lavoratori autonomi

messaggio inserito mercoledì 21 maggio 2008 da era

[post n° 162630]

lavoratori autonomi

Mi hanno chiesto di fare un psc per un piccolo cantiere in cui si verificano le seguenti condizioni:
- non esiste impresa principale e il lavoro sarà realizzato per la parte edile da n. 3 lavoratori autonomi ognuno dei quali con propria p.iva;
- lavoreranno poi l'impresa per gli impianti elettrci e un altro lavoratore autonomo farà la parte idrica.
Siccome di solito nei psc metto che l'impresa principale di un addetto al pronto soccorso, addetto antincendio ecc. In questo caso a che spetta? e se nessuno dei tre lavoratori autonomi avesse i requisiti? e il pimus?
Grazie.
:
che questo è uno dei casi non contemplati dalla legge.
i lavoratori autonomi si tutelano da soli, quindi non bisogna trattarli come impresa.
:
cioè? serve il psc cmq o no? e il pimus?
:
dovresti leggerti il nuovo dm 9 aprile 2008 , n. 81 per vedere cosa prevede. La 494, 626 e tutto ciò attinente la sicurezza è stata abrogata per dar luogo al testo unico sulla sicurezza. Ci sono molte cose cambiate.
ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.