venditore tuttofare cercasi.....

messaggio inserito giovedì 17 luglio 2008 da toni

toni : [post n° 168642]

venditore tuttofare cercasi.....

Spulciando un giornale di annunci di lavoro del
nord-italia,tra i tanti annunci trovava posto il seguente che era uno dei tanti simili tra loro
ma non il più bizzarro…:

Azienda operante nel settore dell'arredamento cerca per proprio store di xxxxxxx un assistente alle vendite (svolgerà una vendita assistita che

comprende attività di progettazione e rilievi tecnici in loco). Si richiede: maturità artistica/geometra/laurea in architettura, orientamento al cliente,

esperienza come commessa/o o venditore, flessibilità. Si offre: inquadramento da c.---.n.l. commercio + premi. Curriculum via e-mail xxxxxxx

Oramai siamo paragonati a degli addetti alle vendite con diploma scuola privata 5 anni in uno(seppure..),infatti ci voleva una laurea in architettura per fare questo mestiere……..
Vichy :
ho fatto un paio di anni fa un colloquio di questo genere (nella sala di attesa ragazzetti di 20 anni circa)...entro mi spiega che si tratta appunto di vendere i loro mobili e la gente portandoti la pianta di casa ti chiede anche di sistemare ll'impianto elettrico o le pareti in base ai mobili che gli stai vendendo...insomma per fartela breve quello legge il mio curriculum e vede porgettazione direzione lavori ecc e mi dice senta lei è troppo qualificata per questa cosa sa credo che anche come trattamento economico qui noi diamo "solo" 1700 euro netti ...io sono diventata bianca cadaverica....(prendevo 900 lorde)...va beh nel caso la chiamo entro dopodomani....e non si è più fatto sentire....
alinger :
vichy ha centrato il problema. A volte fare questo tipo di lavori paraprofessionali rende in termini economici più di fare il libero professionista. Io ne conosco tanti che lavorano in negozi di arredamento, magari non sono soddisfatti professionalmente, ma cmq non baratterebbero la loro posizione con i colleghi "schiavi" in rinomati studi di progettazione.
toni :
Effettivamente questa è un'istantanea di quella che è la situazione degli Architetti in ITALIA,a fronte di pochi privilegiati ci sono una marea che se la passano decisamente male,e per vedere qualche euro fanno tutt'altro!
Oggi si è fatto anche sentire l'ennesimo(purtroppo!)Arch.barone sfruttatore con cui sto collaborando da un mesetto,e che mi ha riempito di lavoretti al cad,
Per come sto arrabbiato col mondo oggi,domani lo chiamo e lo mando a quel paese.., tanto ogni volta che si parla di compensi fa l'orecchio del mercante,se il buongiorno si vede dal mattino...
bonaparte :
io lavoro da tre anni in uno studio di interiors, vedo gente che ha la mia stessa età (persone molto in gmaba, intendiamoci) che ha fatto l'istituto d'arte e con p.Iva fatturano sui 50.000 E all'anno a fare gli arredatori x i negozi. chi gestisce 5 negozi alla volta... e io che ho fatto laurea+corso spec+stage all'estero, sono ancora qua a fare la gavetta.... evviva i diplomati, questo è il loro momento!!!
toni :
Ciao bonaparte,di che zona sei?
(Se non vuoi dirmi la zona mi basta anche la regione)
Sto fatto degli arredatori mi incuriosisce non poco,presumo che sia una zona del nord italia?Sto cercando di capire come funziona il mercato a livello nazionale
bonaparte :
ma ho anche storie analoghe in veneto, vuoi un consiglio, guarda x esempio chi ha arredato le maggiori ville lago di como-lago di garda, quasi tutti diplomati ahimè!!!!!!!!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.