti.
Il mio immobile, sito nel Lazio, è tagliato quasi esattamente a metà in diagonale dal vincolo paesaggistico (fascia di rispetto 150 mt dal "fiume"). Premetto che l'immobile ha tutta la documentazione relativa a condono ed altro e prevale la porzione non ricadente nell'area vincolata. La mia necessità è quella di realizzare una scala esterna per accedere al piano primo così da lasciare il piano terra ai miei genitori ed il piano primo a me. Mi sono rivolta al tecnico comunale con la proposta di inserire la scala esterna nella metà non interessata dal vincolo, ma la risposta è stata che il bene è tutto vincolato considerando la condizione più restrittiva. Volevo sapere se c'è qualche riferimento normativo che, data la prevalenza di porzione non vincolata, mi permette di classificare l'immobile come non soggetto a vincolo.
Vi ringrazio in anticipo
:
La realizzazione di una scala esterna è sottoposta a procedura semplificata per il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica, che potrebbe essere rilasciata sulla porzione non vincolata. Inoltre, se fosse possibile installare un ascensore per il superamento delle barriere architettoniche, il Comune non potrebbe opporsi.
:
Grazie mille Sergio. Bhe si la soluzione dell'ascensore, seppur per un solo piano, potrebbe essere la soluzione inattaccabile. Valuto anche questa opzione.
Grazie ancora
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.