DURC o autocertificazione??

messaggio inserito sabato 28 giugno 2008 da cat

[post n° 166700]

DURC o autocertificazione??

Ciao a tutti! ragazzi sono alla mia prima dia, ho un problema, non riesco a capire se nella dia può bastare l'autocertificazione a sostituire il durc oppure serve sempre e solo il durc? aiutooooo
:
Il durc è necessario nel momento in cui iniziano i lavori. Di solito si consegna con la Dia, ma spesso i lavori nn iniziano subito e il durc dopo 3 mesi dalla sua emissione scade, o, a volte, ci sono ritardi nell'emissione da parte di una dei tre enti(inps inail e cassa edile). Per questo si puo' consegnare una autocertificazione, o cmq la dichiarazione dell'impresa di essere in possesso dei requisiti per il rilascio dello stesso, e che si impegna a fornirlo al comune prima dell'inizio lavori.
ciao
:
Ciao arko, grazie, perchè invece avevo letto che c'erano state delle modifiche, la domanda adesso è un'altra...poichè la dia che presenterò è una dia "tardiva" ovvero con sanzione perchè i lavori sono già iniziati, io sono subentrata in corso d'opera, vale lo stesso che tu sappia l'autocertificazione? inoltre sono lavori per cui chiederemo le detrazioni 36%...come faccio ad essere sicura che l'impresa sia in regola se avrò il durc solo nei prox mesi??? DOMANDONA!!!
grazie..
:
Qua nel Veneto non te le accettano nemmeno se non hai il Durc e l'organico medio annuo se la ditta ha dipendenti. Di norma il Durc deve essere valido nel momento della presentazione e per i trenta giorni necessari al silenzio assenso. Avendo poi un anno per iniziare i lavori è chiaro che il DURC intanto scade però devi presentarlo. Ciao.
:
laura ha ragione, per legge si dovrebbe presentare il durc valido già al momento in cui la dia viene protocollata. Però la pratica comune solitamente accetta le autocertificazioni. Se per dia tardiva intendi che i lavori sono già iniziati, in sanatoria quindi, beh, credo che il durc debba gia essere emesso, in quanto, appunto, l'impresa è già al lavoro. Per essere sicura che limpresa abbia il durc, beh, è come accettare un assegno da uno sconosciuto: non sai se è scoperto fino a quando nn lo vai ad incassare. Forse potresti avvalerti della tua qualifica professionale, un po' come si fa per le visure, chiedere informazioni a uno dei tre enti sulla situazione dell'impresa, anche se non so se tu ne abbia diritto.
Mi spiace, ma non posso esserti molto d'aiuto in questo.
ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.