delucidazioni su DIA

messaggio inserito domenica 29 giugno 2008 da stich

[post n° 166742]

delucidazioni su DIA

ciao a tutti,
sono alle prese con un progetto: si tratta della realizzazione di una scuola di ballo, anche se al comune verrà poi presentata come laboratorio. Ora mi chiedo se devo fare una DIA onerosa o meno?...all'interno del progetto c'è la rimozione di una parete, per cui dovrò fare la tav. comparativa? e poi c'è la sostituz di un portone tradizionale che verrà sostituito da uno antipanico cm uscita di sicurezza...per cui le mie domande sono:
1-devo fare una DIA onerosa secondo voi?
2- devo fare la comparativa oltre stato di fatto e di progetto?
grazie a tutti voi :)
:
Se è un cambio di destinazione d'uso, cioè se adesso il locale non è adibito a laboratorio ma ad esempio a negozio o abitazione dovresti fare addirittura il permesso di costruire. Comunque devi fare stato di fatto, di progetto, comparativa, barriere architettoniche, fognature, tabella dati progettuali, rel tecnica, asseverazione tecnico, legge 46/90, 13/89, scariche atmosferiche elaborato fotografico. Comunque informati su che fare. Se Dia o PdC. Comunque paghi i diritti di segreteria e probabilmente anche gli oneri di Urbanizzazione. Ciao.
:
grazie Laura molto gentile....per caso sapresti dirmi dove potrei trovare un esempio di tavola delle fognature?...per favore :)
:
Normalmente è uno schema. Nulla di preciso chiaramente tanto x capire l'allacciamento alla fognatura comunale. Dovresti provare sui manuali di progettaione però devi sapere cos'è un pozzetto di raccordo, un pozzetto firenze, una vasca imhoff, un condensagrassi ecc.. Non so se esistano esempi.
:
ok..nn devo fare cambio di destinazione d'uso è già delineato come laboratorio..però ho un dubbio..è una semplice DIA che devo fare nn una onerosa...giusto?...grazie Laura
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.