Aiuto!Regime fiscale piu conveniente

messaggio inserito lunedì 16 giugno 2008 da SO

[post n° 165141]

Aiuto!Regime fiscale piu conveniente

Ciao a tutti!
Sono iscritta da pochi giorni all'ordine ed in procinto di aprire partita iva......mi sonoun po informata su "contribuenti minimi"e "nuove iniziative"
sentendo il commercialista non ci sono dubbi:il regime piu conveniente è quello dei contribuenti minimi, anche per me che inizio una nuova attività..........ma siamo proprio sicuri che non mi convenga fare quello delle nuove iniziative?
Io fatturerò praticamente sempre ad un unico studio professionale, per il quale lavoro gia da due anni (prima avevo il co.co.pro)

uffa, sono veramente molto confusa al riguardo, e non sono sicura ceh quello che consiglia il commercialista convenga a me o a lui piuttosto....
:
in alternativa a un co.co.co visto che lavori presso uno studio praticamente da dipendente, quello che ti ha detto il commercialista è vero. il regime dei minimi conviene a te e paradossalmente non a lui.
infatti la contabilità sarà talmente semplice che di lui non avrai bisogno.
:
il dubbio è che invece del regime dei minimi mi convenga fare quello delle "nuove iniziative" è vero che si paga l'iva, ma la tassazione complessiva dovrebbe essere intorno al 14% anzichè al 20%....
:
dovresti avere un commercialista che costa!
dovresti farti un po' di conti sul tuo fatturato presunto.
a spanne se per es guadagni 18000 lordi col forfettone ti restano 14400 puliti (inarcassa a parte) col 14%di iva 15480. differenza circa 1100 € ma ci devi pagare il commercialista oltre ai discorsi studi di settore ecc.
facci sapere
:
l'ingenere per cui lavoro mi ha proposto 1000 euro netti al mese...di qui dovrei farmi un calcolo su imposte e tutto il resto(inarcassa), che poi, se non ho capito male, con questo nuovo sistema dei "minimi" l'irpef la pagherebbe direttamente lui perche nella fattura si detrae dal totale.......
uffa che confusione..spero di riuscire presto a capirci qualcosa.....
:
io ho fatto quello dei minimi, (sono iscritta all'ordine da aprile), si evitano gli studi di settore, in fattura detrai il 20% di ritenuta d'acconto che paga direttamente il tuo capo e non hai obblighi particolari. io sono andata all'agenzia delle entrate e mi hanno detto che non ti danno il tutor perchè non serve (e allora non pago un commercialista per niente) però mi se ho qualche dubbio mi hanno detto di andare da loro. con la dichiarazione dei redditi detrai le spese riguardanti il lavoro,ma purtroppo non le spese mediche o mutuo.
:
aspetta.
i 1000 al mese netti chiarisci bene che significa.
non con me ma con l'ingegnere!
se fai ilk forfettone l'IVA non c'è in fattura...morale della favola lui non può scaricarla quindi se pensa che la fattura sia 1000+iva si sbaglia.
attenzione perchè per essere netti 1000 la fattura sarebbe 1250-RA(20%) e questo di sicuro non gli piace.
:
grazie per la precisazione, si, anche io ho capito che dovrà essere all'incirca cosi, oltretutto questa tassa la paga lui, e nella mia fattura c'e tutto ,ma poi lui a me paga solo il netto e la mia irpef dovrebbe corrisponderla lui con l'f24...io ho capito cosi...spero di non sbagliarmi
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.