esame di stato - Pescara

messaggio inserito martedì 14 ottobre 2003 da ilenia

[post n° 10285]

esame di stato - Pescara

Siamo un gruppo di amici laureati a Ferrara. Vorremmo però dare l'esame di stato a Pescara (a Fe è pass il 20% a giugno!). Qualcuno che l'abbia già sostenuto lì può darci informazioni? Tipo quali sono stati i TEMI degli ultimi appelli, quanti hanno passato lo scritto a giugno, quanto è impegnativo l'orale, varie. Grazie di cuore! Ilenia
:
i temi che ricordo sono progettuali:1)progetto di un piccolo museo del mare; 2)progetto di una monofamiliare in un lotto in aderenza; 3)progetto di un albergo per studenti.
l'orale è importante...le domande fatte dalle commissioni si attengono al programma.
la percentuale di promossi allo scritto è del 25%.
in bocca al lupo!
:
grazie mille antonella! allora nemmeno pescara è più "affidabile".... tempo fa ne passavano molti di +. Ti chiedo ancora una cosa (immagino tu l'abbia fatto lì a giugno): richiedevano un numero preciso di elaborati e in scale già stabilite o era libera la scelta?
:
Allora ragazzi,
ecco le ultime da Pescara:

normalmente danno 3 temi:
1 progettuale
2 tecnologico
3 urbanistico,
il candidato può scegliere quale svolgere.

I dati su quanti passano lo scritto sono
riportati sul vol.1 del villatico-campbell.

Nell’ultima sessione (24 giugno 03) c’era anche
il sottoscritto che si è dedicato alla progettazione
di una casa della studente su un ipotetico lotto adiacente
la facoltà.

La prova orale è stata umana, nel senso che chiedevano
cose che normalmente si devono conoscere: piani urbanistici, testo unico edilizia, aspetti pratici e costruttivi.

Credo che l’orale sia più selettivo se lo
scritto lo passano in tanti (personalissima considerazione
dettata dal fatto di esserci stato), il giorno in cui ho sostenuto l’esame orale sarà passato circa il 75-80%
dei candidati.
Vi posso dire che lo scritto è stato durissimo
(il caldo, la tensione, le ore che passano in un attimo...e bisogna sbrigarsi a disegnare) ma l’orale era un esame normale.

Ultima considerazione sulle condizione ambientali: tutto sommato, allo scritto avevamo un bel po’ di spazio per disegnare e c’era l’aria condizionata- anche se non per 8 ore- ho aggiunto queste note perchè i colleghi mi hanno parlato di situazioni più disagiate in altre sedi.

Spero di aver fornito notizie utili e un saluto a tutti.
:
non erano richiesti elaborati specifici, anche se la completezza del lavoro svolto si è manifestata determinante per l'esito. la commissione voleva capire il nostro iter progettuale. ciao e in bocca al lupo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.