Sanatoria?

messaggio inserito martedì 15 maggio 2007 da semilateres

[post n° 124533]

Sanatoria?

Un cliente, in vista della vendita della propria abitazione, mi chiede di presentare una denuncia di variazione per diversa distribuzione degli spazi interni avvenuta però senza titolo abilitativo. Trattandosi di lavori che, all'epoca, avrebbero necessitato di DIA (in effetti si tratta della semplice demolizione di un tramezzo tra ingresso e soggiorno!) è possibile presentare -ora per allora- una DIA in sanatoria? Non mi pare, però, che (contrariamente al PDC) sia prevista tale fattispecie. Come è possibile procedere dunque? Delli... sono (come sempre) nelle tue mani preziose!
:
se è in sanatoria sarebbe un PdiC ma... visto che ogni comune fa storia a sè... potrebbero accettare una DIA in sanatoria per opere di manutenzione straordinaria... devi verificare in comune
alla fine, la sanzione saranno sempre i 516 €, il probelama sono, magari, i tempi
bye bye
:
tra l'altro, per assurdo, il comune "uomo della strada" vuole avere la scheda catastale corretta anche se, magari, non sarebbe necessario, oltre al fatto che non è legalmente probatoria, a differenza dell'importanza della pratica edilizia
bye bye
:
Grazie! Sempre pronta ed efficace... e di fatto e' quel che ho intenzione di fare. Un saluto!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.