Lavori di ordinaria manutenz-DIA o NO?

messaggio inserito giovedì 4 settembre 2008 da Anna

Anna : [post n° 171918]

Lavori di ordinaria manutenz-DIA o NO?

Salve a tutti, espongo subito il mio problema:
abito in n condominio formato da otto famiglie nel quale si è deciso di rifare il manto della facciata danneggiata da infiltrazioni di acqua e ritinteggiare i balconi. La domanda è : ci vuole una DIA?
Qualcuno sostiene che se non occupiamo il suolo pubblico no. Vorrei capire.

grazie
Ily :
Se non rcordo male quello è un lavoro di manutenzione ordinaria, e quindi non ci vuole nessun permesso (al massimo, devi dare comunicazione scritta all'Ufficio Tecnico del Comune del'inizio lavori). Se però il tuo palazzo è nel centro storico, o comunque è un palazzo antico, ti consiglio di chiedere consiglio all'ufficio tecnico.
pac :
se il tuo edificio non è vincolato e rifai manto di copertura con materiali della stessa tipologia di quelli esistenti e con stessi materiali allora basta semplice comunicazione al comune.

se invece ci sono dei vincoli devi richiedre autorizzazzione all'ente preposto. ti conviene chiedere in comune all'ufficio tecnico per esserne sicura.
Gaia :
Nel mio comune per ritinteggiare un edificio (intervento che in teoria rientra nella manutenzione ordinaria) mi è stata chiesta una DIA in quanto il colore veniva cambiato (da giallo a rosa). Anche per la manutenzione del manto di copertura (intervento che in teoria rientra nella manutenzione ordinaria) mi è stata chiesta una DIA in quanto se sostituisci più di 10 elementi (coppi, tegole, marsigliesi, etc) devi fare una DIA. Per cui il mio consiglio è: chiedi all'ufficio tecnico quale pratica devi istruire. Se ti rispondono che a loro basta la comunicazione di manutenzione ordinaria....beh allora te la sei cavata con poco. Buon lavoro
Ily :
hanno trovato il modo per incrementare l'abusivismo vedi!!! Se rimuovessero tutte queste assurde pastoie burocratiche non solo migliorerebbe la qualità architettonica degli edifici, ma diminuirebbe pure l'abusivismo. l'idea che per sostituire 11 (dico UNDICI) coppi serva una DIA mi fa morire dal ridere... Povera Italia!!!
Gaia :
eh si se ne cambi 11 sei veramente fregato...rischi che il vigile arrivi e si metta a contare se sono 11 oppure 10...perchè non hanno da fare altro sti poveri vigili....
Buon weekend
Ily :
Io li cambierei senza farmi troppi problemi... ma anche se fossero 200... Di questo passo tra un po' vorranno la DIA pure per spostare il comò ;-)
Anna :
Stamane sono andata al comune e li mi hanno detto che se i lavori rientrano in quelli di ordinaria manutenzione (come molti di voi mi hanno detto) e i ponteggi non ricadono sul suolo pubblico, la DIA non è necessaria.
Grazie a tutti per i preziosi e tempestivi consigli!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.