collegamento cappa cucina - canna di allontanamento fumi

messaggio inserito martedì 16 ottobre 2018 da paola2

[post n° 413815]

collegamento cappa cucina - canna di allontanamento fumi


BUONGIORNO
Vorrei spostare una cucina su altra parete in altro locale.
in sostanza attualmente cucina e soggiorno sono locali separati e vorrei fare diventare la attuale cucina una seconda cameretta ed il soggiorno con annessa cucina.
il locale dove vorrei posizionare la nuova cucina non ha canne di allontamento fumi ma del resto neppure la attuale cucina ne ha (la casa e' del 1973 ed in cucina e' posizionato uno scalda acqua a gas che verrà rimosso e sostituito)
resta a disposizione il canale fumi dello scalda acqua che dista qualche metro dalla posizione dei fuochi della cucina.
potrei collegare i fuochi cucina a questo canale fumi, ma ci sono circa 4 m di distanza e dovrei poi controsffittare il tutto.
Domanda: avete soluzioni alternative che avete utilizzato da sottopormi?
grazie
:
non mi sembra la soluzione ottimale collegare lo scarico della cappa al canale fumi dello scaldabagno. Perchè non fai un carotaggio sulla parete esterna della stanza in cui andrai a posizionare la cucina per far uscire direttamente il tubo? In alternativa esistono delle buone cappe con filtri a carbone che non hanno bisogno di scarico esterno. Ciao ciao
:
In Regione Lombardia sono vietate le cappe a filtri e posso esalare solo al tetto.
:
Buongiorno,

In quale comune si desidera fare l'operazione? prima cosa consulterei il regolamento d'igiene relativo.

Consiglierei di prendere in considerazione fornelli elettrici/induzione.

Saluti
:
In Regione Lombardia (in questo caso provincia di Bergamo) Il R.I.L. vieta cappe a filtro e prescrive esalazione dei fumi al tetto.
Chiedo scusa, ma il fornello elettrico/uinduzione non necesita di cappa di esalazione fumi?
Credevo fosse legato all'allontanamento dei fumi a forse e' legato alla presenza della fiamma libera?
Chiaritemi grazie
:
mi ha detto provincia di Bergamo, il Regolamento d'Igiene è comunale. Io lavoro a Milano e il R.E. detta:
" Art.98 CUCINE, SPAZI DI COTTURA, LOCALI BAGNO E SERVIZI IGIENICI
1. Le cucine e gli spazi di cottura devono avere le seguenti caratteristiche:
• pavimenti in materiale impermeabile, liscio, lavabile e resistente;
• soffitto di materiale traspirante;
• cappa aspirante, sopra l’apparecchio di cottura, atta ad assicurare la captazione e
l’allontanamento di vapori, odori e fumi; sono vietati tutti gli accorgimenti tecnici che
non prevedono l’allontanamento all’esterno di tali prodotti; solo in presenza di piani di
cottura elettrici è ammessa l’installazione di cappe filtranti non collegate a canne di
esalazione negli interventi di entità non superiori alla manutenzione straordinaria;
• parete ove sono ubicati il lavello ed il punto di cottura rivestiti in materiale
impermeabile, liscio, lavabile e resistente realizzato anche mediante elementi di
arredo."
:
beati Voi a Milano!!!!
Giusto ieri ho chiesto al tecnico comunale se ci sono state inserite integrazioni al R.I. Locale e mi ha confermato che la normativa non e' cambiata e la cappa va collegata alla canna di esalazione.
Ad ogni modo Verificherò.
:
se mi dice il Comune di appartenenza do un occhio io personalmente!

Saluti, Arch. Elli
:
Il comune del caso e' Stezzano.
Buona lettura allora.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.