consiglio lavorativo

messaggio inserito martedì 15 luglio 2008 da bonaparte

bonaparte : [post n° 168393]

consiglio lavorativo

ciao a tutti, mi trovo a dover prendere una decisione non semplicissima: sono collaboratore in uno studio che mi da da lavorare x 10 ore al giorno ca, ben inquadrato e remunerato opportunamente. mi si iniziano ora a proporre committenti privati che mi chiedono piccole consulenze o "lavoretti"... xò non riesco più a gestirli nel weekend o negli orari vuoti, cosa devo fare? chiedere di lavorare meno per lo studio? e se poi, quando avrò finito i lavoretti, non ce ne saranno più altri e lo studio non mi prendesse più x tutte le ore che mi fanno fare ora??? oppure rifiutare le consulenze? o "girarle" allo studio - non mi piace molto dopotutto loro chiedono di me, sono amici, parenti...-?... sempre i soliti problemi eh???...
Vichy :
se tu nel futuro ti vuoi lanciare alla libera professione o meno...se hai buoni rapporti con in datori di lavoro gliene puoi parlare chiedendo in base a quanto ti prendono sti lavori esterni, che ti vengano decurtate delle ore perchè ai lavoretti tuoi non vorresti rinunciare, se poi la cose prende piede magari in futuro gli chiedi un part time. Se invece loro si oppongono (è appena successo ad una mia amica) forse per i disegni ecc ti occorre un aiuto di un amico o di uno studente se stai in una città univesiteria, pagandolo naturalmente!!! In ogni caso io non rinuncerei!!!
Nturalmente assicurati che "parenti e amici" alla fine ti paghino!!
arko :
ma sei pazzo? D'accordo con vicky, anche se, se tu sei pagato in modo appropriato, cosa rarissima...beh...io forse lascerei perdere, perchè già lavori 10 ore..insomma. Certo se in futuro ti vedi a gestire uno studio con tanto di scagnozzi disegnatori, beh allora fai un po' di sacrifici e lavora anche la notte, ma tieniti sti lavori.
ciao
bonaparte :
dipende da quello che mi sento di fare!!!VERISSIMO!! diciamo che sono posizionato bene dove sono, ok, ma si lavora sempre col fiato sul collo, indipendenza 0 - !!! tipo il contasecondi quando marchi il cartellino, sto iniziando ad avere un po' di voglia di libertà!!! specifico che mi è impossibile svolgere questi lavori di notte xchè si tratta più o meno di acquistare arredi per altri -sono un interiors- quindi devo recarmi presso ditte e negozi anche fuori zona... uno sbattimento, insomma....
nico :
allo studio e dividi gli utili al 50%.
loro ti mettono a disposizione lo studio per fare quel lavoro e tu resti dove sei senza variazioni di orario.
guadagni tu e loro e vedono anche che sei uno che può recuperare altri lavori per tutti.
il giorno in cui saranno tanti e la tua parte sarà notevole te ne vai o ti fanno socio.
bir :
...per curiosità ma quanto ti pagano....
bonaparte :
ancora nn so, devo definire, lo studio x cui lavoro milledue
ele :
ah!ah!ah! 1.200 ben remunerato per 10 oer al giorno? Iva inclusa o esclusa? Quanti anni hai di esperienza?...Tutto è relativo!!!...però io cercherei di tenermelo stretto anche il lavoro dello studio!
bonaparte :
netti netti, poi assunzione regolarissima, una vera rarità, con tanto di 13° e 14°. lavoro da tre anni, di cui uno all'estero... beh, proverò a saltarci fuori in un qualche modo... il problema è che essendo così tante ore in studio non ho veramente tempo per seguire altre cose: mi sento un po', come dire, incastrato qui...
Antonfranco :
...ciao, sono daccordo con Vichy...
posso dirti la mia, ero full time nello studio in cui tuttora lavoro (part time)...finchè con l'accumularsi di proposte di lavoro, ho deciso di parlare col titolare dello studio...in tutta tranquillità ed ho fatto la mia scelta...fare dei lavori per conto mio (ristrutturazioni) principalmente. Unico consiglio che ti do è che se i lavori che ti capitano sono per amici o familiari, ti troverai in difficoltà dal punto di vista della richiesta economica...per fartela breve...prenderai poco rispetto a quanto ti impegnerai!...in bocca al lupo!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.