Riduzione Bucalossi & Risparmio Energetico

messaggio inserito domenica 7 settembre 2008 da Fabrizio

Fabrizio : [post n° 172076]

Riduzione Bucalossi & Risparmio Energetico

Salve,
ho sentito che tra i recenti provvedimenti atti a supportare la costruzione di edifici a basso impatto ambientale, c'è una norma che riduce l'importo della BUCALOSSI.
In sostanza in caso di mura esterne aventi una spessore SUPERIORE ad una certa soglia (appunto per garantire il maggiore isolamento termico), la cubatura sviluppata da tali mura viene decurtata dal calcolo bucalossi che, ad oggi, viene sviluppato su tutta la superficie e non sul netto calpestabile. E' vero? Se si, sapete qual'è il riferimento normativo? Il risparmio potrebbe diventare davvero notevole. SALUTI
fabrizio :
ciao,
la norma in questione è il Dlgs 311/06, che integra il Dlgs 192.
Specifica che in caso di pareti esterne oltre i 30 cm di spessore, la parte eccedente che migliora il livello di isolamento termico fino ad un massimo di 25 cm in più, non è considerata nei computi per volumi, superfici, rapporti di copertura.
Vale anche per gli orizzontamenti intermedi con un max di spessore eccedente di 15 cm.
saluti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.