Rifacimento pavimento

messaggio inserito martedì 13 gennaio 2009 da Pietro

Pietro : [post n° 185026]

Rifacimento pavimento

devo ristrutturare un appartamento in muratura portante in tufo, l'appartamento è collocato al pin terreno e il solaio (solaio a terra) è a diretto contatto con il terreno, io ho consigliato la timozione e la creazione di un massetto aerato (con cupolette) ma il committente, per questioni di costo, non concorda, al che vorrei proppore la sola rimozione del pavimento e dello strato di allettamento, la posa di uno stato impermeabilizzante (strato sottile max 2-3 mm in bitume o pvc o celofan) sul massetto (per evitare i problemi di risalita), nuovo strato di allettamento e posa pavimento. mi sapete dire se ci possono essere eventuali controindicazioni in tale procedura? o comunque una soluzione poco dispendiosa?
ringrazio in anticipo Pietro
alinger :
se metti una barriera impermeabilizzante direttamente sotto il pavimento l'acqua migrerà verso l'esterno e avresti un aumento di umidità di risalita per capillarità lungo le pareti perimetrali.
Pietro :
Immaginavo!!
ringrazio
in alternativa?
poipoi :
spiegare al proprietario che sono soldi spesi per la sua salute o quella di chi ci va ad abitare. Vuole vivere in una stalla? E dopo due anni vedere influorescenze sul pavimento per la risalita di sali?

Una soluzione potrebbe essere un pavimento flottante?
beppe :
preparati una documentazione sul gas radeon. Gliela fai avere, poi sarà lui a chiederti qual'è il migliore sistema per isolare la casa dal terreno. L'invenzione del vespaio con solaio aerato mediante utilizzo del cassero a perdere (igloo, cupolex etc) è la soluzione ottimale.
Pietro :
provo con la storia del gas radon ;-)
vedo se riesco a convincerlo!!
grazie
saluti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.