sottotetti h. media ponderale

messaggio inserito giovedì 18 dicembre 2008 da roberto

[post n° 183531]

sottotetti h. media ponderale

qualcuno mi può confermare l'esatta interpretazione della L.R.12/2005 riguardo al calcolo h. media ponderale nel recupero sottotetti?
L'altezza deve essere esattamente 2.40 o deve essere minimo 2,40? la legge dice : "basta che sia assicurata un h. media ponderale di 2.40.." un tecnico comunale mi contesta un'altezza calcolata di 2.42!! chi ha ragione?
:
come amo questo paese dove tutto è chiaro e limpido senza mai bisogno di intepretare.. ovviamente scherzo. L'unico aiuto che ti posso dare è questa circolare interpretativa emanata dal Comune di Varese, www.comune.varese.it/si4web/common/AmvDownload.jsp?ID_BLOB=478&saveA… io mi attengo a questa..

bye
gionni
:
il requisito dell'altezza di 240 è da considerarsi MINIMO e MASSIMO nei casi di interventi che comportino una modifica della sagoma del tetto (in sostanza: alzo la banchina o modifico le falde e/o pendenze)
l'asl, solitamente (ma gni asl si comporta con sue 'regole') chiede che sia verificata l'Hmp 240 dell'unità immobiliare E dei locali abitabili, quelli di tipo 'a' nel regolamento tipo della lombardia (soggiorno e camere)
ovviamente, per ottenere l'incrocio dei due valori, si verificano i locali abitabili con il 240 e poi si controsoffittano i locali accessori (ripostigli o disimpegni) in sostanza: se ti rimane 242 per l'u.i. non sei a norma ....sich...
nel caso, invece, di recupero sottotetto dove NON SI MODIFICA il tetto stesso, vale anche una misura maggiore del 240 (perfino maggiore di 270, per esempio)
bye bye
:
ma perchè non hai scritto 2.40?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.